Home Luglio 2019
Luglio 2019
Numero 20 del 16 luglio 2019 | Stampa |


Editoriale

La SItI, il Patto della Salute e la Prevenzione

logoLa SItI ha rappresentato l’8 luglio alla Maratona per il Patto della Salute al Ministero della Salute le sue proposte partendo dalla considerazione che, in termini strategici e di politica sanitaria, qualunque decisione di non rafforzare o di indebolire il settore e le attività della prevenzione sia fortemente ingiustificata (documento allegato). Il punto centrale è la selezione delle attività di prevenzione “giuste”, con evidenze di efficacia e con rapporti costi-efficacia favorevoli. E’ noto a tutti l’impegno della nostra Società in quest’ambito ed è necessario rafforzare tali attività, fortemente deficitarie nella bozza attuale, al punto che il termine “prevenzione” è, di fatto, assente. La SItI ritiene che sia necessario potenziare i servizi dei Dipartimenti di Prevenzione e definire standard di riferimento per le loro dotazioni organiche, basati sui LEA 2017, che hanno attribuito ai Dipartimenti stessi numerosi compiti ed attività in materia di tutela della salute della collettività. La SItI ha chiesto, pertanto, l’inserimento di un articolo specifico dedicato al potenziamento delle attività di prevenzione, con l’indicazione dell’impegno di Governo e Regioni di un adeguato finanziamento, di cui quota parte destinato ad attività di supporto centrale alle azioni del Piano Nazionale della Prevenzione. Regioni e Province autonome devono assumersi la responsabilità di attuare politiche di promozione della salute integrate ed intersettoriali, affidando il ruolo di coordinamento e di stewardship ai Dipartimenti di Prevenzione.

Italo F. Angelillo


Specializzazioni

Ecco il quadro completo dei contratti per gli specializzandi in igiene

logoEcco il quadro definitivo dei contratti per il primo anno della Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva. Saranno complessivamente 244 i posti, di cui 231 statali, 10 Regionali e 3 messi a disposizione da privati. In aggiunta ci saranno 11 posti per dipendenti del SSN. Il quadro delle 35 Scuole di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, con eventuali informazioni e brochure messe a disposizione degli aspiranti specializzandi, è pubblicato sul sito societario. I contratti di formazione medica specialistica complessivi per quest'anno sono 8.776, con un incremento di circa il 30%. Di questi, 8.000 sono finanziati con risorse statali (erano 6.200 l’anno scorso), 612 con fondi regionali (a fronte dei 640 del 2018), 164 con risorse di altri enti pubblici e/o privati (contro 94). Non si può a questo punto non riconoscere lo sforzo fatto quest'anno dal governo per sanare la carenza cronica di posti nelle Scuole.


Attualità

L'Health City Forum lancia l'idea di un Health City Manager

logoAlla quarta edizione dell'Health City Forum di Roma hanno partecipato, come nelle edizioni precedenti, esperti di sanità pubblica, clinici, amministratori locali e rappresentanti delle istituzioni, tra cui il Presidente dell'ISS Silvio Brusaferro. Oltre ad approfondimenti sui vari temi congressuali (urbanizzazione, gestione delle patologie croniche con particolare riferimento al diabete, città sostenibili) è stato dato ampio spazio alla proposta di formare una nuova figura professionale esperta in vari ambiti disciplinari che possa rivestire il ruolo di Health City Manager. Alla proposta stanno lavorando tra gli altri Andrea Lenzi, Chiara Spinato, Walter Ricciardi, Carlo Signorelli e Stefano Capolongo.


Vaccinazione antipneumococcica

La Lombardia sceglie la gara qualità-prezzo

logoLa scelta di quale vaccino antipneumococcico somministrare ai bambini nel primo anno di vita è stata oggetto di dibattiti, stesura di pareri e contenziosi giudiziari, riportati più volte su Igienisti on-line. La Regione Lombardia ha commissionato uno studio ad hoc sulle effettive differenze tra Prevenar13® e Synforix® e coinvolto una commissione di esperti che ha evidenziato le differenze note tra i due vaccini ma anche ribadito come l'eventuale messa in gara dei due prodotti non possa non tener conto delle eventuali differenze. La Regione ha quindi optato per una gara qualità prezzo. "Nell'attuale contesto - dichiara Carlo Signorelli, Ordinario di Igiene all'Università Vita-Salute San Raffaele - le Regioni possono indire gare per l'acquisto di farmaci ma la sanità pubblica ha il dovere di ribadire, a chiare note, le evidenze scientifiche e le ricadute sulla salute dei cittadini legate a prodotti diversi".


Congressi

Ecco il comunicato finale di Castelbrando 9

logoIl Convegno Nazionale “Castelbrando 9”- Uniformare l’offerta preventiva per favorire la coesione sociale in un Paese che cambia - ha visto la partecipazione di circa 300 operatori, per lo più dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASL del Servizio Sanitario Nazionale (SSN). In allegato il comunicato conclusivo di Castelbrando 9 redatto dai Presidenti Sandro Cinquetti e Vittorio Carreri.

Note di soci, brevi news e curiosità

Il 31 luglio scade il bando per il Premio "Bruno Angelillo"

logoLa Sezione Calabria rammenta che c'è tempo fino al 31 luglio per inoltrare la domanda di partecipazione al Premio "Bruno Angelillo", concorso nazionale per la migliore tesi di specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, organizzato in collaborazione con la Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi “Magna Græcia”.

Sentite condoglianze alla Prof.ssa Luisa Romanò

logoLa comunità scientifica degli igienisti italiani si stringe attorno a Luisa Romanò, Associato di Igiene all’Università di Milano e coordinatrice nazionale dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Tecniche della Prevenzione, per la tragica scomparsa del marito Paolo Galimberti, dirigente medico di AREU.

Le novità della rivista "Igiene e Sanità Pubblica"

logoIl Professore Augusto Panà, Direttore Responsabile (Editor in chief) della rivista scientifica "Igiene e Sanità Pubblica" ci ha chiesto di diffondere ai Soci Siti il depliant in allegato che illustra le novità, a partire dal 2019, della (settantaquattrenne) Rivista.


Twitter

I ritardi del Ministero, la standing ovation per Aggazzotti e il CV della Commissaria UE

logoIl primo Tweet che vi proponiamo è dell'Ex Ministro Beatrice Lorenzin che accusa il successore di ritardare senza motivo la diffusione dei dati sulle coperture vaccinali. C'è tanta sanità pubblica - ci fa notare Andrea Silenzi - nel CV di Ursula Von der Leyen, Ministro tedesco eletto Presidente della Commissione Europea. Infine segnaliamo la standing ovation virtuale per la professoressa Gabriella Aggazzotti, nominata con solenne cerimonia Professore Emerito dell'Università di Modeena e Reggio Emilia.


Campagna iscrizioni

Siamo a 1378 tesserati nel 2019. I soci riceveranno il MAV a casa

logoLa campagna iscrizioni alla SItI per l’anno 2019 prosegue! Le quote associative sono rimaste invariate: 60,00 euro quella ordinaria; 40,00 euro per i Soci juniores (nati dopo il 1° gennaio 1983), Specializzandi e per tutte le Professioni Sanitarie. Diversi sono gli eventi congressuali regionali e nazionali in programma, oltre ai corsi a distanza (FAD) di cui daremo notizia nei prossimi numeri con le facilitazioni per i soci in regola con la quota associativa. L'anno 2019 sarà caratterizzato dal 52° Congresso Nazionale della SItI che si svolgerà a Perugia dal 16 al 19 ottobre. E' disponibile l'iscrizione on-line sul nostro sito istituzionale sia per i nuovi soci che per i rinnovi. I Soci già iscritti riceveranno nei prossimi giorni per posta anche un bollettino MAV bancario, altra modalità con cui sarà possibile rinnovare la quota.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 3