Home 2013
2013
Numero 33 del 26 dicembre 2013 Stampa

Tanti Auguri con la "Prevenzione in movimento"

Cogliamo dalla stampa quotidiana del 24 dicembre due messaggi che vanno nella stessa direzione: il primo è una pagina del Corriere della Sera che, riportando un recente studio pubblicato su The Lancet, documenta i benefici di una camminata quotidiana di 20 minuti sulla lunghezza e sulla qualità della vita. Il secondo è un augurio del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin che invoca stili di vita salutari e diete bilanciate come elisir di longevità. Temi strategici che sono da sempre nel DNA degli igienisti e dei cultori della prevenzione. Temi che saranno al centro del 47° Congresso Nazionale SItI di Riccione e che verranno ripresi nel duplice appuntamento del 2015 di Milano (Congresso Nazionale e Conferenza Europea nell'anno dell'EXPO).
La SItI archivia un anno positivo per i tesseramenti, per la vitalità scientifica dei soci e dei gruppi di lavoro, per l'alta frequentazione dei congressi e l'elevata qualità delle offerte formative. Buone Feste e Buon 2014 a tutti.

Carlo Signorelli

 

"Anti-meningococco B per tutti". E si discute sulla schedula.

"Inserire il nuovo vaccino anti-meningococco B tra quelli offerti gratuitamente e attivamente ai lattanti" è la proposta che arriva dal Board del ‘Calendario per la Vita’, composto da Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI), Società Italiana di Pediatria (SIP), Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG). “Le patologie invasive da meningococco, pur non frequenti, costituiscono una seria minaccia alla salute e sono, tra le malattie vaccino-prevenibili, quelle percepite come più drammatiche dalla popolazione - si legge nel documento condiviso. In allegato la rassegna stampa che ha seguito il comunicato delle società scientifiche; mentre il 19 dicembre a Firenze si è svolto un convegno dedicato a questo tema. Oltre ai risvolti economici la discussione si sposta ora sulla più delicata questione della nuova schedula vaccinale del primo anno di vita.

 

Documento SItI sulla terra dei fuochi

Si è assistito in Campania, negli ultimi 30 anni, ad un vero scempio ambientale che ha interessato molte aree della Regione, con riferimento a quelle comprese nel territorio tra le province di Napoli e Caserta. Tale problema è stato prevalentemente determinato dallo sversamento nelle aree indicate di rifiuti industriali pericolosi e tossici; a ciò si aggiunge la ventennale criticità regionale nella gestione del ciclo dei rifiuti solidi urbani. Tutto ciò ha determinato la legittima preoccupazione e allarme delle popolazioni che vivono nelle aree interessate che si interrogano se, ed in quale misura, lo sversamento di tali sostanze può avere effetti sulla salute, con particolare riferimento alla patologia oncologica. Diventa quindi non più differibile un intervento sistematico mirato, da un lato ad un più capillare controllo del territorio da parte delle istituzioni finalizzate a bloccare lo scempio del territorio, e dall’altro l’avvio mirato del monitoraggio ambientale e delle correlate bonifiche del territorio. In allegato un documento della SItI predisposto dalla Sezione Campania (nella foto il Presidente Andrea Simonetti).

 

Gruppo SItI di Scienze Motorie ad alto "impatto"

Bilancio molto positivo per il Gruppo di lavoro Scienze Motorie per la Salute della SItI (GSMS) che ha partecipato alla organizzazione della International Conference on Swimming Pools and SPA svoltasi a Roma in aprile che è stata l'occasione per consolidare una serie di rapporti a livello nazionale ed internazionale.
Il professor Vincenzo Romano Spica ha promosso la pubblicazione di lavori selezionati su un numero dedicato della rivista Microchemical Journal (IF = 2.88). Tra questi un’indagine multicentrica coordinata dalla Prof.ssa Pasquarella che è stata oggetto di un premio attribuito a seguito di votazione da parte di tutti i convenuti. L'impegno del GSMS e la qualità dei lavori presentati da diversi soci della SItI, ha portato ad un contributo in termini di valore di IF, per la nostra Società, complessivamente di oltre 114 punti. Infatti, nel volume dedicato alle acque ricreative, emergono ben 10 lavori in cui collaborano diversi nostri soci con, in aggiunta, la prefazione introduttiva.
Allegato un prospetto riassuntivo con indicati gli articoli (titolo e Autori), il Corresponding Author (in rosso i soci SItI) e, per ciascuno di essi, il link alla pubblicazione.

 

Anche SNOP critica gli ECG preventivi per le attività sportive non agonistiche

"Le nuove norme sugli esami preventivi per svolgere attività sportive non agonistiche rischiano di oscurare l'aspetto di promozione e facilitazione all'attività fisica, di cui quella sportiva è parte, focalizzando l'attenzione dell'opinione pubblica solo sui rischi e non sui benefici di tale attività". Questa la conclusione di una nota diffusa dalla Società Nazionale degli Operatori della Prevenzione (SNOP) che ricalca recenti prese di posizione della SItI su questo tema ed in particolare del Gruppo di lavoro in Scienze Motorie per la Salute. Tutto ciò in attesa del pronunciamento finale del Consiglio Superiore di Sanità.

 

Del Favero Direttore generale dell'ISS

Angelo Del Favero è stato nominato direttore generale dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) (vedi rassegna stampa). Del Favero era Direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Molinette di Torino e prima di allora Direttore dell'Azienda USL di Pieve di Soligo (TV) nella cui veste aveva aperto le prime cinque edizioni del Convegno SItI di Castelbrando. A Del Favero i complimenti e gli auguri di buon lavoro di tutta la SItI.

 

Prima riunione della Consulta delle professioni sanitarie

E' stato ricco di spunti e riflessioni il primo incontro del Direttivo della Consulta delle Professioni Sanitarie che si è svolto a Roma il 30 novembre 2013. E' stato rilevato da parte di tutti i membri del Direttivo (nella foto) grande interesse e partecipazione attiva, sono emersi molti spunti utili a pianificare per questo biennio un interessante programma di lavori con l'obiettivo di coinvolgere e integrare tutte le professioni sanitarie. Il prossimo appuntamento è il 1° Febbraio 2014 a Padova con il convegno "Dare sviluppo alla prevenzione: professionisti a confronto" che ha l'obiettivo di dare visibilità alle criticità, proposte, opportunità attuali e future per i professionisti Assistenti sanitari e Tecnici della Prevenzione nell'odierno panorama italiano.

 

Scadono il 30 dicembre le iscrizioni low-cost al 47° Congresso Nazionale

Per il 47° Congresso Nazionale SItI che si svolgerà a Riccione dal 1 al 4 ottobre 2014 sono diverse le novità organizzative e scientifiche: anzitutto saranno due le Sezioni coinvolte e ben sette le sedi accademiche che collaboreranno alla redazione del Programma scientifico, assieme alla Giunta Nazionale e al Comitato scientifico della SItI. La scelta di Riccione nasce per facilitare le esigenze logistiche dei partecipanti e per garantire una maggiore sostenibilità dei costi dell'organizzazione, degli sponsor e dei partecipanti. Entro e non oltre il 30 dicembre 2013 sono ancora possibili le iscrizioni low-cost istituite con l'obiettivo di incentivare la partecipazione al più importante evento di sanità pubblica dell'anno. Per specializzandi, dottorandi, giovani under40 e professioni sanitarie il costo sarà di soli Euro 99 mentre per tutti gli altri sarà di euro 149. Queste iscrizioni a prezzo ridotto comprendono la partecipazione ai lavori congressuali, il diritto a presentare abstract, il cocktail di benvenuto, i buoni per i coffee break, l'accreditamento ECM, la borsa congressuale con gli atti in formato elettronico. Esclusi cena sociale e lunch che potranno anche essere acquistati in un secondo tempo. Per ulteriori informazioni leggere la brochure informativa o contattare la Segreteria SItI (06-5203492).

 

Soci SItI a quota 2378. Ultimi giorni per versare la quota 2013

I soci in regola con la quota associativa sono saliti a 2378. Per i ritardatari il rinnovo delle quote per il 2013 potrà avvenire utilizzando il MAV inviato a tutti oppure compilare il form di iscrizione che permetterà la generazione di un avviso di pagamento MAV. Si ricorda che le quote d'iscrizione sono di euro 60 (ordinaria) con riduzione a euro 40 per soci nati nel 1977 e successivi e per Assistenti sanitari, Infermieri e Tecnici della prevenzione. Si ricorda che IGIENISTI ON-LINE viene attualmente inviato solo ai soci in regola con la quota sociale per l'anno 2013.

 

I congressi già programmati nel 2014

Ecco gli eventi congressuali di interesse igienistico già segnalati per i primi mesi dell'anno 2014. Si invitano le Sezioni Regionali e i Soci ad inviare le segnalazioni a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 33