Home 2012
2012
Numero 01 del 4 gennaio 2012 Stampa

IGIENISTI ON-LINE festeggia due anni. Buon 2012 a tutti

Siamo entrati in punta di piedi sui computer degli igienisti italiani esattamente due anni fa. L’obiettivo della SItI era quello di affiancare il tradizionale SItI-Notizie con una newsletter agile da scorrere in un minuto, salvo approfondimenti lasciati ad allegati e al sito internet della Società www.societaitalianaigiene.org. Riteniamo che gli obiettivi siano stati raggiunti e per questo dobbiamo ringraziare la Segreteria SItI, gli informatici che ci hanno assistito ma soprattutto i Soci – anche i più diffidenti verso i mezzi elettronici - che hanno partecipato attivamente alla vita societaria esprimendo opinioni e proposte e segnalando eventi o notizie degne di rilievo. Un grazie ai componenti della Giunta Esecutiva della SItI che in tempi brevissimi vengono chiamati a leggere e correggere le bozze di stampa.
Anche per il 2012 manterremo inalterato lo stile editoriale cercando di favorire sempre più la partecipazione dei Soci ai dibattiti e ai forum su temi di attualità nell’ambito dell’igiene, della medicina preventiva e della sanità pubblica.
Buon Anno a tutti.

Carlo Signorelli

 

In vigore il nuovo Statuto SItI: novità per le Sezioni

Il 1 gennaio 2012 è entrato in vigore il nuovo Statuto della SItI approvato dall’Assemblea dei Soci durante l’ultima Conferenza di Sanità Pubblica di Roma. Molte le novità tra le quali alcune che interessano le Sezioni Regionali:

  • l’art. 30 prevede che “Le elezioni dei nuovi consigli direttivi delle Sezioni dovranno aver luogo nel mese di settembre dell’anno di scadenza del Consiglio e comunque prima del Congresso Nazionale, pena l’esclusione dalla riunione di insediamento del Consiglio delle Sezioni Regionali”;
  • a settembre 2012 i Soci di ciascuna sezione dovranno quindi eleggere i Presidenti e i consigli per il biennio 2013-2014 e i Presidenti eletti per il biennio successivo che assumeranno la carica di Vicepresidente;
  • l’art. 38 prevede che i regolamenti delle Sezioni dovranno essere adeguati al nuovo Statuto entro il Congresso Nazionale dell’anno 2012;
  • i Presidenti delle attuali Sezioni interregionali (Piemonte/Val d‘Aosta, Triveneta, Apulo-Lucana, Abruzzo-Molise) dovranno considerare quanto stabilito dal nuovo Statuto sulle rappresentanze nel Consiglio Nazionale delle Sezioni, in quanto è prevista la nomina di un rappresentante in seno al Consiglio delle Sezioni da parte dei Soci delle singole Regioni e Province Autonome; a riguardo sarà cura della Segreteria Nazionale di contattare i rispettivi Presidenti al fine di coordinare le iniziative prima delle scadenze elettorali.

 

 

Verso la Consulta delle professioni sanitarie

Tra le novità del Nuovo Statuto SItI entrato in vigore il 1 gennaio 2012 l’istituzione della nuova Consulta delle professioni sanitarie che intende aggregare e incentivare le attività scientifiche nell’ambito della SItI di assistenti sanitari, tecnici della prevenzione e infermieri addetti alle attività di prevenzione (in tutto circa 200 Soci effettivi). Nell’ultima riunione la Giunta SItI ha incaricato il professor Francesco Donato di Brescia di svolgere, assieme al Vicepresidente SItI Cinquetti, l’attività istruttoria e di aggregazione dei Soci interessati per poter approvare il Regolamento della Consulta e stabilire gli obiettivi prioritari della Consulta. Per ulteriori informazioni e adesioni contattare il professore Donato: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Morto Liberati, padre della Cochrane Collaboration

La sanità italiana perde prematuramente Alessandro Liberati, professore associato di Statistica Medica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e fondatore del nodo italiano della Cochrane Collaboration. Liberati era stato Presidente della Commissione della ricerca sanitaria del Ministero della Salute, aveva assunto a vari livelli responsabilità nel finanziamento pubblico della ricerca clinica e dal 2004 collaborava con l'Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale della Regione Emilia-Romagna. Da alcuni anni era malato di mieloma multiplo e aveva attinto anche a questa esperienza per rendere più incisive le sue attività per una medicina e una ricerca più orientate ai bisogni reali dei malati e dei cittadini.
La SItI si unisce al cordoglio della Comunità scientifica, di colleghi e parenti per la scomparsa di Liberati.

 

Tbc a medicina: indagati vertici accademici

Cinque malati di tubercolosi e 25 positivi (18,12%) al test per la TBC alla facoltà di Medicina di Torino hanno riportato all’attenzione dell’opinione pubblica i problemi della TBC e dell’applicazione del DPR 465/2001. L’inchiesta era partita dopo che lo scorso ottobre una tirocinante all’ospedale Molinette era stata ricoverata all’ospedale per malattie infettive Amedeo di Savoia per aver contratto la tubercolosi. Preside della Facoltà di medicina di Torino e Presidente del corso di laurea sono stati iscritti nel registro degli indagati dal procuratore Guariniello per tre ipotesi di reato: disastro colposo, lesioni personali e colpose, epidemia colposa.

 

Junk food tax: deterrente efficace o nuovo balzello?

Fa discutere la proposta del Ministro della salute, Renato Balduzzi, di tassare gli junk food, ovvero il cibo “spazzatura” (hamburger, patatine fritte, dolciumi assortiti ecc.), per finanziare la costruzione e l'ammodernamento degli ospedali italiani. Tra i primi a concordare con l'ipotesi di questa tassa la governatrice del Lazio, Renata Polverini, secondo la quale ''anche in termini di prevenzione e abitudini alimentari e di vita migliori il messaggio può passare''.
Secondo l’ultimo Rapporto OsservaSalute, più di un terzo della popolazione adulta è in sovrappeso e circa una persona su dieci è obesa. In totale quindi, il 45,4% della popolazione adulta è in eccesso ponderale, con una prevalenza maggiore nelle regioni meridionali. Ed è sovrappeso quasi un terzo dei bambini.
Un dibattito sull’efficacia della junk food o fat tax per la prevenzione del sovrappeso è in corso da alcuni anni nell’ambito di diverse organizzazioni internazionali tra cui l’OMS. I Soci SItI che lo desiderano possono esprimere il loro parere inviando una E-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. che pubblicheremo sui prossimi numeri di IGIENISTI ON-LINE.

 

Master per Medici competenti: diffidati i rettori

Un medico specialista in igiene e medicina preventiva ha intrapreso le vie legali e inviato tramite il suo avvocato una diffida a tutti i Rettori delle Università italiane - e per conoscenza al CUN e al Ministero della Salute - affinchè si proceda a un monitoraggio sulla vicenda dei Master per medici competenti. Come noto la SItI (vedi IGIENISTI ON-LINE 30/2011) aveva segnalato che si stanno verificando anomalie incomprensibili in merito al Master, sancito dal Decreto Interministeriale del 15.11.2010. A valle del Decreto solo sei Università italiane hanno istituito il Master, spesso con posti esigui e quote di iscrizione elevatissime. Ma c’è di più: 4 Atenei dei 6 hanno pubblicato il bando per l’ammissione al Corso e 2 di questi l’hanno addirittura sospeso. A seguito della diffida, che potrebbe essere seguita da altre di specialisti aventi titolo, alcuni Rettori hanno iniziato a rispondere motivando con varie ragioni la mancata attivazione dei corsi.

 

“Calendario vaccinale per la vita” di SItI-FIMMG-FIMP-SIP

Igienisti, pediatri e medici di famiglia in rappresentanza della SItI, della FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), della FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) e della SIP (Società Italiana di Pediatria) sono al lavoro per elaborare una proposta di calendario vaccinale unico per tutte le età, denominato “Calendario vaccinale per la vita”. Un autorevole gruppo di lavoro di cui facevano parte Castiglia e Conversano per la nostra Società ha elaborato una proposta al vaglio dei rispettivi organismi societari che sarà pronta a gennaio 2012.

 

Complimenti agli igienisti eletti negli Ordini dei medici

Ecco l’elenco aggiornato degli igienisti eletti nella recente tornata di elezioni dei Consigli provinciali dei medici-chirurghi e odontoiatri grazie alle recenti segnalazione dei nostri Soci:
- Aldo Billone, Vicepresidente Ordine di Ragusa
- Lorenzo Capasso, Consigliere Ordine di Chieti
- Gianpiero Cassina, Consigliere Ordine di Bergamo
- Paolo Castiglia, Consigliere Ordine di Sassari e Olbia
- Eleonora Ferrera, Consigliere Ordine di Ragusa
- Andrea Silenzi, Consigliere Ordine di Macerata
- Francesco Talarico, Consigliere Ordine di Catanzaro
- Martino Trapani, Presidente revisori dei conti Ordine di Milano

 

Congresso Nazionale SItI del 2013 in Sicilia

La Giunta della SItI ha ufficialmente assegnato l’organizzazione del 46° Congresso Nazionale del 2013 alla Sezione Sicilia; le sedi possibili sono Taormina e Giardini Naxos. Come noto il 45° Congresso del 2012 si svolgerà a Forte Village (Cagliari) dal 3 al 6 ottobre mentre nell’ottobre del 2015, in concomitanza con l’apertura dell’EXPO, Milano ospiterà sia il 48° Congresso Nazionale che l’8a Conferenza Europea di Sanità Pubblica (EPH Conference).

 

Gli appuntamenti più importanti del 2012

Si segnalano i seguenti appuntamenti scientifici organizzati dalla SItI (e da EUPHA) nel 2012 di cui abbiamo ricevuto fin qui notizia. Si invitano gli organizzatori delle altre manifestazioni di darne comunicazione alla redazione di IGIENISTI ON-LINE. Tutti i corsi di formazione e i convegni di interesse igienistico sono pubblicati sul sito internet della SItI.

 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 Succ. > Fine >>

Pagina 38 di 38