Home
Marzo 2019


Numero 09 del 23 marzo 2019 Stampa


Editoriale

Fondazione GIMBE denuncia i “mali" della sanità italiana

logoLa 14a Conferenza Nazionale GIMBE, svoltasi a Bologna lo scorso 8 marzo, ha denunciato, per l'ennesima volta, il sotto-finanziamento del nostro SSN. Per la Fondazione GIMBE e il suo Presidente Nino Cartabellotta serve un pesante intervento terapeutico per evitare di avere un Servizio Sanitario Nazionale in "codice rosso". Quattro patologie gravi per un paziente cui serve un piano terapeutico urgente e personalizzato, perché la "manutenzione ordinaria" non basta più. Così il SSN nella diagnosi stilata dalla Conferenza da cui è giunto l'appello in difesa della più grande conquista sociale dei cittadini italiani che rischia di soccombere per quattro principali elementi: il definanziamento pubblico, l'ipertrofia dei nuovi LEA, sprechi e inefficienze e l'espansione incontrollata della sanità integrativa.

Carlo Signorelli


Attualità

Ferro nuovo Direttore del Dipartimento di Prevenzione di Trento

logologoIl Vicepresidente e Presidente eletto della SItI Antonio Ferro è stato nominato Direttore del Dipartimento di Prevenzione della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (APSS) di Trento con presa di servizio 15 aprile. Auguri di buon lavoro per il nuovo incarico.


Attualità

L'epidemiologa veneta Corti nuovo Coordinatore del PNE (AGENAS)

logoMaria Chiara Corti, medico ed epidemiologo, è il nuovo Coordinatore delle Attività del Programma Nazionale Esiti (PNE) di AGENAS e Dirigente dell’Ufficio Ricerca e Rapporti Internazionali dell’Agenzia. “Corti – si legge nella nota AGENAS - è dal 2017 componente del Comitato Nazionale del PNE e ha ricoperto recentemente l’incarico di Direttore della UOC Servizio Epidemiologico Regionale e registri dell’Azienda Zero e di Responsabile Scientifico del Sistema Epidemiologico Regionale del Veneto. Auguri di buon lavoro dalla comunità della SItI.


Attualità

Nuove linee guida USA sulla gestione dell'influenza in ospedale

logoSono state pubblicate recentemente le nuove linee guida della Infectious Disease Society of America (IDSA) sulla gestione clinica dell’influenza stagionale. Sono complete e riguardano diagnosi, terapia e gestione di eventuali epidemie ospedaliere e, come tali, risultano di grande utilità per le attività svolte in direzione sanitaria.


Attualità

Continua il dibattito sull’efficacia della legge Lorenzin

logoDopo la pubblicazione dei nuovi dati sulle coperture vaccinali in Italia continua il dibattito sull'efficacia della Legge Lorenzin anche in relazione al dibattito parlamentare sulle modifiche legislative riguardanti l'obbligo. Riceviamo e pubblichiamo volentieri un recentissimo rapporto GIMBE sull'impatto dell’obbligo sulle coperture vaccinali in Italia.


Attualità

L'ISS pubblica il primo Rapporto sulla mortalità materna evitabile

logoNel nostro Paese si registrano in media 9 morti materne ogni 100.000 bambini nati vivi (includendo la mortalità materna tardiva), con una sottostima del fenomeno pari al 59% rispetto a quanto stimato dai soli certificati di morte. Le analisi dei flussi sanitari effettuate nell’ambito del Primo Rapporto Nazionale dell’Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS), coordinato dall’ISS, hanno evidenziato che tra le morti per cause ostetriche prevalgono le emorragie, i disordini ipertensivi della gravidanza e la tromboembolia, che coprono quasi il 70% dei casi. Significativo il dato che le morte evitabili sarebbero 41 all'anno, tra cui una parte dovuta a Tagli Cesarei programmati, fatto che risolleva il tema dei rischio di questa modalità di parto in assenza di indicazioni mediche.


Attualità

Il TAR ordina alle istituzioni campagne informative sui rischi da smartphone

logoI ministeri dell'Ambiente, della Salute e dell'Istruzione, entro sei mesi dalla recente sentenza del TAR del Lazio, ciascuno per il proprio ambito di competenza dovranno provvedere ad adottare una campagna informativa, rivolta all'intera popolazione, sulle corrette modalità d'impiego di telefoni cellulari e cordless e sui rischi per la salute e per l'ambiente connessi ad un uso improprio di questi apparecchi. E' quanto ha deciso il TAR del Lazio accogliendo sul punto il ricorso dell'Associazione per la prevenzione e la lotta all'elettrosmog (a cura di E. Di Rosa).


Specializzandi

Partecipazione attiva al convegno AIE di Bologna

logoTanti giovani igienisti alla due giorni bolognese del Convegno AIE di primavera (18-19 marzo 2019). Il GdL Etica e Salute Pubblica della Consulta degli Specializzandi, coordinato da Francesca De Nard (Milano Statale) ha organizzato un interessante workshop dal titolo "Etica della pubblicazione scientifica" in cui sono stati approfonditi i risvolti etici lungo il percorso delle pubblicazioni, introducendo teoria e riflessioni su temi come l’authorship, peer review, scelta di riviste ed open access. Lorenzo Paglione (Sapienza) ha discusso con Luca De Fiore ed Amelia Beltramini de "I conflitti di interessi, dove trovarli e perché". Chiara Salvia (Modena) ha riportato al centro dell’attenzione il tema del lavaggio delle mani con l’intervento "l’igiene delle mani, scoperta incompresa del XIX secolo: e oggi?". Al termine del convegno, inoltre, in collaborazione con la Scuola di Specializzazione di Bologna, il GdL Disuguaglianze in Salute coordinato da Leonardo Mammana ha organizzato un tavolo di discussione e riflessione sulla salute di migranti e richiedenti asilo: dall’inquadramento della migrazione come determinante di salute alle novità in ambito di protezione internazionale, fino all’analisi dei contesti regionali studiati nei precedenti due anni di attività del GdL (a cura di A. Barbara).


Ricerca

Italo Angelillo vince il PRIN e in Cattolica parte l'ExACT

logoComplimenti a Italo Angelillo, Ordinario di Igiene all'Università della Campania L. Vanvitelli, che si assicura, come unico igienista, un finanziamento nell'ambito dei progetti PRIN 2017 (Settore Life Sciences 7) di Euro 418.470 per il progetto dal titolo "Innovative screening tools for HPV related neoplastic diseases. Focus on cervical and oropharyngeal cancer in clinically healthy young males and females following the introduction of a national vaccination program". Gli altri Responsabili di Unità di Ricerca sono Maria Pavia (Catanzaro), Carmelo Nobile (della Calabria) e Giorgio Liguori (Parthenope di Napoli).
Intanto ha preso il via il progetto europeo (H2020) di ricerca e formazione intitolato “European network staff eXchange for integrAting precision health in the health Care SysTems” (ExACT), coordinato da Stefania Boccia e partecipato da Walter Ricciardi, Ordinari di Igiene presso l'Università Cattolica, tra i cui partner figura Paolo Villari, Ordinario presso la SAPIENZA di Roma. ExACT è progetto multidisciplinare dedicato all’integrazione della medicina di precisione all’interno dei sistemi sanitari europei.


Prossimi convegni

Carosello di Convegni: dall'edilizia ospedaliera alla Legionellosi

logologoImportante Convegno internazionale al Politecnico di Milano dal 28 al 31 marzo su "Salutogenic Hospital Design & Urban Health” presieduto da Stefano Capolongo (Politecnico) che vede la partecipazione di esperti italiani e internazionali tra cui il Presidente EUPHA Natasha Azzopardi Muscat. La variegata offerta di convegni primaverili include, tra gli altri, un approfondimento sulla prevenzione delle infezioni da HPV organizzato da Giovanni Gabutti (Bologna, 5 aprile), tre eventi sulle vaccinazioni a Roma coordinati da Elisabetta Franco (Tor Vergata) e tre eventi in Sicilia: dal 17 al 18 maggio le Giornate Iblee di prevenzione, dal 23 al 25 l'appuntamento con il Convegno Siculo-Calabro a Messina e dal 26 al 28 il Retreat ASPEHR con tutti i Direttori delle Scuole di Sanità Pubblica europei e italiani. Infine a Bari dal 30 maggio al 1 giugno ci sarà il Convegno Nazionale "Legionellosi: una malattia prevenibile con una gestione integrata del rischio ambientale" che vede come responsabili scientifici le professoresse Maria Teresa Montagna (Bari) e Paola Borella (Modena).


Trovalavoro

Bando per il Direttore Sanitario della Fondazione Don Gnocchi

logoCi viene chiesta la diffusione del bando per la candidatura al ruolo di Direttore Sanitario di struttura della Fondazione Don Gnocchi, gruppo che comprende diversi ospedali nel Nord- Italia. Le relative informazioni sono disponibili sul sito web della Fondazione. Al di là della scadenza del bando gli interessati possono contattare la Direzione della struttura.

I Tweet della settimana

Il ricordo di Nobile, il libro di Ricciardi e due "Retreat"

logoIniziamo la rassegna con il tweet della Società Italiana di Pediatria (SIP) che ricorda l'improvvisa scomparsa del collega Valerio Nobile dell'ospedale Bambin Gesù di Roma. Walter Ricciardi ha presentato alla Camera dei Deputati il libro “Mission (im)possible” che parla del lavoro logodi riorganizzazione dell'ISS. Segnaliamo anche il tweet di Martin McKee che ha richiamato logoil Retreat EUPHA sulle strategie 2020-2025 svoltosi sul Lago di Como il 14 marzo ed un'altra originale forma di Retreat (che ha applicato le tecniche del team building aziendale) in cui sono stati coinvolti i 10 giovani professionisti selezionati dall'Accademia Lombarda di Sanità Pubblica (a cura di A. Odone).

 
Numero 08 del 5 marzo 2019 Stampa


Editoriale

Novax? No social (o quasi) !

logoI principali social network stanno operando per limitare il sostegno indiretto che offrono agli antivaccinisti con le loro piattaforme. È certamente questa, in sintesi, la notizia emergente delle ultime settimane. Il primo social ad annunciare misure restrittive nei confronti delle organizzazioni contrarie alle vaccinazioni è stato Pinterest che ha recentemente reso nota la decisione di bloccare tutti i termini di ricerca riguardanti i vaccini (ma anche le terapie antitumorali alternative). Su Pinterest dunque non sarà più possibile incappare in materiale no-vax attraverso le funzioni di ricerca o in maniera automatica nella news feed personale, a meno che l’utente non visiti di proposito le bacheche degli utenti antivaccinisti. Anche Facebook si sta muovendo per contrastare la disinformazione sui vaccini (...leggi tutto...).

Daniel Fiacchini


Attualità

Nuova griglia LEA: Lombardia prima in prevenzione

logoIl Ministero della Salute ha diffuso il primo rilievo sul nuovo modello di verifica dell’erogazione dei LEA, approvato recentemente dalla Conferenza Stato-Regioni, e che dovrebbe entrare a regime nel 2020. Il quadro che emerge non è rassicurante, con ben il 60% delle Regioni sotto la sufficienza. Nel rapporto preliminare, pubblicato da Quotidiano Sanità, risultano carenti soprattutto l’assistenza territoriale e l'area della prevenzione mentre va un po’ meglio per l’attività ospedaliera. Nella classifica che considera i sei obiettivi specifici dell'area della prevenzione ai primi tre posti sono rispettivamente Lombardia, Piemonte e Umbria.


Attualità

Coperture vaccinali in aumento nel 2018: una lezione per l'Europa

logoIgienisti on-line ha raccolto e riassunto i dati diffusi da cinque importanti regioni (Emilia-Romagna, Lombardia, Puglia, Toscana e Veneto) che portano a una stima delle coperture vaccinali a 24 mesi del 95,6% (+1,1% rispetto al 2017 e +2,3% rispetto al 2016) per il vaccino esavalente e del 94,5% (+2,9% rispetto al 2017 e +7,2% rispetto al 2016) per il vaccino MPR. Quest'ultimo rappresenta un risultato rilevante anche nell'ottica degli obiettivi dell'OMS. Risultati confortanti anche per le vaccinazioni raccomandate dell'infanzia: meningococco C 92,5%, pneumococco 92,8% e meningococco B 81,5%. Se questi dati fossero confermati a livello nazionale potremmo affermare sicuramente di aver superato, primi in Europa, la fase critica della vaccine hesitancy.


Attualità

Il SAGE-WHO pubblica report sulla vaccinazione antipneumococcica

logoL'OMS ha pubblicato il "Position paper on Pneumococcal Conjugate Vaccines in infants and children under 5 years” che recepisce l’indicazione del SAGE affermando che i vaccini PCV10 e PCV13 hanno comparabile immunogenicità e impatto sulle IPD. Quanto poi al tema della scelta del vaccino (che sta interessando diverse regioni italiane) il documento afferma che “sia PCV10 che PCV13 hanno un impatto contro tutte le malattie e i portatori di sierotipi contenuti nei vaccini e che non vi sono prove sufficienti di una differenza nell'impatto netto dei due vaccini sul carico complessivo di malattia. PCV13 potrebbe avere un vantaggio dove il carico di patologia attribuibile ai sierotipi 19A e 6C è rilevante. La scelta del prodotto da utilizzare in un Paese dovrebbe basarsi su caratteristiche programmatiche, fornitura dei vaccini, prezzo, prevalenza locale e regionale di sierotipi di vaccino nonché modelli di resistenza antimicrobica. Tuttavia il SAGE suggerisce che una volta che un programma vaccinale è iniziato con un vaccino, il suo cambiamento non è raccomandato, a meno che non vi siano sostanziali modifiche nei fattori epidemiologici e programmatici che hanno portato alla scelta del prodotto, come ad esempio un incremento di casi da sierotipo 19A.


Organi societari

Ecco il quadro completo dei Gruppi di lavoro SItI

logoVi riportiamo lo schema completo dei Gruppi di Lavoro della SItI uscenti e di quelli proposti dalla nuova Giunta Esecutiva. Sono complessivamente 20 (vedi elenco con i coordinatori) sulla cui composizione si discuterà nella prossima Giunta. i Gruppi uscenti sono stati chiamati a formulare proposte per i nuovi Coordinatori e per l'eventuale organizzazione di workshop al prossimo 52° Congresso Nazionale SItI di Perugia.


Attività internazionali

Paolo Contu (Cagliari) eletto Vicepresidente della IUHPE

logoIl collega Paolo Contu, Ordinario di Igiene all'Università di Cagliari, è stato eletto vicepresidente per l’Europa dell’International Union of Health Promotion and Education (IUHPE) per il triennio 2019-2022. Il vicepresidente per l'Europa della IUHPE è, nei fatti, il leader dell'associazione a livello continentale. Vivissime congratulazioni a Paolo Contu.


Lettera al Presidente SItI

L'AIE invita al dibattito sulla proposta di legge sui registri tumori

logoPreg.mo Presidente, a nome del direttivo della Associazione Italiana di Epidemiologia (AIE), Le inoltro il testo in pubblicazione sul prossimo numero della rivista "Epidemiologia e Prevenzione", in cui nell'evidenziare gli elementi caratterizzanti del recente DDL sui registri di patologia, viene auspicato il confronto tra Ministero della Salute e le società scientifiche di sanità pubblica. Contestualmente è stato promosso un dibattito a cui tutti gli operatori sono invitati a partecipare. Nelle more, mi permetto di evidenziare , qualora condivisa, l'opportunità di diffusione dell'informazione anche all'interno di SItI, attraverso i consueti canali di contatto dei propri soci, in maniera da raccogliere quante più proficue e costruttive adesioni al dibattito attraverso la pagina web. Per il resto rimaniamo disponibili per sviluppare una linea il più possibile condivisa tra le società scientifiche (Salvatore Scondotto, Presidente AIE).


Scuola e vaccini

Un concorso scolastico europeo per promuovere la vaccinazione

logoE’ stato bandito un concorso scolastico europeo “Reduce your risk of cancer : be wise, immunize”-"Riduci il rischio di cancro: sii saggio, vaccinati" lanciato dalla joint Action sulle Vaccinazioni EU-JAV attraverso il partner “Association of the European Cancer Leagues”-“Associazione delle leghe europee contro il cancro”. La scadenza è il 3 aprile e la premiazione del miglior prodotto avrà luogo in occasione della European Immunisation Week 24-30 aprile 2019. Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link (a cura di S. Iannazzo)

I Tweet della settimana

La Conferenza europea di Marsiglia, una mostra e ... un ricordo

logoQuesta settimana segnaliamo il tweet che ci ricorda temi e logoscadenze della 12th European Public Health Conference (EPH) che si terrà a Marsiglia dal 20 al 23 novembre. Tra le altre segnalazioni settimanali quella di Walter Ricciardi che ha ideato, come Presidente dell'ISS, la prima mostra sui vaccini inaugurata logoa Padova il 1 marzo e un tuffo nel passato die un tuffo nel logopassato di Pierluigi Lopalco (1992) che ci ricorda l'importante sperimentazione sul vaccino antipertosse acellulare a cui partecipò attivamente il nostro Paese con le ASL di 4 Regioni, l'ISS, Donato Greco e Gaetano Maria Fara che rivestì il ruolo di Safety Officer del progetto (a cura di A. Odone).