Home 2019 Dicembre 2019 Numero 32 del 31 dicembre 2019
Numero 32 del 31 dicembre 2019 Stampa


Editoriale

Buon Anno a tutti dal Presidente SItI

logoCarissimi Soci,
fine anno è, generalmente, l’occasione per formulare i ringraziamenti e le considerazioni.
Il primo anno da Presidente è terminato e ringrazio coloro che, accomunati dalla passione e dall’amore per l’Igiene e per la SItI, mi hanno accompagnato e stimolato con autorevole impegno: la Giunta Esecutiva, il Consiglio delle Sezioni Regionali, i Collegi, le Consulte, il Comitato Scientifico, i Gruppi di Lavoro, l’Ufficio di Segreteria, i Soci, in particolare i Giovani, depositari del futuro, per avere contribuito, con intelligente e diligente partecipazione, alla nostra attività e alla nostra missione. La pluralità di voci e la molteplicità dei contributi sono, a mio avviso, i principali determinanti della prosperità della nostra Società.
Vengo alle considerazioni. Abbiamo iniziato questo tratto di strada in un momento particolare della nostra vita societaria, talmente particolare da mettere in forse, sebbene secondo pochissimi, l’utilità della sua stessa esistenza. Questa crisi è stata decisamente superata. E allora, l’attività intrapresa è la testimonianza di ciò che può fare la sinergia tra operosità e intelligenza di quanti si sono impegnati, senza risparmio, per affrontare e approfondire le tematiche della Sanità Pubblica. E’ stato, infatti, sviluppato il tradizionale discorso scientifico e culturale, con collaborazioni con Società scientifiche, Associazioni e Federazioni per la produzione di Linee Guida e Documenti di Consenso e con numerosissime iniziative promosse dalle Sezioni regionali e interregionali, culminate nel Congresso Nazionale di Perugia, che è stato un grande successo per la qualità scientifica e la partecipazione, e nella prima edizione delle Giornate della ricerca e delle esperienze professionali dei Giovani. E’ stato, poi, necessario rappresentare la pluralità degli interessi che incidono sulla qualità delle relazioni fra cittadini governati e cittadini governanti. La SItI nella consultazione per la “Maratona Patto della Salute 2019-21”, aveva chiesto di inserire un articolo dedicato alla Prevenzione, uno dei punti centrali per la sopravvivenza di un servizio sanitario universalistico e solidale. In un clima di costruttiva e fattiva collaborazione con gli Organismi centrali, con grande soddisfazione, le nostre osservazioni sono state recepite.
A Voi tutti, che sostenete e partecipate alle attività della SItI, va la nostra gratitudine, con un augurio sincero, a nome mio personale, della Giunta Esecutiva e del Consiglio delle Sezioni Regionali, di Buon Anno.

Italo F. Angelillo


Attività societaria

Successo delle Giornate della ricerca e delle esperienze dei giovani

logoLa I edizione delle “Giornate della ricerca scientifica e delle esperienze professionali dei giovani” si è svolta a Roma il 20-21 dicembre con la partecipazione di oltre 100 giovani che hanno illustrato i risultati delle loro attività nelle diverse ed articolate tematiche della Sanità Pubblica, quali epidemiologia e profilassi delle malattie infettive, alimentazione, ambiente e salute, igiene ospedaliera ed epidemiologia e prevenzione delle malattie croniche. E’ stato conferito un Premio alle 5 migliori comunicazioni selezionate dal Comitato scientifico. Gli atti sono in pubblicazione sulla Rivista Journal of Preventive Medicine and Hygiene. Nel compiacersi il Presidente Italo Angelillo ha dato appuntamento al prossimo anno per la seconda edizione (10-11 dicembre 2020).


Congresso Mondiale 2020

Ultimi giorni per le quote low cost e per i World Leadership Dialogues

logoDal 12 al 17 ottobre 2020 si svolgerà a Roma il 16° Congresso Mondiale di Sanità Pubblica simultaneamente alla Conferenza Europea EUPHA e al 53° Congresso Nazionale SItI, che avrà tuttavia spazi scientifici separati. Le prime scadenze riguardano le quote low cost per l'intero evento, particolarmente vantaggiose per giovani e specializzandi (la scadenza del 1 dicembre è stata prorogata fino al 20 dicembre per i soci della SItI). Il 15 gennaio 2020 è prevista un'altra scadenza importante, quella per presentare proposte per i World Leadership Dialogues, sessioni plenarie di alto profilo scientifico per le quali si auspicano proposte di istituzioni italiane e internazionali (vedi bando e istruzioni). Per le iscrizioni alla sola parte italiana verranno date notizie nei prossimi numeri mentre per gli altri abstract la scadenza è il 1 marzo 2020.


Alimenti e nutrizione

Nuova Revisione delle Linee Guida per una sana alimentazione in Italia

logoAd oltre dieci anni dall’ultima revisione è stato pubblicato l’aggiornamento 2018 delle Linee Guida per una sana alimentazione per i consumatori italiani. Il documento realizzato dal CREA ( Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione – Ministero Politiche Agricole ) col contributo di un folto gruppo di esperti ha visto il contributo anche della SItI attraverso Emilia Guberti, coordinatore del GdL nazionale Alimenti e Nutrizione.
Le Linee Guida italiane per una sana alimentazione fanno riferimento al modello alimentare mediterraneo, universalmente riconosciuto capace di coniugare benessere, gusto e salute. Il concetto di sana alimentazione è declinato come protezione dalle malattie cronico-degenerative, promozione di salute e longevità, migliore qualità della vita ma anche sostenibilità sociale ed ambientale. Particolare attenzione è stata dedicata al contrasto agli squilibri alimentari quali/quantitativi e all’obesità, che in Italia mostra dati preoccupanti, specie nei bambini e nei gruppi di popolazione più svantaggiati (a cura di E. Guberti).


Specializzandi

Un Gruppo di lavoro su alimenti, salute e climi

logoOggi si parla sempre più spesso di alimentazione e salute ma con finalità a volte distanti dalla tutela del benessere individuale, dell’ambiente e delle sue biodiversità, del clima. Considerando poi la crescente incidenza delle “Non Communicable Diseases” (NCDs), appare ancor più evidente come affrontare adeguatamente queste tematiche sia estremamente rilevante e strategico per rispondere alle sfide sanitarie attuali e del futuro: la malnutrizione, in tutte le sue forme, rappresenta infatti la principale causa di cattiva salute a livello globale, con effetti sempre più evidenti e gravi nel tempo. La finalità del GdL è promuovere il confronto e la crescita delle Scuole di Specializzazione in Igiene circa le problematiche di competenza igienistica correlate al tema “Alimentazione & Salute”: a tal proposito, ritenendo imprescindibile l’integrazione professionale per formarsi su queste tematiche, questo GdL è multidisciplinare, avvalendosi della presenza di dietiste e dottorandi in tecnologie alimentari (a cura di M. D'Angelo).


Attualità

Firmato il nuovo Contratto Collettivo Nazionale

logoDopo la firma della cosiddetta ipotesi di accordo del 26 luglio e il lungo percosso di verifica e certificazione, il 19 dicembre presso L’ARAN è stato definitivamente sottoscritto il CCNL 2016-2018, che pertanto è entrato in vigore.
Questo contratto viene finalmente a colmare il lungo ed eccezionale vuoto causato dal blocco della contrattazione del pubblico impiego, protrattosi per più di 10 anni. La lunghissima vacanza contrattuale ha imposto la redazione di un testo lungo e complesso (123 articoli per più di 150 pagine, con l’aggiunta di 11 dichiarazioni congiunte), con tante modifiche, apparentemente non molto significative, tuttavia necessarie per l’adeguamento del testo alle numerose variazioni normative intervenute nell’ultimo decennio. Non si tratta, comunque, di un contratto rivoluzionario: oltre agli adeguamenti economici, in verità esigui, anche se in linea con quelli concessi al pubblico impiego, ed alla riscrittura dell’istituto delle relazioni sindacali per il recepimento delle leggi “Brunetta” e “Madia”, la maggiore novità è senza dubbio il nuovo sistema degli incarichi (... Leggi tutto ...).


Attualità

Il centro interuniversitario MIRO Public Health lancia la FLU Challenge

logoA poche settimane dall’avvio della campagna vaccinale antinfluenzale, l’IRCCS Istituto Clinico Humanitas e la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS si “sfidano” per promuovere la vaccinazione di medici, infermieri e altri operatori sanitari. Sebbene sia ormai chiaro il fondamentale ruolo dell'antinfluenzale tra i professionisti sanitari, la copertura vaccinale in Italia in questa categoria risulta particolarmente bassa (circa il 15% secondo dati ECDC). Per questo motivo, due strutture d’eccellenza della sanità italiana, che in questi anni hanno registrato performance di vaccinazione antiinfluenzale sopra alla media nazionale e dei rispettivi contesti locali, hanno deciso di lanciarsi una flu-challenge, una sfida virtuosa per raggiungere l’ambizioso obiettivo di incrementare ulteriormente le coperture. Questo è uno dei primi progetti del Centro interuniversitario MIRO Public Health, nato dall’accordo tra Humanitas University e Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, e consisterà nel rendere pubblici i dati relativi al tasso di vaccinazione antinfluenzale nelle due strutture settimanalmente sulla intranet aziendale - e a periodicità definita anche sui siti web e social dei 2 ospedali - con l’auspicio che questa “partita” lunga 8 settimane sia di stimolo per il raggiungimento dell’ambizioso obiettivo prefissato. Per maggiori informazioni sulla sfida: https://www.policlinicogemelli.it/news-eventi/flu-challenge-la-sfida-contro-linfluenza-parte-dagli-operatori-sanitari/#_ftn2; http://www.quotidianosanita.it/lazio/articolo.php?articolo_id=78930 (a cura di P. Laurenti).


Attualità

Premiata la professoressa Margherita Ferrante

logoIl 12 dicembre 2019, presso la prestigiosa sala Cavour del Ministero delle Politiche Agroalimentari e Forestali (MIPAF), il Movimento Azzurro (Associazione fondata dal Prof. Gianfranco Merli nel 1991) nella persona del Presidente Nazionale Rocco Chiriaco ha consegnato alla Prof.ssa Margherita Ferrante il “Premio per l’Ambiente Gianfranco Merli 2019 "per l’intensa attività svolta in lunghi anni di lavoro sulle tematiche ambientali particolarmente legate alla salute con specifico impegno presso il Laboratorio di Igiene Ambientale e degli Alimenti dell'Università di Catania, organismo che opera nella ricerca tecno-scientifica a livello internazionale.


Attualità

Ecco i dati sulla carenza di personale nei SIAN

logoAl fine di fornire al Ministero dati oggettivi dai quali si possa rilevare quante unità di personale si sono perse all'interno dei Dipartimenti di Prevenzione nell'ultimo decennio, considerato che si ritiene che il SIAN possa essere, nel suo piccolo, ben rappresentativo dell'intero Dipartimento, si diffondono i dati relativi alle indagini SIAN condotte nel 2008 e nel 2018 ed in particolare: l'indagine SIAN 2018; lo schema di sintesi (indagine SIAN 2008 e 2018) contenente il raffronto tra i dati del personale presente nel 2008 e nel 2018; lo schema di sintesi contenente anche i riferimenti di Fausto (indagine SIAN 2008 e 2018) (a cura di E. Alonzo).


Attualità

Al via il secondo corso Digital in Public Health

logoCon l’apertura dei Direttori Carlo Signorelli e Alfonso Molina e le relazioni di Anna Odone (Digital Public Health in Europa) e Paolo Bonanni (coperture vaccinali) è iniziata il 16 dicembre la II edizione dell'Academy SItI per le nuove tecnologie digitali in sanità pubblica, corso ECM che ha visto la partecipazione di 28 colleghi tra cui medici igienisti, biologi, informatici, tecnici della prevenzione, assistenti sanitari e specializzandi. Il corso - che proseguirà il 24 e 25 gennaio - si svolge con il contributo incondizionato di MSD.


Lettera al Direttore

Iniziativa per la prevenzione della meningite

logoSiamo lieti di informarVi che, grazie all’approvazione del Ministero della Salute, GSK è in procinto di lanciare la campagna internazionale di salute pubblica “missingB” per la sensibilizzazione sulla meningite. La campagna è patrocinata dall’Associazione Pazienti Liberi dalla Meningite e da diverse Società Scientifiche tra cui SItI (Società Italiana di igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica), FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), WFPHA (World Federation of Public Health Associations). MissingB potrà raggiungere tutti i cittadini interessati attraverso tv, stampa e web da fine novembre fino a metà gennaio (a cura di B. Lasagna, GSK).


Formazione

4 borse INPS al master di Epidemiologia della Cattolica

logoIl 23 dicembre è stato pubblicato sul sito dell'INPS l'esito della richiesta di borse per i dipendenti pubblici. Al Master universitario di secondo livello in Epidemiologia e Biostatistica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore sono state assegnate 4 borse INPS. La domanda può essere presentata all'INPS, esclusivamente per via telematica, a partire dalle ore 12:00 del 9 gennaio 2020.


Recensione

Un nuovo testo di un igienista sulla "Malattia Zero"

logoLa visione del testo “Malattia Zero” propone un nuovo paradigma dell’assistenza medica: passare da una medicina gerarchica strutturata (l’assistenza ospedaliera) a una medicina partecipativa, capillare e distribuita, una medicina di iniziativa. L'autore è il collega Angelo Barbato, specialista di igiene e medicina preventiva e coordinatore del tavolo tecnico “Malattia Zero e Salute Sostenibile” del CETRI-TIRES.


Recensione

La "prevenzione dimezzata" di un provocatore intelligente

logoL'ultimo libro di Vittorio Carreri (La Prevenzione Dimezzata, 174 pagine, ISBN 9788874957491) mostra la passione dominante della maturità dell'autore che è diventata quella di essere il vate fuori dal coro, il saggio che non si soddisfa delle tante realizzazioni in sanità pur conseguite da lui e dalla sua generazione, ma guarda con ansia e giustificata preoccupazione ai traguardi ancora non raggiunti dalla Sanità del nostro Paese (... Leggi tutto ...).


Twitter

Gli account delle Scuole di Igiene e medicina preventiva

logoLa rubrica di questa settimana è dedicata agli account twitter delle tre Scuole di Igiene italiane (se ve ne sono altre ci scusiamo e fateci avere l'indirizzo) e ai loro ultimi post. La Scuola dell'Università Cattolica del S. Cuore di Roma (attiva dall'ottobre 2019 con 164 follower) parla del seminario sul risk management tenutosi a Roma il 20 dicembre con la partecipazione di Federico Gelli. Quella di Torino (attiva dal dicembre 2019 con 59 follower) fa gli auguri a Piero Angela per il suo compleanno mentre quella di Milano-San Raffaele (attiva dal Novembre 2018 con 251 follower) parla delle ultime pubblicazioni scientifiche e immortala il brindisi natalizio con gli specializzandi. Auguri a tutti.


Iscrizioni

Superati i 2000 soci nel 2019. Nel 2020 via alla nuova quota per i neo iscritti

logoLa Segreteria ha aggiornato l'elenco dei Soci che hanno rinnovato per l'anno 2019: la campagna iscrizioni alla SItI ha raggiunto la quota di 2025 Soci.
Nei primi giorni del nuovo anno i Soci in regola con la quota associativa riceveranno nella propria casella di posta elettronica l'invito al rinnovo per il 2020. Le quote sono invariate:
- 60,00 euro per la quota ordinaria
- 40,00 euro per la quota juniores riservata ai nati dopo il 1° gennaio 1984, agli Specializzandi, Dottorandi, Assegnisti, Borsisti e Operatori delle Professioni Sanitarie tecniche della prevenzione, infermieristiche, ostetriche, tecnico-sanitarie e riabilitative.
Inoltre dal 2020 è prevista la quota di 20,00 euro per i nati dopo il 1° gennaio 1984, Specializzandi, Dottorandi, Assegnisti, Borsisti, Operatori delle Professioni Sanitarie tecniche della prevenzione, infermieristiche, ostetriche, tecnico-sanitarie e riabilitative e Studenti non lavoratori dei Corsi di Laurea che si iscrivono per la prima volta o che si iscrivono nuovamente dopo aver perso la qualifica di socio (non iscritti nel 2018 e 2019).