Home 2015 Novembre 2015 Numero 51 del 27 novembre 2015
Numero 51 del 27 novembre 2015 Stampa

Editoriale

Il GISIO compie 25 anni. Auguri e complimenti

logoIl 2015 segna il 25° anno di vita del GISIO, il primo Gruppo di Lavoro della SItI. Costituitosi spontaneamente nel 1991 come Gruppo Italiano Studio Sale Operatorie (GISSO) per iniziativa di alcuni ricercatori delle Università di Perugia, Roma ”Sapienza” e Sassari, intorno ad un’idea del Professor Mario Pitzurra, si è successivamente allargato includendo numerosi igienisti universitari e territoriali ed ampliando contestualmente il campo di interesse a tutte le principali problematiche di igiene ospedaliera e assumendo la nuova denominazione di Gruppo Italiano Studio Igiene Ospedaliera (GISIO). I coordinatori sono stati, nell’ordine, Mario Pitzurra, Gianfranco Finzi, Ida Mura, Francesco Auxilia e l’attuale Cesira Pasquarella.
Ricerca e programmazione scientifica, sorveglianza e formazione, supporto a società scientifiche e aziende sanitarie nello sviluppo di tematiche di igiene ospedaliera sono le attività portate avanti in questi anni. Uno dei principali successi che ha consentito di raggiungere obiettivi di eccellenza a livello nazionale e internazionale, è stata la costituzione, nel 2006, della rete del progetto SPIN-UTI che ha contribuito ad alimentare la rete di sorveglianza europea con i primi dati italiani sulle infezioni correlate all’assistenza nelle Unità di Terapia Intensiva, inclusi negli Annual Epidemiological Report on Communicable Diseases dell’ECDC a partire dal 2008 ad oggi.
La città di Milano è la sede scelta per il primo evento scientifico celebrativo del 25° anniversario, il 4 dicembre prossimo, in occasione della presentazione dei risultati del progetto CCM-Ministero della Salute “Risk analysis per il controllo delle ICPA nelle Unità operative di Terapia Intensiva e di chirurgia e per la valutazione dell’efficacia di strategie preventive nella pratica clinica”. Il convegno sarà preceduto, nella giornata del 3 dicembre, dalla riunione del network europeo EUNETIPS (European Network to promote Infection prevention for Patient Safety), che riunisce le società scientifiche europee impegnate nella prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza, tra cui la SItI, che tramite il GISIO ha recentemente aderito. Un bel modo per celebrare un compleanno di un Gruppo che è un vanto della nostra società scientifica.

Carlo Signorelli

Rapporto Prevenzione 2015

Renga ricordato al Convegno del 25 novembre presso l'ISS

logoL'allieva Roberta Siliquini ha ricordato ieri a Roma Giovanni Renga, 79 anni, già Ordinario di Igiene all'Università di Torino e Presidente della SItI negli anni 2003-2004, che si è spento il 30 ottobre dopo una breve malattia. Siliquini ha ripercorso le tappe della carriera di Renga iniziata a Parma e proseguita a Sassari, Napoli, Ancona e Torino. Una carriera eccellente sotto la guida del Maestro Bruno Angelillo con alcune intuizioni scientifiche come lo sviluppo della pedagogia medica che ne hanno fatto un grande innovatore.

Rapporto Prevenzione 2015

Troppa burocrazia e poche risorse. Così l'OIP fotografa i Dipartimenti di Prevenzione

logologoGli operatori dei Dipartimenti di prevenzione denunciano la riduzione delle risorse dedicate a questo settore, un'attività sempre più burocratizzata, e la necessità di disporre di strumenti di comunicazione esterna e interna che siano in grado di dare risposte ai bisogni dei cittadini e degli operatori stessi. Queste alcune considerazioni che emergono dall'Osservatorio Italiano Prevenzione (OIP) la cui edizione 2015 è stata presentata a Roma il 25 novembre nell'ambito di un convegno organizzato presso l'Istituto Superiore di Sanità durante il quale sono intervenuti tra gli altri Carla Collicelli, Walter Ricciardi, Francesco Calamo Specchia (nella foto), Fabrizio Faggiano, Carlo Signorelli, Fausto Francia e Gianni Rezza. A diposizione dei lettori di IOL la rassegna stampa.

Convocazione

Assemblea dei soci l'11 dicembre a Mondello (PA)

logoI Soci SItI in regola con la quota associativa per l'anno 2015 sono invitati a partecipare all'Assemblea generale dei Soci che si terrà presso l'Hotel Splendid La Torre di Mondello (Palermo) in occasione del XXVI Congresso Interregionale Siculo-Calabro venerdì 11 dicembre alle ore 19 (in seconda convocazione). All'Ordine del giorno la nomina di un membro del Collegio dei Probiviri, il bilancio previsionale 2016 e alcune modifiche statutarie non sostanziali già approvate all'unanimità dai Collegi e dal Consiglio delle Sezioni. Vedi convocazione.

Specializzandi

Si è tenuta a Barcellona la riunione EuroNet MRPH

logoSi è svolto a Barcellona, nei giorni 20 e 21 novembre, l'ultimo EuroNet meeting per il 2015. L'incontro è stato trasmesso in diretta streaming e ha registrato una buona partecipazione e un alto livello di confronto scientifico (Info e link ai video, su euronetmrph.org). E' già al lavoro la nuova delegazione italiana per il 2016, eletta durante il congresso di Milano, che si arricchirà di altri due componenti dal 15 gennaio, in occasione della prossima Riunione degli Specializzandi a Genova.  Allegato il comunicato-approfondimento.

Vaccinazioni

EMA esclude effetti collaterali dei vaccini anti-HPV

logoL’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha completato la revisione delle evidenze a corredo delle segnalazioni riportate in merito a casi di Sindrome Dolorosa Regionale Complessa (CRPS) e di Sindrome di Tachicardia Posturale Ortostatica (POTS) in giovani donne a cui era stato somministrato il vaccino contro l'HPV. In linea con le raccomandazioni iniziali, l’EMA conferma che le evidenze non supportano alcun nesso di causalità tra i vaccini attualmente utilizzati e lo sviluppo di CRPS o di POTS. "Pertanto - conclude l'EMA - non vi è alcun motivo di cambiare le modalità di utilizzo dei vaccini o di modificarne le attuali product information."

Soci SItI

Ultime settimane per rinnovare la quota associativa 2015

logoIGIENISTI ON-LINE dal prossimo numero verrà inviato solo ai soci in regola con la quota associativa per l'anno 2015. Nel frattempo gli iscritti sono saliti a 2841. Per coloro che vogliono rinnovare o sottoscrivere l’adesione per il 2015 si può sempre cliccare al link www.societaitalianaigiene.org/site/new/index.php/menu/iscrizione, dove è possibile scaricare il modulo che permette di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking. Le quote associative sono rimaste invariate per il 2015 (60 euro per i soci ordinari e 40 euro per specializzandi, professioni sanitarie e under-35).