Home Aprile 2019
Aprile 2019
Numero 12 del 29 aprile 2019 | Stampa |

Il 1° maggio scade il termine per gli abstract EUPHA. Per la SItI c'è tempo fino al 31 maggio

logoUltime ore per inviare proposte di workshop e abstract per la XII European Public Health Conference, organizzata da EUPHA e in programma a Marsiglia dal 20 al 23 novembre 2019. Ecco le istruzioni. Per il 52° Congresso Nazionale SItI in programma a Perugia dal 16 al 19 ottobre c’è tempo fino al 31 maggio.


Editoriale

Specializzazioni fuori dall'Università: oggi il rischio è reale!

logoAbbiamo sempre sostenuto che la formazione specialistica del medico debba avvenire sotto la guida universitaria, a maggior ragione in una disciplina come la nostra dove le basi teoriche costituiscono l'elemento essenziale per poter svolgere al meglio gli incarichi professionali che si richiedono al moderno specialista in igiene e medicina preventiva, fuori e dentro l'ospedale (risk management, valutazione degli esiti, Health impact assessment, HTA, conduzione di campagne di comunicazione e prevenzione). L'opzione di passare al SSN la formazione specialistica è sempre stata un'idea dei sindacati, supportati da alleati politici di convenienza. L'Università ha fino ad oggi resistito all'assalto, introducendo i nuovi criteri di accreditamento come garanzia del processo formativo. Criteri non graditi a tutti ma certamente oggettivi ed indispensabili.
E' notizia di pochi giorni fa' che la Lega ha depositato in Senato una proposta di legge che avvierebbe una sperimentazione decennale per allargare anche alle strutture non universitarie la possibilità di specializzare i medici con un contratto di formazione-lavoro, sotto la guida di tutor. Un pasticcio all'italiana che sovvertirebbe i principi del sistema di accreditamento vigente, non garantendo qualità, ma che rischia di far breccia su un sistema che sta assistendo inerte al drammatico problema della carenza di personale sanitario; e che, accanto agli specialisti riconosciuti a livello comunitario e liberi di circolare in tutta Europa, porterebbe a formarrne altri non riconosciuti ed utilizzabili solo "in house"!.

Carlo Signorelli


Prossimi appuntamenti

Un convegno al giorno nel mese di maggio. O quasi.

logologoIl mese di maggio 2019 offre agli igienisti italiani universitari, operatori e specializzandi un ricchissimo programma di eventi scientifici che la nostra Newsletter ha raccolto nella colonna di destra. Tra i più importanti appuntamenti il tradizionale Congresso Siculo-Calabro di Messina (23-25 maggio), quello interregionale di Liguria, Piemonte, Sardegna e Val d'Aosta (24-25 maggio), la riunione europea dei Direttori delle Scuola di Sanità Pubblica logologo a Erice (26-29 maggio), la VII Convention dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende Sanitarie d'Italia (10 maggio) e molti altri eventi settoriali di grande interesse scientifico (Legionellosi a Bari, tubercolosi a Padova, 100 anni dalla nascita dell'Assistente Sanitario a Treviso, due anni di Legge Gelli a Milano, le X Giornate Iblee e altri ancora).


52° Congresso Nazionale SItI

Scelte le sette sessioni plenarie. Al lavoro per comporre i workshop

logoLa Giunta ha fatto le prime scelte per i temi scientifici del 52° Congresso Nazionale SItI, che si terrà a Perugia dal 16 al 19 ottobre 2019. Le sette sessioni plenarie riguarderanno: 1) Educazione sanitaria e promozione della salute; 2) Linee-guida; 3) Antibiotico-resistenza; 4) La ricerca per lo sviluppo degli interventi e delle politiche in Sanità Pubblica; 5) Emergenze in sanità pubblica; 6) Continuità assistenziale, integrazione socio-sanitaria e fragilità; 7) Ambiente, alimenti e determinanti delle malattie cronico-degenerative. Dopo i risultati del sondaggio a cui hanno aderito oltre 500 soci riguardo ai temi più interessanti la Giunta ha chiesto ai proponenti dei temi ritenuti più interessanti di formulare proposte articolate di cui daremo notizia sui prossimi numeri. Tutte le informazioni su quote di iscrizione e scadenze sono consultabili sul sito del Congresso www.siti2019.it. Ricordiamo che gli abstract potranno essere inviati entro il 31 maggio 2019 utilizzando la sezione "abstract" del sito.


Organi collegiali

La Giunta ha nominato i coordinatori dei Gruppi di lavoro

logoLa Giunta Esecutiva ha all’unanimità individuato i Coordinatori di quasi tutti i 22 gruppi di lavoro societari. Ai sensi del Regolamento dei Gruppi di Lavoro sono organi del Gruppo il Coordinatore e il Board ristretto, che è costituito di norma da cinque soci, nominati dalla Giunta, che rimangono in carica per un biennio e possono essere confermati per un ulteriore biennio. Leggi l'elenco completo con i coordinatori già nominati e i referenti di Giunta.


Vaccinazioni

Nell'Immunization week i dati (sconfortanti) dell'UE sui timori

logoIn occasione della Settimana europea delle vaccinazioni 2019 (24-30 aprile) è proseguita la campagna internazionale che ruota attorno al messaggio chiave “vaccines work”. La Settimana promuove le vaccinazioni come strumento di tutela della salute in ogni fase della vita, puntando a ridurre il numero di persone non vaccinate e il fenomeno della vaccine hesitancy. Proprio per questo motivo il tema di quest’anno è incentrato sulla figura degli “eroi delle vaccinazioni” (Vaccine Heroes): famigliari, cittadini, operatori sanitari e tutti coloro che aiutano ad assicurare che la nostra salute venga protetta attraverso i vaccini. Numerose sono state le iniziative a favore delle pratiche vaccinali in Europa, la diffusione di dati e i messaggi social. I falsi timori sui vaccini continuano tuttavia a circolare, come emerge da un dato diffuso dalla Commissione europea che, nell'ambito del primo Eurobarometro sugli atteggiamenti nei confronti dei vaccini, evidenzia come il 46% degli italiani sia ancora oggi convinto che i vaccini possano causare gravi effetti collaterali. Del fatto che i vaccini siano efficaci nella prevenzione delle malattie infettive è comunque convinto l'85% degli europei. Un po' più scettici gli italiani (78%).


Vaccinazioni

Vaccinarsi nelle Marche (VinMAR): online il portale regionale

logoNel corso della Settimana Europea dell’Immunizzazione 2019 è stato ufficialmente lanciato il portale www.vaccinarsinellemarche.org. La sua realizzazione è avvenuta grazie alla partecipazione della Regione Marche e di ASUR Marche a un Progetto CCM. La Regione Marche, attraverso il Dipartimento di Prevenzione dell'ASUR Marche - Area Vasta 2, ha preso parte attivamente al progetto e il portale "Vaccinarsi nelle Marche" (VinMAR) è il frutto della proficua collaborazione con la Regione Veneto (regione capofila) e la SItI e del contributo scientifico fondamentale dei componenti del Gruppo Tecnico vaccini e Strategie di vaccinazione delle Marche, guidati dal Dott. Claudio Angelini in qualità di referente scientifico di VinMAR. Il portale si propone di diventare non solo il punto di raccolta delle informazioni pratiche relative alle vaccinazioni nelle Marche, ma anche il luogo virtuale di incontro e collegamento di tutte le persone che hanno a cuore la prevenzione vaccinale (...leggi tutto...) (a cura di D. Fiacchini).


Sondaggio

Vaccini in farmacia come in Francia? E tu cosa ne pensi?

logologoTorna un sondaggio su Igienisti on-line. Il Ministero della Salute francese ha esteso a tutti i farmacisti la possibilità di vaccinare contro l’influenza a partire dalla stagione 2019/20, come avviene anche in altri Paesi tra cui gli Stati Uniti. I farmacisti dovranno dichiarare questa attività ai direttori generali delle aziende sanitarie, ricevere una formazione specifica e disporre di locali idonei. L'unica limitazione è il divieto di vaccinare soggetti che abbiano avuto reazioni allergiche in precedenti vaccinazioni. E tu cosa ne pensi? Potrebbe funzionare anche in Italia?

Note di soci, brevi news e curiosità

Specializzazioni: entro la prima decade di maggio gli accreditamenti

logoLe procedure di accreditamento delle Scuole di Specializzazione da parte del MIUR procedono a rilento ma dovrebbero concludersi nella prima decade di marzo. Sul fronte dei contratti il Governo sembra confermare l'ipotesi di 8.000 borse che segnerebbero un incremento di circa il 15% rispetto allo scorso anno.

SItI si unisce all'appello della SIMM per garantire la salute di tutti

logoLa SItI ha sottoscritto, assieme a molte altre società scientifiche, una lettera al Ministro della salute che rimarca alcune criticità collegate all'applicazione della legge n. 132 del 2018 rispetto alla possibilità di continuare a tutelare la salute individuale di qualunque persona presente sul territorio nazionale. La proposta iniziale è stata della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni che ha portato a questa versione finale.

25 Borse per specializzandi in igiene per il nuovo corso GIMBE

logoLa Fondazione GIMBE lancia un bando nazionale per 25 borse di studio per giovani specializzandi in Igiene e Medicina preventiva per partecipare al corso "Metodi e strumenti di clinical governance per la sostenibilità del SSN" (Bologna, settembre 2019 - gennaio 2020).

I Tweet della settimana

Vaccino anti-malaria, rapporto ISTAT-SDGs e la nota di Trump sul morbillo

logoIl Corriere della Sera ha dedicato una pagina del quotidiano e un tweet sulla sperimentazione del nuovo vaccino anti-malaria in Malawi; secondo l'OMS e il suo Direttore logoGenerale, se ne fosse provata l'efficacia, il Mosquirix® potrebbe cambiare la vita di milioni di bambini africani. L'ISTAT ha pubblicato il 2° Rapporto sui Sustainable Development Goals (SDGs) in Italia che logo evidenzia i rischi di avere un terzo della popolazione in sovrappeso, la disoccupazione oltre il 10% con rischio povertà e le troppe criticità ambientali. Infine Pierluigi Lopalco enfatizza una dichiarazione di Donald Trump che incoraggia la vaccinazione contro il morbillo.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3