Home Agosto 2018
Agosto 2018
Numero 29 del 31 agosto 2018 | Stampa |


Editoriale

Si apre una stagione ricca di appuntamenti congressuali

logoLe sei settimane che ci separano dal 51° Congresso Nazionale di Riva del Garda (per il quale si apre oggi la call per la sessione LAST MINUTE) offrono una serie di variegati e interessanti appuntamenti congressuali. Si comincia lunedì con il Congresso Mondiale di Aerobiologia (Parma, 3-7 settembre) che vede l'attivo coinvolgimento di due nostri Gruppi di lavoro (GISIO ed Edilizia) e dell'intera società che, nel 2013, ne aveva caldeggiato l'assegnazione a una sede italiana. Si proseguirà con un appuntamento a Bari per discutere il Rapporto Prevenzione della Fondazione SmithKline che precederà due appuntamenti in Friuli-Venezia Giulia, entrambi fissati per il 14 settembre (Udine e Trieste), prima dell' Assemblea straordinaria di Bologna di sabato 15 (alle ore 9:00 in prima e alle ore 12:00 in seconda convocazione). Da segnalare anche l'appuntamento del 20-21 settembre a Pisa (Il dialogo e la condivisione per la tutela della salute e dell'ambiente), il tradizionale appuntamento interregionale delle Sezioni Piemonte-VDA, Liguria e Sardegna che si terrà a Vercelli il 21 settembre e il lungo elenco delle manifestazioni delle Sezioni regionali con le Assemblee elettive che si sta completando in questi giorni.

Carlo Signorelli

Organi collegiali

Assemblea dei soci convocata a Bologna il 15 settembre

logoIl Presidente della SItI Fausto Francia ha convocato ufficialmente l'Assemblea straordinaria dei soci il 15 settembre, alle ore 9:00 in prima e alle ore 12:00 in seconda convocazione, presso l’Aula Magna dell’Ospedale Maggiore in Largo Nigrisoli 2. All'Ordine del giorno, oltre all'esame dei bilanci societari, la proposta di modifica dello Statuto secondo le indicazioni della Commissione costituita ad hoc dopo il 50° Congresso Nazionale SItI di Torino e le modalità per la rielezione degli Organi Collegiali sospesi dopo la Sentenza del Tribunale di Roma.

Assemblea dei soci

Ferro e Fabbro chiedono la revoca. Per i docenti è improcrastinabile

logoIn una nota del 28 agosto Antonio Ferro, Coordinatore del Collegio degli Operatori della SItI, e Anna Fabbro, Coordinatore della Consulta delle Professioni sanitarie, chiedono al Presidente di revocare la convocazione dell'Assemblea prevista a Bologna il 15 settembre. Di diverso tenore la nota del Collegio dei Docenti universitari che ritengono ’l’Assemblea convocata prima del Congresso Nazionale un atto fondamentale e improcrastinabile per qualunque decisione si voglia adottare per la futura governance della società scientifica".

Politiche sanitarie

Dopo le dimissioni di Vella una nota della SItI su salute e fragilità

logoDopo le improvvise dimissioni del Presidente dell'AIFA Stefano Vella (a cui va il nostro attestato di solidarietà) alcuni colleghi hanno stilato una nota per ribadire la necessità che azioni politico-istituzionali non debbano pregiudicare l'obbligatorietà dell'atto di cura e di tutela della salute, come richiamato nel codice deontologico. In particolare gli atti medici e sanitari non devono essere influenzati da scelte ideologiche oppure da appartenenza a razze oppure a ceti sociali. "Crediamo che ogni atto politico-istituzionale e di governo non possa costringere il medico ed altri operatori sanitari a rendere difficili oppure limitare i propri doveri nei confronti di soggetti fragili..." Leggi tutto.


51° Congresso Nazionale SItI

Sessione LAST MINUTE. Abstract entro il 20 settembre

logoCome per le edizioni precedenti, anche in occasione del 51° Congresso Nazionale SItI è stata programmata una sessione "Last minute" che si svolgerà probabilmente il 17 ottobre prima della cerimonia inaugurale. La sessione è aperta a 4-5 contributi riguardanti dati originali, documenti, testi di recentissima pubblicazione o altre comunicazioni su temi attuali di sanità pubblica. Eventuali proposte da parte di soci già iscritti al Congresso dovranno essere inviate con un breve abstract (max 1500 caratteri) all'indirizzo E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 20 settembre. Non saranno considerati i contributi già inviati come abstract. Tutte le altre informazioni e i programmi del 51° Congresso Nazionale SItI che si svolgerà a Riva del Garda dal 17 al 20 ottobre sono disponibili sul sito congressuale https://www.siti2018.it/.

Gruppi di lavoro

Il GISIO elabora una nota su Serratia marcescens

logoA seguito della notizia dell'epidemia di Serratia marcescens in un reparto di terapia intensiva neonatale all'Ospedale di Brescia, il Gruppo di lavoro SItI-GISIO (nella foto l'attuale coordinatore Antonella Agodi, Ordinario di Igiene all'Università di Catania) ha predisposto una nota tecnica di approfondimento sulle più recenti evidenze scientifiche corredato da una ricca bibliografia aggiornata.

Opportunità per i soci

Un corso a Roma sulla trasformazione digitale in sanità pubblica

logoDopo la positiva esperienza del primo corso per giovani leader in sanità pubblica, organizzato dalla SItI nel 2017 assieme al Centro di collaborazione OMS presso l'Università Cattolica di Roma, viene offerta un'altra interessante opportunità ai soci in regola con la quota associativa per gli anni 2017 e 2018. Un corso innovativo e sperimentale di sei giornate (tra dicembre 2018 e febbraio 2019) sulla trasformazione digitale della salute pubblica ed in particolare un aggiornamento su come alcuni sviluppi tecnologici di frontiera possono essere utilizzati a supporto della ricerca scientifica e del miglioramento dei servizi di igiene pubblica. Sono previste 24 borse di studio per soci di ogni età ed estrazione culturale (inclusi specializzandi in igiene agli ultimi anni) che verranno selezionati secondo i criteri indicati dal bando qui allegato con scadenza 10 settembre. Primo curioso ostacolo per i potenziali interessati: dovranno corredare la domanda di un breve video motivazionale girato con un qualsiasi smartphone.

Università

Continua il dibattito sul rialzo delle soglie per le abilitazioni

Dopo la pubblicazione della notizia sulle nuove soglie abbiamo ricevuto diversi contributi di soci docenti o aspiranti a cui volentieri continuiamo a dare spazio per alimentare il dibattito e ipotizzare azioni societarie future.

  • Alcune riflessioni sui nuovi criteri (di N. Nante)

    logoSottopongo una mia riflessione in merito alla lettera "Allarme per le soglie alte delle abilitazioni MED/42" pubblicata sul numero 28/2018 di IOL. Sono assolutamente d'accordo con quanto lamentato dal firmatario e aggiungo che il rischio non è solo quello segnalato dal Collega, ma quello, anche più rilevante, di snaturare la nostra disciplina accademica, allontanandola dalla realtà professionale e dalle necessità del servizio sanitario. Le nuove soglie rendono accessibili i ruoli della nostra disciplina, per definizione "APPLICATA", anche (o soprattutto?) a statistici e teorici monocompetenti. Le nuove soglie, evidente risultato anche di campagne di reclutamento non equilibratamente programmate (problema al quale ho velatamente fatto riferimento in un mio recente intervento al Collegio Docenti), portano, oltretutto, alla costituzione di un set di Commissari autoreferenziali, monopolizzanti un potere cui non corrisponde un adeguato curriculum esperienziale rappresentativo del dominio scientifico del settore. Ritengo il tema meritevole di ampio dibattito in sede collegiale e societaria. - NICOLA NANTE, UNIVERSITA' DI SIENA

  • I gruppi di ricerca più piccoli sono penalizzati

    logoMi occupo di igiene ambientale. Insieme al mio tecnico, abbiamo un'intensa attività di laboratorio soprattutto per quanto riguarda la ricerca di Legionella e microrganismi emergenti nelle acque, con tecniche di microbiologia classiche e di biologia molecolare, che viene richiesta soprattutto da committenti privati (case di cura, acquedotti....) e che ci permette di sopravvivere per sviluppare piccoli progetti in campo ambientale. Da qualche tempo, abbiamo collaborazioni con altri colleghi, ma anche con chimici, biologi cellulari, medici del lavoro, per indagare il rapporto ambiente-malattie neurodegenerative come SLA, Parkinson e con il gruppo Salute-Ambiente SITI. Le pubblicazioni sono il punto dolente, in quanto riesco a pubblicare al massimo un paio di lavori all'anno, ma con pochissime citazioni e h-index insufficiente per le mediane, almeno le precedenti. Oggi non le nascondo che sono sottosopra, avendo letto le novità relative alle nuove mediane, praticamente raddoppiate. Mi stavo organizzando "faticosamente" per raggiungere le vecchie ed ecco la sorpresa. I gruppi di ricerca piccoli come il mio faticano a stare al passo con questi cambiamenti - LETTERA FIRMATA

  • Rialzo prevedibile dopo i nuovi ingressi tra i professori ordinari

    logoLe soglie dei Settori scientifico-disciplinari derivano dai tre indicatori bibliometrici dei professori dello stesso settore, il MED/42 nella fattispecie. Poiché nell'ultimo biennio ci sono stati pensionamenti (solitamente con indicatori medio-bassi), nuovi arruolamenti (con indicatori elevati), nonché acquisizioni esterne, con indicatori talvolta altissimi, il risultato non poteva essere che questo. C'è forse da aprire una riflessione disciplinare sul profilo del professore di Igiene, ma è imprescindibile uno sforzo di tutti per avvicinarsi alle soglie richieste, anche creando qualche opportunità aggiuntiva come fu fatto nei congressi SItI del 2014 e 2015 con i supplementi di una rivista con Impact Factor (Epidemiologia & Prevenzione). A titolo informativo riportiamo le attuali mediane dei professori ordinari di Igiene (SSD MED/42): pubblicazioni indicizzate: 107; h-index: 21; citazioni: 1418 (rilievo Scopus, luglio 2018).

Note di soci, brevi news e curiosità

Entro il 1° settembre le quote ridotte della EPH Conference

logoIl prossimo 1 settembre scade il termine per versare le quote ridotte di partecipazione alla 11a Conferenza Europea di Sanità Pubblica (EPHC) che si svolgerà a Lubiana (Slovenia) dal 30 novembre al 1 dicembre 2018. Tutte le informazioni sul sito https://ephconference.eu/ e riassunte nell'allegato.

Signorelli ospite alla Conferenza Sud-Africana di Sanità pubblica

logoIl Past-President Carlo Signorelli porterà il saluto della SItI e di EUPHA e terrà una relazione alla Conferenza annuale di Sanità Pubblica del Sud-Africa (PHASA) che si svolgerà dal 10 al 12 settembre a Parys, invitato dal Presidente della World Federation of Public Health Association (WFPHA) Laetitia Rispel.

Richiesta di rinvio a giudizio per l'Assistente sanitaria di Treviso

logoPeculato, omissione di atti d’ufficio e falsità ideologica e materiale commessa da pubblico ufficiale sono le accuse per cui il GIP del Tribunale di Udine ha rinviato a giudizio l'Assistente sanitaria dell’ASL di Treviso accusata di aver vaccinato per finta i bambini mentre gettava nella spazzatura le fiale piene.

La promozione delle vaccinazioni viaggia sulle due ruote

logoL'ASD VaccinarSi, con il patrocinio della SItI e in collaborazione con il CCT Gardolo di Trento organizza per Sabato 1 e domenica 2 settembre 2018 un Bike Raid 2018 sui Colli BERICI – EUGANEI. In entrambi i percorsi è previsto un itinerario “alleggerito” per i meno allenati. Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Solidarietà al collega Roberto Burioni per le minacce di morte

logoLa SItI esprime la piena solidarietà al collega Roberto Burioni, Ordinario di microbiologia all’Università Vita-Salute San Raffaele, per le vergognose aggressioni verbali e le minacce ricevute negli ultimi giorni in relazione all’espressione delle proprie convinzioni, fondate sulle sue competenze professionali e scientifiche.

Caro Direttore, sul treno ho incontrato una no-vax in carne ed ossa

logoMentre mi accingevo a scrivere la consueta rassegna sui tweet della settimana rientrando dall'università, di fronte a me, sul treno, si è seduta una ragazza no-vax, Giada, convinta che “il morbillo si curi stando al buio”. Ho interrotto la rassegna - e me ne scuso - e mi sono chiesta... Leggi tutto. (a cura di Anna Odone)

Campagna iscrizioni

Verso i 1800 soci nel 2018. Crollo delle professioni sanitarie (-59%)

logoLa campagna iscrizioni alla SItI per l'anno 2018 prosegue, essendo ormai vicina la soglia dei 2000 soci. Tra le Sezioni Regionali le più numerose sono al momento Apulo-Lucana (238), Triveneto (197), Lombardia (180), Lazio (175) e Sardegna (169) mentre nelle categorie si nota un calo rilevante delle professioni sanitarie (-59,3% rispetto al 2017). I Soci che non hanno ancora rinnovato la quota associativa per l'anno 2018 possono utilizzare il bollettino MAV ricevuto per posta o l'iscrizione on-line sul nostro sito istituzionale. Le quote associative sono rimaste invariate: 60 euro quella ordinaria; 40 euro per i Soci juniores (nati dopo il 1° gennaio 1982), Specializzandi e per tutte le Professioni Sanitarie.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4