Home 2014
2014
Numero 41 del 16 novembre 2014 Stampa

Editoriale

La SItI apre alle larghe intese

logo

Sono numerose le collaborazioni che la nuova Giunta della SItI ha già avviato o dovrà valutare nelle prossime riunioni. Si tratta di iniziative che vanno nella direzione di creare o consolidare tavoli di lavoro costruttivi sui diversi temi di interesse societario. I medici del lavoro della SIMLII e gli Igienisti industriali dell'AIDII hanno prospettato una collaborazione per fornire ai legislatori contributi scientifici per migliorare le normative di sicurezza sul lavoro; l'AIE ha chiesto l'adesione a un manifesto sull'"endgame" del tabacco in Italia; SIMPIOS ha coinvolto diversi colleghi aderenti al Gruppo di lavoro GISIO in quattro tavoli intersocietari per approfondire tematiche di igiene ospedaliera; con FISM stiamo collaborando per il riconoscimento ministeriale delle società scientifiche e per i profili delle professioni sanitarie. Assieme ai veterinari della SIMeVeP la SItI ha recentemente sottoscritto una nota congiunta e una proposta di emendamento alla legge di stabilità a tutela delle strutture complesse del Dipartimento di prevenzione; proseguirà con pediatri (SIP e FIMP) e medici di famiglia (FIMMG) il tavolo del calendario per la vita che continua a riscuotere successo e consensi; infine si aprirà un dialogo costruttivo con SNOP per riprendere il discorso delle pratiche inutili e obsolete e con FIMP per i certificati medico-sportivi. Non mancano le collaborazioni internazionali: oltre all'accordo con EUPHA per il Congresso del 2015 è stata presentata domanda di adesione allo European Network to promote infection prevention for patient safety (EUNEPTIS).

Carlo Signorelli

Ministero della salute

Presentato il bilancio di 12 anni di LEA. Pronto il PNP

logo

Sono stabili le coperture vaccinali nei bambini ma in calo l'adesione all'antinfluenzale. Diminuiscono i ricoveri per malattie croniche e, più in generale, scende il tasso di ospedalizzazione. Aumentano gli interventi entro le 48 ore negli over 65 con frattura del collo del femore, ma solo grazie ad alcune regioni dove si registra un incremento molto importante. In merito ai programmi organizzati di screening a livello regionale, le regioni centro-settentrionali sono quasi tutte caratterizzate da un andamento in crescita, mentre nelle regioni meridionali si osserva una situazione più sfavorevole seppur con qualche eccezione. Questi alcuni dati emersi dall'analisi del Ministero della Salute sull'applicazione dei LEA dalla loro emanazione ad oggi. Sempre dal Ministero giunge la notizia della prossima pubblicazione ufficiale del Piano Nazionale della Prevenzione 2014-18. I criteri per la stesura, la valutazione e la certificazione dei Piani regionali della Prevenzione dovranno essere individuati con un Accordo Stato-Regioni entro il 31 gennaio 2015

Conferenza Europea

A Glasgow 102 italiani con 105 lavori per la EPH Conference

logo

Sarà una delegazione rappresentativa (102 iscritti a tutt'oggi sui 1450 totali) quella degli esperti italiani di sanità pubblica che parteciperanno alla 7a European Public Health Conference organizzata da EUPHA che si terrà a Glasgow tra il 18 e il 22 novembre 2014. Tra i relatori delle sessioni plenarie Walter Ricciardi (presidente EUPHA) e Carlo Signorelli (Chair della prossima Conferenza) mentre il totale degli abstract presentati da autori italiani è di 105. Nella pre-conference sulle politiche vaccinali ci saranno contributi sulla vaccinazione anti-pneumococcica negli adulti in Italia e sul portale vaccinarSì. Nel corso della manifestazione verrà promossa la prossima edizione della EPH Conference di Milano del 2015 e si svolgerà la riunione mensile della Giunta Esecutiva della SItI. In allegato la newsletter EUPHA.

Milano 2015

Iscrizioni low cost per Milano 2015. Guarda il video di presentazione

logo

La macchina organizzativa di Milano 2015 è già in moto da alcuni mesi. Si tratta di un appuntamento scientifico che si connota per più di un elemento di unicità. Anzitutto il 48° Congresso Nazionale si svolgerà in concomitanza con la 8th European Public Health Conference, promossa da EUPHA, che rappresenta l’appuntamento scientifico più rilevante a livello continentale per le tematiche della sanità pubblica. Un parallelismo congressuale, ospitato presso il modernissimo MiCo, che si terrà nel periodo di apertura di Expo. Già nella brochure di presentazione distribuita a Riccione era prevista la possibilità di iscrizioni a basso costo ai due eventi (299 euro, che scendono a 199 per giovani, specializzandi e operatori delle professioni sanitarie). Un'offerta da non perdere! Durante la cerimonia di chiusura del 47° Congresso Nazionale SItI di Riccione è stato proiettato un video di presentazione di 5 minuti dei due congressi, disponibile da oggi anche per i lettori di Igienisti on-line. GUARDA IL VIDEO.

Meridiano sanità 2014

Prevenzione e innovazione al Forum Meridiano Sanità

logo

Si è parlato anche di prevenzione, di screening e di vaccinazioni al 9° Forum Meridiano Sanità che ha visto la partecipazione del Ministro della salute Beatrice Lorenzin, del Presidente dell'AIFA Sergio Pecorelli (nella foto), del DG della Regione Veneto Domenico Mantoan, del Commissario dell'ISS Walter Ricciardi e del Presidente della SItI Carlo Signorelli. Analizzati i temi attuali e scottanti della sostenibilità del SSN, del peggioramento della qualità della vita a fronte di un suo allungamento medio, degli indicatori di salute e di quelli di efficienza e appropriatezza, fino al valore della ricerca e dell'innovazione in sanità per il rilancio del Paese. E' stata più volte enfatizzata l'estrema variabilità regionale che vede i LEA compromessi in alcune regioni del Paese e la grande importanza delle politiche di prevenzione. Durante il convegno è stato presentato il Rapporto Meridiano Sanità 2014 che contiene un capitolo con dati e comparazioni sulle attività di prevenzione del SSN.

Centro di Educazione sanitaria

Una mostra e varie manifestazioni per il 60° del CESPES

logo

In occasione del 60° anniversario del Centro per l'Educazione sanitaria di Perugia (CESPES) sono stati organizzati diversi eventi e allestita una mostra con video e manifesti sul tema dell'educazione sanitaria e cultura della salute. Il CESPES è stato per 60 anni un laboratorio di idee e pratiche di prevenzione, educazione e promozione della salute e un punto di riferimento ed eccellenza mondiale per le iniziative di sanità pubblica riconosciuto a livello internazionale. Alla cerimonia di insediamento del Comitato Scientifico internazionale - che è stata anche un'occasione per ipotizzare un rilancio delle iniziative - è intervenuto per un saluto il Presidente della SItI Carlo Signorelli. In allegato uno scritto degli allievi alla memoria di Alessandro Seppilli e la storia del prestigioso Centro. Il 17 novembre alle ore 17 sarà presentato il volume “Angelo Celli” pubblicato dall’Editrice Sapienza Università di Roma, opera di vari autori di quell’università tra cui Gaetano Maria Fara, Rosella Del Vecchio, Gilberto Corbellini, Valentina Gazzaniga e curato da Stefano Orazi.

Medico competente

Ecco i Master attivati per l'anno 2014-15

logo

Diversi soci hanno sollecitato una ricognizione dei Master universitari abilitanti per la funzione di medico competente. Questa le informazioni raccolte ad oggi per l'anno accademico 2014/15: sono stati 10 i posti banditi per il Master attivato presso l'università de L'Aquila mentre le tre Università di Roma hanno concordato un unico Master con sede a Tor Vergata per un totale di 25 posti. L'Università Federico II di Napoli prevede 10 posti estendibili a 15, così come l'Università di Palermo che bandirà entro la fine di novembre. L'unico Master al nord-Italia è attivato presso l'Università di Pavia (10 posti). In totale sono circa 65 posti contro i 78 dell'a.a. 2011/12 e i 45 dell'a.a. 2012/13. Informazioni più dettagliate sui siti degli atenei.

Igiene ospedaliera

Istituiti cinque gruppi di lavoro SItI-SIMPIOS

logo

Nell'ambito della rinnovata collaborazione tra SItI e SIMPIOS sono stati istituiti 5 gruppi di lavoro intersocietari per l'approfondimento delle seguenti tematiche: VAP, Antimicrobial stewardship, Disinfezione, Formazione e comunicazione e Legionellosi. Per ciascun gruppo sono stati indicati un referente per ciascuna società scientifica. Il Presidente del Comitato scientifico di SIMPIOS è Marcello D'Errico (Ordinario di Igiene all'Università di Ancona, nella foto).

Specializzazioni

1421 aspiranti igienisti nel concorso di ammissione

logo

Dopo il caos che ha accompagnato il primo concorso nazionale per l'ingresso alle Scuole di Specializzazione in area medica, il 5 novembre sono state pubblicate le graduatorie anonime. Affluenza inaspettata per la Scuola in Igiene e Medicina Preventiva con ben 1421 aspiranti che si sono contesi i 159 posti disponibili (147 + 12 riservati al personale AUSL); ne è uscita un’ardua selezione con un rapporto ammessi aspiranti di 1 a 9. I candidati in posizione utile avevano tempo fino al 7 novembre per confermare Scuola e sede scelte, cui è seguita dal 10 novembre la pubblicazione delle graduatorie aggiornate.

Vaccinazioni

Nuovo vaccino antimeningococco B registrato negli USA

logo

La FDA americana ha approvato il primo vaccino autorizzato negli Stati Uniti per prevenire la malattia invasiva da meningococco causata dal sierogruppo B di Neisseria Meningitidis nelle persone dai 10 ai 25 anni. N. Meningitidis è una delle principali cause di meningite batterica con trasmissione interumana per via aerea e attraverso le secrezioni respiratorie. Secondo il CDC sono circa 500 i casi totali di malattia da meningococco segnalati negli USA nel 2012; di questi, 160 casi sono stati causati dal sierogruppo B. In Italia è disponibile e registrato un altro vaccino per l'infanzia che la Regione Toscana per prima ha inserito nel suo calendario vaccinale.

Politiche vaccinali

Corso residenziale a Erice con relatori illustri e 28 crediti ECM

logo

Saranno presenti autorevoli rappresentanti dell'OMS (Thierry Mertens), dell'ECDC (Pierluigi Lopalco), del Ministero della Salute (Maria Grazia Pompa), dell'AIFA (Sergio Pecorelli), dell'ISS (Caterina Rizzo), delle Regioni, dei Dipartimenti di prevenzione delle Aziende USL e delle Università al 46° Corso residenziale della Scuola di Epidemiologia e Medicina Preventiva di Erice (TP) dove, dal 24 al 27 novembre 2014, si discuterà sul sistema vaccinale Italiano alla luce del PNPV 2012-14, del nuovo Calendario vaccinale per la vita 2014, del prestigioso incarico affidato dalla Global Health Security Agenda al Ministero della Salute italiano per guidare nei prossimi 5 anni le strategie vaccinali mondiali ma anche del crescente movimentismo antivaccinale. Il corso residenziale (28 crediti ECM), diretto da Carlo Signorelli e Franco Blangiardi, patrocinato dalla SItI e senza sponsorizzazioni, è diretto a operatori, ricercatori e specializzandi che intendano aggiornarsi, discutere coi relatori e partecipare attivamente alle esercitazioni sulle linee di indirizzo per implementare i programmi vaccinali, sui nuovi modelli di comunicazione e sul superamento dell'obbligo vaccinale. La scadenza delle iscrizioni è stata prorogata al 15 novembre; il costo è di euro 600 omnicomprensivo di vitto e alloggio nel prestigioso Centro Ettore Majorana di Erice diretto da Antonino Zichichi (informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Curiosità

Epidemiologi dell'AIE bloccati nella sede congressuale

logo

Momenti di tensione il 7 novembre a Bagnoli (NA), nel giorno di chiusura del 38° Congresso nazionale dell'Associazione Italiana di Epidemiologia (AIE) che ha visto anche il saluto del Presidente SItI e la partecipazione di diversi nostri soci. Alcuni manifestanti di un corteo contro il decreto "Sblocca Italia", giunti davanti all'ingresso della Città della Scienza, sede del Congresso, hanno lanciato petardi, qualche bomba carta e usato mazze contro le forze dell'ordine, che hanno reagito con i lacrimogeni. All'interno sono rimasti bloccati tutti i congressisti, i dipendenti e alcune scolaresche in visita; in tutto un migliaio di persone circa. Era presente anche un gruppo di Specializzandi della SItI tra cui il neo-coordinatore Nazionale Francesco Soncini, che ha dichiarato: "Fortunatamente c'era un buon servizio catering! Ci siamo barricati ma non ci siamo fatti prendere dal panico". La situazione si è poi risolta e i congressisti sono stati liberi di raggiungere i mezzi per rientrare.

Iscrizioni SItI anno 2014

I soci totali sono 2460. Ultimi giorni per i rinnovi delle quote

logo

Il rinnovo delle quote associative della SItI per il 2014 potrà avvenire in tutte le banche e uffici postali utilizzando il MAV che è stato inviato per posta a tutti i nostri soci. Le quote di iscrizione sono di 60 euro per i soci ordinari e 40 euro per le categorie che fruiscono della riduzione. I nuovi iscritti (e coloro che non avessero ricevuto il MAV corretto) possono compilare il form di iscrizione che permetterà la generazione di un avviso di pagamento MAV da pagare on-line tramite carta di credito o, se previsto, tramite il servizio offerto dal proprio istituto di Internet Banking. Il MAV può essere inoltre stampato e pagato presso tutti gli sportelli bancari oppure presso tabaccherie e ricevitorie Lottomatica abilitate. Al momento i soci iscritti alla SItI per il 2014 sono 2460 con una distribuzione per sezione regionale che mostra il consueto primato della Sezione Abruzzo-Molise (476 soci), seguito da Lombardia (247), Lazio (246), Triveneto (220), Apulo-Lucana (209) e Sicilia (160). I soci non in regola con la quota associativa 2014 saranno esclusi dall'invio di Igienisti on-line.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 45