Home Febbraio 2018
Febbraio 2018
Numero 8 del 26 febbraio 2018 | Stampa |


Editoriale

Quei timidi cenni alla prevenzione nei programmi elettorali

logoOrganizzazioni nazionali e internazionali continuano ad affermare che la prevenzione è un pilastro indispensabile per la sostenibilità dei sistemi sanitari. Ma nei programmi elettorali per le votazioni del prossimo 4 marzo vi sono poche e timide tracce. Che la salute non sia stata posta al centro della campagna elettorale lo avevamo già notato; ma da un'analisi dettagliata delle proposte elettorali in tema di sanità e welfare dei diversi partiti e coalizioni notiamo pochi approfondimenti tecnici o proposte "forti" su temi della prevenzione. Il centrodestra e il Movimento 5 Stelle si impegnano in maniera generica per, rispettivamente, "più qualità nella sanità pubblica" e "aumento delle risorse per la Sanità Pubblica"; peraltro M5S include nella sezione salute del programma un paragrafo su prevenzione e promozione della salute, nonché alcuni accenni a temi di prevenzione primaria e secondaria. Nel centrodestra, Fratelli d' Italia propone "forme di incentivi per chi effettua una corretta e periodica prevenzione sanitaria". Il Partito Democratico dedica alcuni punti programmatici alla prevenzione manifestando la volontà di sostenere le Regioni nella promozione di campagne di prevenzione con lo slogan "La prevenzione gioca un ruolo decisivo sulla probabilità̀ di sopravvivere e per la futura qualità della vita". Liberi e Uguali riconosce, genericamente, la necessità di puntare sulla prevenzione "riducendo i fattori di rischio legati all'ambiente di vita e di lavoro" e favorendo l'accesso a servizi preventivi. Nessun accenno ai temi della prevenzione sanitaria nel programma di +Europa di Emma Bonino. I contenuti del programma di Civica e Popolare, partito della Ministra Beatrice Lorenzin, che si è impegnata attivamente per la prevenzione nell'attuale legislatura, si concentrano sui temi di famiglia e salute, quest'ultima legata ad un concetto di "bene comune" e non "bene individuale", senza espliciti riferimenti ad interventi di prevenzione specifici (nemmeno vaccinale !). Se è vero che la salute dei cittadini è motore dello sviluppo sociale ed economico del Paese, non solo il valore della prevenzione dovrà essere colto dalle strategie politiche future, ma anche realizzato attraverso l'implementazione di programmi di provata efficacia e costo-efficacia.

Carlo Signorelli

L'intervista del mese

Dal babbo igienista ai somari no vax. Burioni in esclusiva per IOL

logoRoberto Burioni, 55 anni, è Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Accademico e ricercatore di fama internazionale e di grande carisma, ha catalizzato negli ultimi due anni l’attenzione dell’opinione pubblica sul tema dei vaccini, facendosi attivo promotore, attraverso i social media, dei messaggi della buona scienza e delle evidenze scientifiche, a contrasto delle fake news e della disinformazione. Con oltre 330mila followers ha stabilito primati assoluti in campo mediatico. In una intervista esclusiva per Igienisti on-line si toccano aspetti personali e temi attuali sulle politiche vaccinali.

Gruppo di lavoro GISIO

Ecco la nuova sfida creativa per celebrare il 5 maggio

logologoIl GISIO rilancia la sfida creativa finalizzata a promuovere la realizzazione, da parte degli studenti universitari, di messaggi efficaci sul tema “Clean Care is Safer Care”. Il migliore elaborato sarà premiato in occasione della Giornata Mondiale del 5 maggio in ciascun Ateneo partecipante e nel corso del 51° Congresso SItI a livello nazionale. Queste le regole:
- ciascuna sede partecipante definisce autonomamente a quali corsi di studio e anni di corso estendere la sfida;
- le sedi partecipanti devono comunicare ai coordinatori ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) la loro partecipazione entro la prima decade di marzo;
- i criteri di valutazione in ciascuna sede sono i medesimi che verranno utilizzati dalla commissione nazionale;
- non vengono poste limitazioni sulle caratteristiche dei prodotti da valutare né sui contenuti degli elaborati;
- è requisito essenziale di partecipazione che il messaggio sia rivolto a operatori sanitari e visitatori in ambito assistenziale;
- dopo il 5 maggio ciascuna sede invierà al coordinatore il prodotto vincente che, salvo diversa indicazione, verrà automaticamente iscritto alla competizione nazionale.

Gruppo di lavoro PHC

A Bologna il Workshop sulle Cure Intermedie

logoMartedì 20 febbraio si è svolto presso l’Istituto di Igiene dell’Università di Bologna il Workshop “Cure Intermedie tra ospedale e assistenza primaria: dove spostare il baricentro” promosso dal Gruppo di Lavoro SItI nazionale sulla Primary Health Care che ha visto la partecipazione di più di cento tra medici, infermieri e operatori sanitari intervenuti da tutta Italia. Il workshop è stato aperto con i saluti del Presidente Siti Fausto Francia e l’introduzione di Carmelo Scarcella, Coordinatore del Gruppo di Lavoro sulla Primary Health Care. Nella prima sessione è stato approfondito l'attuale stato dell'arte, a livello nazionale, di questa unità d'offerta che trova nel nostro Paese applicazioni molto diversificate da regione a regione. Nella seconda sessione le diverse esperienze regionali sono state condivise e messe a confronto. Il successo dell’iniziativa è testimoniato dalla partecipata discussione finale che ha posto le basi per una riflessione condivisa circa il futuro di questa unità di offerta. Il materiale presentato durante il workshop è pubblicato nella sezione “Primary Health Care” della “Banca delle Soluzioni”.

Vaccinazioni

VaccinarSì nel 2017 ha raggiunto 1 milione di utenti

logoUna informazione scientifica sulle vaccinazioni a disposizione di tutti. La validità di un'informazione coerente, approfondita, verificabile, comprensibile, convincente e indipendente per proteggere la salute di tutti dalla disinformazione di pochi. Questo è VaccinarSì di cui pubblichiamo un report sulle attività svolte fino ad oggi e i progetti per il 2018. Il principio che ha ispirato il portale fin dalla sua istituzione è che la vaccinazione rappresenta una delle più importanti realizzazioni scientifiche nella storia della medicina. Nel report i dati del 2017 e il cantieri aperti per il 2018. (a cura di A. Ferro)

Contratti

Settimane decisive per i rinnovi di dirigenti e comparto

logoMartedì 20 febbraio ha avuto formale avvio il negoziato per il rinnovo del CCNL della dirigenza medica e sanitaria. Nel corso dell’incontro si è discusso sulla effettiva disponibilità delle risorse stanziate, sulla tempistica e sul metodo del confronto. Le organizzazioni sindacali della dirigenza hanno deciso di sospendere lo sciopero previsto in attesa della prossima convocazione fissata per il 1 marzo, dove si potrà verificare se sussistono le condizioni per avviare il confronto per un rinnovo contrattuale molto complesso che deve garantire, oltre il restauro dei livelli retributivi, fermi da troppo tempo, il recupero di tanti istituti contrattuali consumati e svuotati dalle modifiche normative e dai nuovi assetti organizzativi dei servizi sanitari regionali.
Per il comparto, dopo una intera notte di trattative, venerdì è stata siglata la pre-intesa per il Rinnovo del CCNL del Comparto Sanità che interessa i 550.000 lavoratori della sanità. (a cura di E. Di Rosa)

Prossimi congressi

SItI Partner dell'11th International Congress on Aerobiology

logoSi svolgerà a Parma dal 3 al 7 settembre 2018 l'11th International Congress on Aerobiology che sarà una preziosa occasione per fare il punto sui progressi dell'aerobiologia per la conservazione della salute umana, animale e ambientale, attraverso un approccio multidisciplinare. Il Congresso, presieduto da Roberto Albertini, metterà in evidenza le conoscenze su particelle e organismi biologici aerodispersi, attraverso approfondimenti su rilascio nell'aria, dispersione, trasporto anche a lunga distanza, deposizione, e impatto su esseri viventi, manufatti e ambiente, in funzione anche di mirati interventi di prevenzione volti alla salvaguardia della salute pubblica. La SItI sarà partner scientifico dell'evento con una sessione in collaborazione con il gruppo di lavoro “Igiene edilizia” e una presentazione sulla sala operatoria dedicata ai 25 anni del GISIO. La scadenza per l’invio di contributi è stata prorogata a lunedì 5 marzo. E' previsto anche un concorso fotografico con la scadenza del 25 giugno per l'invio delle foto. I Soci SItI potranno usufruire di una quota di iscrizione ridotta. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet del congresso. (a cura di C. Pasquarella)

Formazione continua

Tre corsi ECM nel 2018 alla Scuola Superiore di Erice

logoLa Scuola Superiore di Epidemiologia e Medicina Preventiva della Fondazione Majorana di Erice, diretta dai Proff Fara e Giammanco, offre quest'anno tre corsi residenziali:
- il 52°, dal 2 al 6 Maggio, diretto da F. Vitale (UniPA) e I. Mura (UniSS), è dedicato alla "Responsabilità civile e penale nell'esercizio della professione igienistica e delle professioni sanitarie correlate";
- il 53°, dal 15 al 19 Maggio, avrà come titolo "Attività motoria, wellness e fitness: il ruolo dei Dipartimenti di Prevenzione e del SSN nella promozione della salute e nella prevenzione del doping sul territorio", e sarà diretto da V. Romano Spica (UniRM4) e E. Di Rosa (ASL RM 2);
- il 54°, dal 18 al 23 Novembre, avrà come titolo "La valutazione ed i suoi esiti: l'impatto della valutazione sull'organizzazione dei Servizi Sanitari e sui loro esiti", e sarà diretto da E. Cislaghi (AGENAS) e F. Di Stanislao (UniAN).
Gli obiettivi dei tre corsi, ben distinti tra loro ma tutti di grande interesse per i medici di Sanità Pubblica, i nostri specializzandi, gli studenti ed i laureati delle professioni sanitarie della prevenzione, sono riportati nei singoli manifesti; al 52° corso sono stati assegnati 28,4 crediti ECM per medici (tutte le specializzazioni), infermieri, assistenti sanitari e tecnici della prevenzione; per gli altri due corsi l'attribuzione è in atto, ma i crediti non si discosteranno di molto. Si suggerisce un'iscrizione pronta, per aver la certezza dell’ammissione. (a cura di G.M Fara)

Note di soci, brevi news e curiosità

Rosella Del Vecchio (Sapienza e Ann Ig) saluta tutti

logo Segnaliamo con piacere che la dottoressa Rosella Del Vecchio (figlia di Vittorio, già Direttore dell'Istituto di Igiene di Roma Sapienza) è stata protagonista di un caloroso festeggiamento - in occasione della sua messa a riposo - per la dedizione che ha profuso in tutta la sua carriera non solo nel rinnovo e nella gestione della biblioteca dell'Istituto di Igiene G. Sanarelli, oggi del Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive, ma anche nella redazione della Rivista Annali di Igiene (Ann Ig). Ne riportiamo un profilo tratteggiato da Gaetano Maria Fara.

Le politiche vaccinali italiane fanno scuola all'estero

logoSegnaliamo con piacere due articoli pubblicati nell'ultima settimana su prestigiose riviste scientifiche internazionali che riguardano le politiche vaccinali italiane, con i primi risultati sulle coperture. W. Ricciardi, S. Boccia e R. Siliquini sullo European Journal of Public Health e R. Burioni, A. Odone e C. Signorelli su Nature.

Bonanni al Parlamento Europeo e Signorelli alla EHESP

logo Segnaliamo due eventi internazionali con colleghi italiani coinvolti sulle politiche vaccinali. Paolo Bonanni rappresenterà la SItI il 28 febbraio al Parlamento Europeo all'evento promosso da Active Citizenship (network europeo di Cittadinanza Attiva) per illustrare l’esperienza italiana del Calendario per la Vita, del PNPV 2017-2019 e del Decreto Lorenzin. Stesso tema per Carlo Signorelli e Anna Odone a Parigi alla Scuola Nazionale di Sanità Pubblica (EHESP) in occasione di un convegno (16 febbraio) dedicato all'introduzione dei nuovi vaccini obbligatori in Francia (leggi la relazione introduttiva).

La Scuola di Igiene di Torino sbarca su Facebook

logoE' stata creata la pagina Facebook della Scuola di Specializzazione In Igiene e Medicina Preventiva dell'Università di Torino. SI troveranno notizie, paper, attivita' lavorative e (quando ci vuole) anche ludiche di un gruppo coeso di aspiranti igienisti. I Follower sono benvenuti!! (a cura di R. Siliquini)

Specializzanda in igiene premiata a Roma

logoVincenza Gianfredi (nella foto), specializzanda di Perugia, è stata selezionata tra i finalisti della borsa di studio Eleonora Cantamessa, istituita dalla Cassa Galeno. Il progetto da lei presentato sorveglianza nutrizionale in carcere) le è valso la menzione d'onore, che le è stata riconosciuta con la consegna della medaglia d'oro alla 4a edizione del concorso riservato a giovani medici che incarnino i valori di dedizione, passione per il proprio lavoro e umanità. Nella foto la premiazione che si è svolta lo scorso 10 Febbraio a Roma.

OMS-EURO cerca Direttore della divisione delle NCD

logoContinuiamo la rassegna delle opportunità lavorative a diversi livelli con la segnalazione della posizione vacante di Direttore delle Divisione di malattie non trasmissibili e promozione della salute della WHO-Europe (sede di lavoro Copenhagen). La scadenza per la presentazione delle domande è il 4 marzo 2018.

Proposte delle Società scientifiche alla Giunta della Lombardia

logoLe Società scientifiche/Associazioni AsNAS, SItI, SNOP e UNPISI, a livello delle rispettive sezioni regionali, dopo due anni di lavoro comune intersocietario, hanno ritenuto utile approfondire alcuni dei temi di importanza strategica della sanità pubblica di Regione Lombardia, allo scopo di formulare proposte di miglioramento e azioni innovative, aperte al dibattito tra tutti i professionisti della prevenzione, quali utili contributi da sottoporre all’azione dei decisori istituzionali e politici. (a cura di C. Garbelli)

Campagna iscrizioni

Al via le iscrizioni 2018: rinnovabili via internet

logoLa campagna iscrizioni alla SItI per l’anno 2018 è iniziata! Le quote associative sono rimaste invariate: 60,00 euro quella ordinaria; 40,00 euro per i Soci juniores (nati dopo il 1° gennaio 1982), Specializzandi e per tutte le Professioni Sanitarie. Diversi sono gli eventi congressuali regionali e nazionali in programma, oltre ai corsi a distanza (FAD), ai quali i Soci potranno accedere gratuitamente o con agevolazioni. L'anno 2018 sarà caratterizzato dal 51° Congresso Nazionale della SItI che si svolgerà a Riva del Garda dal 17 al 20 ottobre.
Per rinnovare l’adesione alla SItI i Soci hanno ricevuto in questi giorni una email con il link d'accesso alla scheda on-line, dove poter aggiornare le informazioni di contatto e ricevere le coordinate per effettuare il bonifico tramite il proprio internet banking. Il Socio potrà contestualmente iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8,00 euro. Per i nuovi Soci o per i Soci che non riceveranno la mail per il rinnovo (probabilmente per una email di contatto errata o non più attiva nell'archivio della segreteria), sarà accessibile dal 19 febbraio una pagina iscrizioni sul sito istituzionale.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4