Home
Settembre 2017


Numero 39 del 29 settembre 2017 Stampa

Comunicato del Presidente SItI: FORMA O SOSTANZA

logoCari soci, forse molti di voi sapranno già che il Tribunale civile di Roma, con propria ordinanza, ha sospeso le deliberazioni relative alle elezioni degli organismi societari avvenute a Napoli lo scorso novembre a seguito di un ricorso presentato da Massimo Valsecchi, candidato al coordinamento del Comitato Scientifico. Il provvedimento ci è stato recapitato il 26 u.s. pomeriggio. A differenza di altri, ho voluto riflettere 48 ore prima di commentare i fatti, perché so per esperienza che, a caldo, si può essere poco lucidi. Cosa dice il giudice? Che il vulnus è rappresentato dalla mancata convocazione, per la votazione del coordinatore del Comitato Scientifico, della Prof.ssa Rossella Coppola, coordinatore uscente. Siccome era poco chiaro nello Statuto se il vecchio coordinatore dovesse votare, la Giunta aveva chiesto un parere legale in merito, che aveva escluso la sua convocazione. Il giudice invece ha ritenuto che la si dovesse convocare non solo per votare, ma perché poteva fare proseliti per il suo candidato preferito “orientando, eventualmente in diversa direzione, anche le decisioni degli altri intervenuti” e quindi poteva ribaltare il risultato nel caso avesse appoggiato Valsecchi. Chi conosce Rossella, molto british style, fa fatica a vederla nei panni del tribuno che arringa i votanti. Ma prendiamone atto. Poi siccome il neo eletto coordinatore, Prof. Francesco Vitale, ha partecipato, da Statuto, all’elezione del vicepresidente e dei membri di Giunta, sono sospesi pure loro.
Il giudice però dice anche un’altra cosa: “deve invece rilevarsi che la genericità della richiesta preclude in radice che possa disporsi la sospensione di ulteriori atti e delibere preordinati, connessi o consequenziali alle deliberazioni del Consiglio delle Sezioni Regionali all’adunanza del 18 novembre 2016”. Quindi, siccome Valsecchi aveva nel suo ricorso elencato una serie di presunte irregolarità avvenute, prima, durante e dopo le votazioni, queste sono considerate non meritevoli di essere prese in considerazione.
Dunque la materia del contendere si esaurisce nella decisione di voto della Prof.ssa Coppola. Al di là della sua mancata convocazione, penso che i soci SItI si pongano questa domanda che è dirimente nella sostanza: chi avrebbe appoggiato? A me ha sempre riferito che, se convocata, avrebbe votato per il candidato considerato migliore dalla maggioranza dei componenti del Comitato Scientifico uscente, composto da autorevolissimi colleghi. Ma al di là di tutto mi pare giusto togliere ogni dubbio al riguardo. Chiederò pertanto ufficialmente alla Prof.ssa Coppola di esprimersi formalmente ora per allora. Se dalla sua opzione risulterà che Valescchi abbia subito realmente un danno convocherò, immediatamente nuove elezioni. In caso contrario Valsecchi toccherà con mano che al di là dei formalismi giudiziari per lui non sarebbe cambiato nulla. E a quel punto lui e la Prof.ssa Maria Triassi, che lo ha in seguito affiancato nel ricorso, per onestà intellettuale dovrebbero ritirare immediatamente i loro atti per non far mettere in moto un meccanismo elettorale inutile. Mi pare un percorso molto trasparente: non badiamo alla forma che interessa a pochi, ma alla sostanza che interessa a tutti. Poi, qualsiasi sia il risultato, mettiamoci alle spalle il passato e guardiamo al presente dei nostri soci che mai come in questo momento hanno bisogno di un riferimento scientifico che li supporti nelle beghe quotidiane e al futuro dei nostri giovani per i quali dobbiamo essere di esempio di ragionevolezza. Cari soci spero che alla assemblea di Taormina del 6/7 ottobre sia in grado di darvi buone notizie al riguardo, altrimenti vorrà dire che al di là delle giusta ricerca della verità ed agli appelli alla democrazia, c’è la volontà di anteporre interessi personali a quelli della SItI.

Fausto Francia

Ministero della Salute

Efficienza e ristrutturazioni delle reti assistenziali le priorità per il 2018

logoE' stato pubblicato l'Atto di indirizzo per l'individuazione delle priorità politiche per l'anno 2018. "Un efficientamento complessivo dei processi organizzativi e di erogazione dei servizi, connesso sia a revisioni e ristrutturazioni delle reti assistenziali regionali, sia a modalità nuove di erogazione dei servizi all’interno dei singoli presidi ospedalieri e territoriali ed ai rapporti intercorrenti tra questi nonchè una maggiore appropriatezza dei setting assistenziali".

Scuole di specializzazione

Ecco il bando MIUR: Igiene con 180 borse e 35 Scuole

logoAprono le Scuole di Igiene e medicina preventiva a Foggia e Novara e non vengono apparentemente assegnati posti a Salerno, Campobasso e Varese. Il totale fa 180 contratti (come lo scorso anno) con una distribuzione su 35 Scuole in altrettanti atenei italiani. Il Ministero della Salute ha fino ad ora rispettato i tempi previsti ultimando un percorso sofferto con il mancato accreditamento di diverse Scuole e l'accreditamento con riserva di un ingente numero.

Consulta Professioni Sanitarie

Terza edizione aperta dal Sindaco di Udine: un successo

logoCon il saluto del sindaco di Udine Furio Honsel, e in un contesto di rilevanza storico culturale come il Salone del Parlamento del Castello di Udine, il 22 settembre si è svolta la III edizione della Giornata delle PPSS che ha visto la partecipazione di oltre 100 operatori provenienti da tutt’Italia. Il focus della giornata era rivolto alla prevenzione e promozione della salute nell’ambiente di vita e di lavoro e su questo tema i professionisti, di varie regioni italiane e afferenti a diversi contesti lavorativi, si sono confrontati. Era prevista anche una sessione poster con la premiazione finale di tre lavori valutati dalla commissione scientifica.
Sui 30 lavori il 1° premio è stato assegnato a Andrea Carbonaro, assistente sanitario, che ha presentato il lavoro dal titolo “Sorveglianza sanitaria delle malattie infettive e contagiose negli operatori dei servizi territoriali dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste”; il 2° premio è stato assegnato a Marco Pecoraro, tecnico della prevenzione, che ha presentato il lavoro dal titolo “Sperimentazione di un intervento di prevenzione integrato di assistenza e vigilanza nel settore edilizia in Provincia Automa di Trento”, e il 3° premio è stato assegnato a Marco Pierobon, assistente sanitario, con il lavoro dal titolo “Indagine conoscitiva tra la popolazione MSM riguardo le infezioni sessualmente trasmesse e l'influenza dei fattori sociali in Regione Veneto”. L’esito di questa giornata ha evidenziato come in questi anni la Consulta, con il contributo di professionisti competenti e motivati alla crescita scientifica, si sia affermata nel contesto societario. Saranno pubblicati gli atti del convegno e prodotto un documento multidisciplinare che sarà presentato ai vertici societari. (a cura di Anna Fabbro)

50° Congresso Nazionale

Torino 2017 aprirà con il Ministro. Allegato il programma avanzato.

logoIl Ministro della Salute Beatrice Lorenzin - per la quale la Giunta Esecutiva ha proposto l'attribuzione del SItI Award - ha confermato la partecipazione alla Cerimonia di apertura del 50° Congresso Nazionale della SItI che si terrà a Torino dal 22 al 25 novembre 2017. Salvo imprevisti l'intervento del Ministro è programmato per mercoledì 22 novembre alle ore 18. La Segreteria organizzativa sta ultimando gli inviti per i relatori e gli ospiti in relazione al programma avanzato. L'elenco finale dei moderatori verrà completato entro la fine di ottobre dopo la conclusione dell'esame degli oltre 600 abstract pervenuti da parte del Comitato scientifico presieduto da Francesco Vitale. Tutte le informazioni per iscriversi (oltre 600 delegati fin qui !) sono pubblicati sul sito www.siti2017.it.

Convocazione Straordinaria a Taormina

Assemblea dei Soci SItI per l'adeguamento statutario al DM 2.8.2017

logoIn occasione del convegno dal titolo “La prevenzione nella popolazione ed in ambiente ospedaliero alla luce dei nuovi LEA" che si terrà a Taormina (ME) il 6 e 7 ottobre è stata convocata l'Assemblea Straordinaria dei Soci S.It.I. chiamata ad approvare le modifiche per l'adeguamento statutario al D.M. 2 agosto 2017 per l'accreditamento della nostra Società e l'inserimento nell'elenco ufficiale dei soggetti titolati a stendere linee guida.

Notizie brevi, annunci e curiosità

logoSTOP ALLA "GIUNGLA" DEI CASSONETTI - Da oggi in poi i cassonetti avranno forme, colori e scritte uguali in tutte le città italiane, a beneficio di cittadini e turisti. Con la pubblicazione della nuova norma dell'Ente italiano di normazione (UNI 11686) sui Waste Visual Elements - il nostro Paese diventa il primo Stato europeo a dotarsi di questa norma che vuole, tra l'altro, uniformare i contenitori e favorire il raggiungimento dell'obiettivo europeo del 65% di raccolta differenziata e del 50% di reale avvio a recupero. Addio dunque ai cassonetti multicolor.


Rinnovo iscrizioni SItI

I soci SItI salgono a 2428. Le istruzioni per rinnovare le quote

logoLa Segreteria ha aggiornato l'elenco dei soci che hanno rinnovato la quota per l'anno 2017. A oggi sono 2428; le sezioni più numerose sono Abruzzo-Molise (542) Apulo-Lucana (313) e Triveneto (219). I non iscritti possono rinnovare la quota con il MAV postale o via internet.

 
Numero 38 del 25 settembre 2017 Stampa


Editoriale

Ecco perché modifichiamo il nostro Statuto

logoAbbiamo inviato la convocazione per l'assemblea straordinaria di Taormina perché esiste la necessità urgente di effettuare alcune modifiche e integrazioni per rendere il nostro Statuto perfettamente conforme alla recente normativa sulle società medico-scientifiche, così come previste dal Decreto Ministeriale del 2 agosto 2017.
Abbiamo più volte detto e scritto che la prospettiva di poter redarre linee guida, che possono legittimamente essere utilizzate nei contenziosi giudiziari, rappresenta un traguardo ambizioso per la nostra comunità scientifica, che può conferirle un ruolo di riferimento per tutta l'area della sanità pubblica italiana, viste anche le carenze di requisiti delle altre società d'area.
Ora c'è un'opportunità che non vogliamo perdere, anche perché regole e prassi già in vigore pongono la nostra associazione, di fatto, già "eleggibile". Si pensi all'esistenza del Codice etico societario, alla rappresentatività dei soci, alle incompatibilità previste per le cariche societarie e all'assenza di attività sindacale (che potrebbe creare problemi a molte note sigle come FIMMG, FIMP e ANMDO di accreditarsi).
Molto altro si potrebbe (e forse si dovrebbe) modificare nei nostri meccanismi statutari. Ma volutamente, in questa fase, abbiamo chiesto al nostro consulente "storico" Luigi Corsi - che ha assistito la SItI negli ultimi 30 anni - di limitarsi a proporre minime modifiche strettamente necessarie per "blindare" la domanda ministeriale; come già illustrato. Introdurremo forse articoli un po' ridondanti ma... in Italia non si sa mai ! Per qualche altra proposta più sostanziale l'appuntamento è dopo il 7 ottobre auspicando un clima costruttivo consono, dopo aver raggiunto, come fortemente ci auguriamo, un così prestigioso traguardo.

Fausto Francia, Presidente
Enrico Di Rosa, Segretario

Corso patrocinato dalla SItI

Prima lezione col Ministro per i giovani leader di Sanità Pubblica

logoHa riscosso successo il primo modulo del Corso di Leadership in Sanità Pubblica, organizzato dal Centro di Collaborazione OMS su Health Policy, Governance and Leadership in Europe (presso Roma-Cattolica) con il patrocinio della SItI che ha anche messo a disposizione 12 borse di studio per giovani under-40. Dopo l'inaugurazione di venerdì 22 settembre col Presidente della SItI Fausto Francia e del Past-President Carlo Signorelli, è stata la volta dei relatori Carlo Favaretti, Andrea Silenzi, Martin McKee e Walter Ricciardi. Intermezzo a sorpresa l'incontro con il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a margine della conferenza stampa in cui il Ministro ha replicato alla Regione Veneto sull'attuale problema degli inquinamenti da PFAS preannunciando una direttiva della UE. Più che soddisfatti i 18 corsisti, tra i quali giovani ricercatori universitari, operatori del SSN e di strutture private accreditate, un medico igienista che lavora presso un'azienda farmaceutica ed un tecnico della prevenzione.

50° Congresso Nazionale

Torino 2017 aprirà con il Ministro. Allegato il programma avanzato.

logoIl Ministro della Salute Beatrice Lorenzin - per la quale la Giunta Esecutiva ha proposto l'attribuzione del SItI Award - ha confermato la partecipazione alla Cerimonia di apertura del 50° Congresso Nazionale della SItI che si terrà a Torino dal 22 al 25 novembre 2017. Salvo imprevisti l'intervento del Ministro è programmato per mercoledì 22 novembre alle ore 18. La Segreteria organizzativa sta ultimando gli inviti per i relatori e gli ospiti in relazione al programma avanzato. L'elenco finale dei moderatori verrà completato entro la fine di ottobre dopo la conclusione dell'esame degli oltre 600 abstract pervenuti da parte del Comitato scientifico presieduto da Francesco Vitale. Tutte le informazioni per iscriversi (oltre 600 delegati fin qui !) sono pubblicati sul sito www.siti2017.it.

Ministero dell salute

Prima riunione della nuova Commissione Nazionale Vaccini (NITAG)

logoIl Ministero della Salute ha convocato a Roma il 25 settembre il nuovo Gruppo Tecnico Consultivo Nazionale sulle Vaccinazioni (NITAG, National Immunization Technical Advisory Group) con all'ordine del giorno alcune questioni amministrative e la discussione su un documento per il recupero degli inadempimenti alle vaccinazioni obbligatorie. Significativa la rappresentanza di igienisti nella Commissione di cui fanno parte: Paolo Biasci (FIMP), Americo Cicchetti (Univ. Cattolica), Michele Conversano (ASL Taranto), Fortunato D'Ancona (Ministero Salute), Patrizia Felicetti (AIFA), Lorenza Ferrara (Reg. Piemonte), Massimo Galli (Univ. Milano), Sandro Giuffrida (Regione Calabria), Ranieri Guerra (Ministero Salute), Stefania Iannazzo (Ministero Salute), Tommasa Maio (FIMMG), Lorenzo Montrasio (AIFA), Carlo Pini (ISS), Giovanni Rezza (ISS), Alessandro Rossi (SIMG), Carlo Signorelli (Univ. Parma), Antonietta Spadea (Regione Lazio), Paola Stefanelli (ISS), Elena Bozzola (Ospedale Bambino Gesù).

Convocazione Straordinaria a Taormina

Assemblea dei Soci SItI per l'adeguamento statutario al DM 2.8.2017

logoIn occasione del convegno dal titolo “La prevenzione nella popolazione ed in ambiente ospedaliero alla luce dei nuovi LEA" che si terrà a Taormina (ME) il 6 e 7 ottobre è stata convocata l'Assemblea Straordinaria dei Soci S.It.I. chiamata ad approvare le modifiche per l'adeguamento statutario al D.M. 2 agosto 2017 per l'accreditamento della nostra Società e l'inserimento nell'elenco ufficiale dei soggetti titolati a stendere linee guida.

Notizie brevi, annunci e curiosità

logoSPECIALIZZAZIONI: IL CRONOPROGRAMMA PROCEDE - Le due Ministre della Salute e dell'Istruzione hanno firmato il Decreto interministeriale di accreditamento delle Scuole di Specializzazione ai sensi della nuova normativa. Disco verde quindi per il bando che, secondo il cronoprogramma, dovrebbe essere pubblicato il 29 settembre.


logoVACCINI ANTINFLUENZALI IN GAZZETTA - È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Determina dell'AIFA che autorizza l'aggiornamento, per la stagione 2017-2018, della composizione dei vaccini influenzali autorizzati secondo la procedura di registrazione nazionale, di mutuo riconoscimento e decentrata.


logoANTIVAX ANCHE IN FRANCIA - Grande bufera mediatica oltr' Alpe per la proposta della Ministra della salute Agnès Buzyn di rendere obbligatori circa 15 vaccini con procedure simili a quelle contenute nella legge italiana approvata il mese scorso. Qui riprodotta la copertina del periodico Le Parisien.


logoANCHE L'URBAN HEALTH NELLA NOTTE DEI RICERCATORI - Nell'ambito delle manifestazioni dedicate alla ricerca Milano tratterà il tema "Urban health: la città che pensa ai cittadini". All'incontro - che si terrà venerdì 29 settembre alle ore 20.30 presso il Museo della Scienza e della tecnica di Milano - parteciperanno anche Andrea Lenzi e Carlo Signorelli.


logoCARRERI FONDA UNA NUOVA ASSOCIAZIONE - Si svolgerà giovedì 28 settembre alle ore 16 presso la Casa della Cultura (Via Borgogna, 3 - Milano) la riunione costitutiva del Movimento culturale per la difesa e il miglioramento del SSN, associazione promossa dal Past-President SItI Vittorio Carreri.


Rinnovo iscrizioni SItI

I soci SItI salgono a 2405. Le istruzioni per rinnovare le quote

logoLa Segreteria ha aggiornato l'elenco dei soci che hanno rinnovato la quota per l'anno 2017. A oggi sono 2405; le sezioni più numerose sono Abruzzo-Molise (540) Apulo-Lucana (310) e Triveneto (216). I non iscritti possono rinnovare la quota con il MAV postale o via internet.

 
Numero 37 del 21 settembre 2017 Stampa

Annuncio importante

Censimento delle qualifiche dei soci SItI medici ex DM 2.8.2017

logoI soci della SItI laureati in medicina e chirurgia che non lo avessero ancora fatto sono vivamente pregati di fornire alcuni dati personali e professionali al fine di consentire alla nostra società di presentare domanda per l'inserimento nell'elenco ufficiale dei soggetti titolati a stendere linee guida. La SItI dovrà infatti documentare di avere tra i soci attivi almeno il 30% degli specialisti nella disciplina. La Segreteria ha per questo predisposto l'invio di inviti per la compilazione di un breve questionario on-line che i Soci stanno ricevendo in questi giorni via posta elettronica.


Editoriale

Quaranta per cento dei tumori sono evitabili. Parliamone di più!

logoVarie testate hanno divulgato qualche giorno fa il rapporto AIOM-AIRTUM sui tumori in Italia, segnalando che più del 40% dei casi sarebbero evitabili. La nostra Società Scientifica non può rimanere "mediaticamente inerte" su questa "evidenza”. E' ora di dedicare più attenzione a questo tema, in particolare alle inaccettabili differenze nel Paese di attivazione ed efficienza dei programmi organizzati di screening e alla disomogenea e non organica gestione dei programmi di prevenzione primaria dei tumori (non solo vaccinale, ovviamente).
Il tema merita una costante e attiva attenzione, pari almeno, se non superiore, a quella dedicata alla profilassi vaccinale. Stiamo infatti parlando del primo macro-obiettivo del PNP 2014-18 e, quindi, del principale committment programmatorio nei nostri confronti.

Sandro Cinquetti

Specializzazioni

MIUR fa il cronoprogramma: il 28 novembre le prove di ammissione

logoPer le Scuole di Specializzazione mediche la prossima settimana verrà ufficializzato l’accreditamento delle Scuole, il 29 settembre sarà pubblicato il bando, il 28 novembre sarà svolta la prova scritta che dovrebbe portare alla presa di servizio il 1 gennaio 2018. Questo il cronoprogramma per le Scuole di specializzazione in Medicina diffuso il 18 settembre con una nota congiunta MIUR-Sanità che ha assicurato la condivisione dei tempi tra i due Dicasteri. Leggi tutto il comunicato.

Leadership in Sanità Pubblica

Al via a Roma il Corso dedicato ai giovani professionisti

logoDomani si inaugura il Corso di leadership dedicato ai giovani professionisti avviati alle carriere di sanità pubblica per il quale la SItI ha assegnato 12 borse di studio, messe a disposizione grazie ad un accordo con MSD per la crescita professionale dei giovani. Il corso organizzato dal Centro di Collaborazione OMS su Health Policy, Governance and Leadership in Europe che ha sede a Roma-Cattolica, prevede sei moduli per un totale di 80 ore che verranno svolte nelle giornate di venerdì e sabato a partire dal 22 settembre. Vedi programma del corso.

Convocazione Straordinaria a Taormina

Assemblea dei Soci SItI per l'adeguamento statutario al DM 2.8.2017

logoIn occasione del convegno dal titolo “La prevenzione nella popolazione ed in ambiente ospedaliero alla luce dei nuovi LEA" che si terrà a Taormina (ME) il 6 e 7 ottobre è stata convocata l'Assemblea Straordinaria dei Soci S.It.I. chiamata ad approvare le modifiche per l'adeguamento statutario al D.M. 2 agosto 2017 per l'accreditamento della nostra Società e l'inserimento nell'elenco ufficiale dei soggetti titolati a stendere linee guida.

50° Congresso Nazionale

Già superati i 600 iscritti. Abstract all'esame del Comitato scientifico

logoSi è chiuso come da programma il 9 settembre il termine per l'invio degli abstract al 50° Congresso Nazionale in programma a Torino dal 22 al 25 novembre 2017. Si passa ora alla fase della valutazione scientifica e la suddivisione tra comunicazioni brevi e poster, processo che si concluderà entro il 10 ottobre. Il programma e tutte le informazioni per iscriversi sono pubblicati sul sito www.siti2017.it. Nel frattempo la Segreteria organizzativa ha comunicato che è stato superato il numero di 600 iscritti al convegno.

Notizie brevi

logoLA POSIZIONE DELLA CONSULTA SPECIALIZZANDI SUGLI OBBLIGHI VACCINALI - Riceviamo e pubblichiamo le Considerazioni della Consulta dei Medici in Formazione Specialistica della SItI riguardo alla Legge 119/2017 sugli obblighi vaccinali. Il testo è il frutto della discussione collegiale avvenuta ad Alghero il 15 e 16 settembre 2016.


logoI RICERCATORI DI SIENA VINCONO PREMIO IN CROAZIA - I ricercatori dell'Università di Siena hanno vinto il premio per la Best Paper Conference il 19 Settembre 2017 a Dubrovnik, nel corso del Congresso Mondiale della International Utraviolet Association (IUVA), Società Scientifica Internazionale per l'uso delle radiazioni ultraviolette.


logoRASSEGNA STAMPA SU INDICAZIONI VACCINALI - Ecco la rassegna stampa relativa al comunicato congiunto SItI-SIP-FIMP-FIMMG (Board del Calendario Vaccinale per la Vita) riguardante il documento con gli indirizzi procedurali per supportare i professionisti coinvolti nell’adeguata calendarizzazione delle vaccinazioni.


Rinnovo iscrizioni SItI

I soci SItI salgono a 2352. Le istruzioni per rinnovare le quote

logoLa Segreteria ha aggiornato l'elenco dei soci che hanno rinnovato la quota per l'anno 2017. A oggi sono 2352; le sezioni più numerose sono Abruzzo-Molise (537) Apulo-Lucana (292) e Triveneto (205). I non iscritti possono rinnovare la quota con il MAV postale o via internet.

 
Numero 36 del 13 settembre 2017 Stampa

Annuncio importante

Censimento delle qualifiche dei soci SItI medici ex DM 2.8.2017

logoI soci della SItI laureati in medicina e chirurgia sono vivamente pregati di fornire alcuni dati personali e professionali al fine di consentire alla nostra società di presentare domanda per l'inserimento nell'elenco ufficiale dei soggetti titolati a stendere linee guida. La SItI dovrà infatti documentare di avere tra i soci attivi almeno il 30% degli specialisti nella disciplina


Editoriale

La miopia del sistema sugli Assistenti sanitari

logoSono anni che la SItI pone il problema del task shifting, termine che non mi piace, ma che prefigura una giustissima causa: utilizzare appieno le competenze delle nuove professioni sanitarie che acquisiscono dall’università un titolo che certifica la qualità del loro percorso formativo. Tra questi il caso degli assistenti sanitari, figure specializzate in attività di prevenzione che apprendono ad eseguire indagini epidemiologiche, a studiare le vaccinazioni, a prepararsi nel counseling motivazionale, a conoscere le malattie trasmissibili e ad acquisire abilità nel contrasto ai fattori di rischio di malattie cronico-degenerative.
Ebbene queste figure hanno potenzialità enormi se inserite nelle équipe multiprofessionali tipiche della Sanità Pubblica, a fianco dei medici, dei biologi, dei chimici, dei tecnici per far passare nella popolazione la cultura della prevenzione.
Nel contempo da anni assistiamo ad una costante contrazione degli organici dei Dipartimenti di Prevenzione sia per i blocchi delle assunzioni generalizzati, sia per un numero di posti in specialità per medici igienisti che rende comunque problematico un ricambio uno a uno. Di fronte a questa situazione ci aspetteremmo che i decisori politici imboccassero almeno la strada delle competenze: non potremo più essere molti, saremo pochi, ma buoni !
Invece cadono le braccia apprendendo che in varie realtà si continua a perseguire la strada della dequalificazione. Da un lato si scrive che in ambito vaccinale bisogna informare, dialogare, convincere con l’arma delle evidenze scientifiche, cosa che presuppone un'approfondita conoscenza della materia, e dall'altro lato per fronteggiare l’emergenza si decide di fornire agli ambulatori vaccinali infermieri e non assistenti sanitari, figure nate per questo scopo. A pensare bene abbiamo a che fare con decisori che non si rendono conto della portata del problema e pensano che un corsetto formativo di poche ore possa trasformare gli infermieri in figure equivalenti agli assistenti sanitari sul piano tecnico/comunicativo. A pensare male si cerca per l’ennesima volta di rifilare ai servizi di prevenzione infermieri di risulta dei reparti ospedalieri demotivati e limitati. Solo che il giochetto poteva forse funzionare nei periodi di vacche grasse (se mai ci sono stati) dove costoro si diluivano in un organico normale, ma non ora dove servizi asfittici si vedono recapitare non ossigeno, ma anidride carbonica. Servizi in cui le competenze diventeranno talmente diluite da assomigliare ad un farmaco omeopatico.

Fausto Francia

Consulta delle Professioni Sanitarie

Anna Fabbro: Assistenti sanitari e vaccinazioni

logo"L'attuazione della L. 119/2017 prevede un importante carico di lavoro nei servizi vaccinali, considerato che migliaia di bambini saranno chiamati per regolarizzare il proprio stato vaccinale. A tal fine le Direzioni Generali delle Aziende Sanitarie si stanno attivando per rivedere gli assetti organici integrando le attuali dotazioni con l'assunzione di nuovo personale per supportare tale attività.
La seduta vaccinale è un processo articolato che prevede diverse fasi, oltre alla somministrazione del vaccino... Leggi tutto l'articolo.

Consulta delle Professioni Sanitarie

Il 22 settembre III giornata delle PPSS a Udine. Già 508 soci nel 2017

logoAlleghiamo una tabella che riassume il numero di soci appartenenti al Collegio delle Professioni sanitarie della SItI, per sezione regionale e per professione, iscritti ad oggi. Il numero di soci è rilevante (508), anche se purtroppo ci sono ancora delle sezioni "carenti”. La terza giornata delle Professioni sanitarie della SItI, che si svolgerà a Udine il 22 settembre, ha sicuramente contribuito all'aumento delle iscrizioni in questo ultimo periodo. Auspico di poter chiudere l'anno positivamente, anche con la collaborazione dei Presidenti di sezione che potrebbero far avvicinare le Professioni sanitarie alla SItI coinvolgendole maggiormente negli eventi formativi locali. (a cura di A. Fabbro)

50° Congresso Nazionale

Quasi 700 abstract pervenuti. Ora all'esame del Comitato scientifico

logoSi è chiuso come da programma il 9 settembre il termine per l'invio degli abstract al 50° Congresso Nazionale in programma a Torino dal 22 al 25 novembre 2017. Si passa ora alla fase della valutazione scientifica e la suddivisione tra comunicazioni brevi e poster, processo che si concluderà entro il 10 ottobre. Il programma e tutte le informazioni per iscriversi sono pubblicati sul sito www.siti2017.it.

Gruppi di lavoro

Al via la Banca delle Soluzioni. Coordinatori dei Gruppi al lavoro

logoUno degli elementi cardine del programma di mandato del Presidente della SItI Fausto Francia è rappresentato dall'attivazione della Banca delle Soluzioni, al fine di condividere le best practices maturate in Italia nell'ambito della nostra disciplina. Sono state recentemente condivise le modalità operative della Banca, che mette al centro del progetto i Gruppi di Lavoro i cui coordinatori sono stati avvertiti e hanno espresso consenso alla collaborazione. I coordinatori dovranno verificare da un punto di vista formale la completezza delle informazioni richieste e da un punto di vista sostanziale l'utilità della diffusione del contributo su base nazionale. Il percorso prevede una sperimentazione sino a metà novembre, una revisione entro fine anno e la partenza a regime della Banca delle Soluzioni da gennaio 2018. La parte informatica verrà curata da Felice Iossa.

Sondaggio on-line

Visite fiscali tutte all'INPS. Il 68% degli igienisti sono favorevoli

logoDal 1 settembre ha preso avvio il polo unico INPS per le visite fiscali, previsto dalla Legge Madia. A seguito di ciò l'INPS prende in carico anche gli accertamenti medico-legali disposti dalle amministrazioni pubbliche sulle assenze per malattia dei loro dipendenti, per una stima di 3 milioni di lavoratori all'anno. La competenza delle visite domiciliari di controllo, fin qui spettante alle Asl, passa quindi ai circa 1000 medici fiscali dell'INPS. Su questo passaggio abbiamo chiesto un parere, con sondaggio on-line, ai nostri soci ai quali hanno aderito in 118 con 69 questionari compilati, prevalentemente da personale operante nel SSN. Il 68,1% si è dichiarato favorevole, il 20,2% contrario e l'11,6% incerto.

Rinnovo iscrizioni SItI

I soci SItI salgono a 2352. Le istruzioni per rinnovare le quote

logoLa Segreteria ha aggiornato l'elenco dei soci che hanno rinnovato la quota per l'anno 2017. A oggi sono 2352; le sezioni più numerose sono Abruzzo-Molise (537) Apulo-Lucana (292) e Triveneto (205). I non iscritti possono rinnovare la quota con il MAV postale o via internet.

 
Numero 35 del 9 settembre 2017 Stampa

SCADE IL TERMINE PER GLI ABSTRACT DI TORINO 2017

logologoMancano 24 ore alla scadenza (non prorogabile !) per l'invio degli abstract al 50° Congresso Nazionale SItI di Torino, in programma dal 22 al 25 novembre 2017. Il programma avanzato e lo schedule-at-glance è stato pubblicato sui precedenti numeri di IOL mentre tutte le informazioni congressuali sono sul sito www.siti2017.it.


Editoriale

Strumentalizzazione e sanità pubblica, un nuovo topic da studiare

logo"L'alt alle vaccinazioni è diventata la bandiera della Lega contro Roma", scriveva qualche giorno fa il Corriere della Sera, che in altra pagina riportava la fantasiosa ipotesi che il recente, drammatico, caso di malaria in Trentino fosse addirittura ascrivibile ai crescenti fenomeni immigratori; per non parlare dell'altro fantasioso assioma "più vaccini più spionaggio personale". Sono gli ultimi esempi di un utilizzo strumentale dei temi di sanità pubblica in cui, adombrando effetti sulla salute umana, si sfruttano le inevitabili incertezze epidemiologiche per fini diversi, quasi sempre volti ad aumentare a buon mercato il consenso popolare, senza curarsi dei danni che ne possono derivare. Invero abbiamo già ampiamente sperimentato il fenomeno in campo ambientale (presunti gravi rischi per inceneritori, radiazioni non ionizzanti, tunnel, cave, impianti a biomasse, ecc), ma il livello oggi raggiunto merita una riflessione da parte degli operatori di sanità pubblica che, sempre più spesso, si trovano loro malgrado coinvolti nel problema, come alcuni colleghi pugliesi che hanno dovuto pubblicamente replicare al loro Governatore qualche giorno fa. Un primo passo che la società scientifica potrebbe attuare è di porre all'attenzione di un uditorio scientifico il "burning topic" delle strumentalizzazioni in sanità pubblica, come già fatto per altri temi quali l'health literacy, l'empowerment e l'epidemiologia giudiziaria. Chissà che parlandone non nasca qualche buona idea per prevenire questo dilagante fenomeno.

Carlo Signorelli

Annuncio importante

Censimento delle qualifiche dei soci SItI medici ex DM 2.8.2017

logoI soci della SItI laureati in medicina e chirurgia sono vivamente pregati di fornire alcuni dati personali e professionali al fine di consentire alla nostra società di presentare domanda per l'inserimento nell'elenco ufficiale dei soggetti titolati a stendere linee guida. La SItI dovrà infatti documentare di avere tra i soci attivi almeno il 30% degli specialisti nella disciplina

Specializzazioni

Pubblicato il Regolamento per l'ammissione e chiuso l'accreditamento

logoE' stato pubblicato il 7 settembre 2017, sulla Gazzetta Ufficiale, il nuovo Regolamento per l’accesso alle Scuole di Specializzazione di area sanitaria, modificato per rispondere alle molte sollecitazioni arrivate, tra gli altri, dalle associazioni degli specializzandi, dalla Conferenza dei Rettori, dall'Osservatorio per le Scuole di Specializzazione, dal Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari. Si tratta di un primo segnale nella auspicata direzione così come la notizia che i Ministeri competenti avrebbero terminato la procedura relativa all'accreditamento delle Scuole. Il Ministero ha rassicurato sul fatto che si farà di tutto per iniziare le attività didattiche entro il 2017.

Vaccini

Board del Calendario lavora a un documento di indirizzo sui "recuperi" vaccinali

logologoIl Board del Calendario per la vita composto da SItI, SIP, FIMG E FIMP, sta lavorando a un documento che si prefigge l’obiettivo di indirizzare gli operatori dei Centri vaccinali per un’adeguata calendarizzazione delle vaccinazioni per chi non ha adeguatamente completato i cicli vaccinali. Il documento, proposto dal collega pediatra Rocco Russo (nella foto), è conseguente ai dubbi emersi dopo l'approvazione della legge 119/2017 in materia di prevenzione vaccinale per i minori da zero a 16 anni ed il relativo adeguamento per le certificazioni scolastiche e le susseguenti circolari ministeriali.

Gruppi di lavoro

Al via la Banca delle Soluzioni. Coordinatori dei Gruppi al lavoro

logoUno degli elementi cardine del programma di mandato del Presidente della SItI Fausto Francia è rappresentato dall'attivazione della Banca delle Soluzioni, al fine di condividere le best practices maturate in Italia nell'ambito della nostra disciplina. Sono state recentemente condivise le modalità operative della Banca, che mette al centro del progetto i Gruppi di Lavoro i cui coordinatori sono stati avvertiti e hanno espresso consenso alla collaborazione. I coordinatori dovranno verificare da un punto di vista formale la completezza delle informazioni richieste e da un punto di vista sostanziale l'utilità della diffusione del contributo su base nazionale. Il percorso prevede una sperimentazione sino a metà novembre, una revisione entro fine anno e la partenza a regime della Banca delle Soluzioni da gennaio 2018. La parte informatica verrà curata da Felice Iossa.

Lettere al Direttore

Priorità alla formazione degli operatori di sanità pubblica (A. Faggioli)

Lettera aperta al Presidente Michele Emiliano

Rinnovo iscrizioni SItI

I soci SItI salgono a 2352. Le istruzioni per rinnovare le quote

logoLa Segreteria ha aggiornato l'elenco dei soci che hanno rinnovato la quota per l'anno 2017. A oggi sono 2352; le sezioni più numerose sono Abruzzo-Molise (537) Apulo-Lucana (292) e Triveneto (205). I non iscritti possono rinnovare la quota con il MAV postale o via internet.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2