Home 2015 Agosto 2015 Numero 32 del 7 agosto 2015
Numero 32 del 7 agosto 2015 Stampa

Editoriale

Lombardia: prevenzione rafforzata nella nuova Riforma sanitaria

logo

Il 5 agosto il Consiglio della Regione Lombardia ha votato la nuova riforma sanitaria. Una norma che unifica gli assessorati alla sanità e al welfare, razionalizza le ASL e si pone l'ambizioso obiettivo di risparmiare 300 milioni, da reinvestire nel sistema. Le Asl si chiameranno d'ora in poi Ats (Agenzie di tutela della salute), da 16 scenderanno a 8 e si occuperanno prevalentemente di controllo e programmazione. Tutti gli ospedali verranno trasformati in Aziende socio-sanitarie territoriali (ASST che saranno 28), ognuna delle quali avrà un settore dedicato ai ricoveri ospedalieri e uno alle cure territoriali, in collaborazione coi medici di famiglia. Tra gli altri aspetti rilevanti la rimodulazione dei ticket in base ai redditi.
Come si evince dall'articolo allegato le attività di prevenzione vengono definite, valorizzate e ricondotte al coordinamento degli 8 Dipartimenti di igiene e prevenzione sanitaria (nuova denominazione!) istituiti presso ciascuna ATS con il compito di coordinare anche le attività svolte dai diversi erogatori e nelle ASST, aspetti da chiarire nella prossima revisione del Titolo VI della legge. Permane la divisione, vigente dal 2003, con il Dipartimento di veterinaria e sicurezza degli alimenti di origine animale, dualismo guardato oggi con interesse anche da altre regioni (da qui il sondaggio on-line che lanciamo su questo numero).
Con queste interessanti notizie, Igienisti on-line si congeda per una pausa estiva e tornerà sui vostri PC la prima settimana di settembre. Buone vacanze a tutti.

Carlo Signorelli

Riforma sanità lombarda

Prevenzione strategica, compiti più chiari e PNP decisivo. Il Dipartimento cambia nome

logo

L'attuazione delle attività di prevenzione e di promozione della salute diventa un principio cardine della riforma, con un forte richiamo al Piano Regionale della Prevenzione (PRP). Il Titolo II della legge di riforma mette alcuni punti fermi in attesa della revisione degli altri Titoli che declineranno i compiti e l'organizzazione delle diverse attività e prestazioni. Le attività di prevenzione sanitaria, incluse la profilassi delle malattie infettive, l'igiene degli alimenti e della nutrizione, la vigilanza e la tutela della salute collettiva dai rischi individuali e ambientali, vengono svolte dai Dipartimenti di igiene e prevenzione sanitaria (nome che cambia e che è rimasto in discussione fino alla fine) delle otto ATS che coordineranno anche la rete degli erogatori delle prestazioni di prevenzione specialistica e quindi attività e prestazioni svolte anche nelle ASST. Infine merita menzione il fatto che la prevenzione delle malattie infettive prevenibili con vaccinazioni - secondo le indicazioni dei piani e dei calendari vaccinali - diventa un asse di intervento prioritario da definire nel PRP che assurge quindi a documento programmatico rilevante. In attesa della pubblicazione della nuova norma nella scheda allegata sono riportate le bozze finali della legge con alcuni articoli di maggior interesse per i nostri lettori.

Sondaggio on-line

Uno o due Dipartimenti di prevenzione nelle ASL. La SItI apre il dibattito. E tu cosa ne pensi?

logo

Le numerose riforme in atto nelle Regioni italiane, con riduzioni anche significative delle ASL, ripropone il problema dell'unitarietà delle attività di prevenzione ed in particolare dell'organizzazione in un solo Dipartimento (come previsto a suo tempo dalla normativa nazionale) ovvero in due, uno medico e uno veterinario (come già in atto da alcuni anni in Lombardia e in Sicilia). La SItI aprirà una discussione sul punto e invita tutti i soci ad esprimersi con un sondaggio on-line.

48° Congresso Nazionale SItI

Oltre 900 iscritti. Le proposte per la last minute session entro il 15 settembre

logo

La Segreteria organizzativa informa che al 6 agosto gli iscritti al 48° Congresso Nazionale SItI erano 901, un numero rilevante per il periodo. Si ricorda che nel programma è prevista, come lo scorso anno, una sessione “Last minute” che si terrà il 14 ottobre prima della cerimonia inaugurale. La sessione è aperta a 4/5 contributi riguardanti dati originali, documenti di recentissima pubblicazione o altre comunicazioni riguardanti temi attuali di sanità pubblica. Eventuali proposte dovranno essere inviate solo da soci già iscritti al Congresso, corredate da breve abstract (max 1500 caratteri), all'indirizzo E-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 15 SETTEMBRE 2015. Non saranno considerati contributi già inviati come abstract. Tutte le altre informazioni e istruzioni sul 48° Congresso Nazionale SItI sono disponibili sul sito congressuale www.siti2015.org.

Atti congressuali

25 lavori su E&P. A settembre istruzioni per gli altri lavori

logo

Nell'ottica di aumentare l'impatto e la visibilità della produzione scientifica degli igienisti italiani, la SItI ha ripetuto l'iniziativa di pubblicare i migliori lavori sulla rivista Epidemiologia & Prevenzione (IF=1,453). Considerando la pubblicazione anticipata (per distribuirla in formato cartaceo ai Congressi di Milano), la lingua inglese e i tempi stretti, l'accettazione del 50% circa dei lavori inviati (vedi lista provvisoria dell'impaginato) appare congruente con le aspettative. Significativa anche la partecipazione tra gli autori di diverse componenti e provenienze geografiche. Per tutti gli altri lavori a settembre la Giunta SItI discuterà su eventuali offerte di pubblicazione da parte di riviste igienistiche.

48° Congresso Nazionale SItI

Esclusi gli abstract dei non iscritti al Congresso

logo

E' scaduto alla fine del mese di luglio il termine per le iscrizioni a costo ridotto al 48° Congresso Nazionale SItI, termine dopo il quale i lavori i cui presentatori non risultino iscritti sono cancellati d'ufficio e verrà elaborato il programma finale. Su IOL 28/2015 è stato pubblicato il programma avanzato del Congresso. Tutte le informazioni e istruzioni sul 48° Congresso Nazionale SItI sono contenute sul sito congressuale www.siti2015.org.

Università

Cambiano le regole per le abilitazioni universitarie

logo

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla revisione del Regolamento dell'Abilitazione Scientifica Nazionale, la procedura attraverso la quale si ottiene l'abilitazione all'insegnamento universitario. Due le principali novità: viene introdotta la procedura a "sportello" (gli aspiranti potranno presentare la loro candidatura in qualsiasi momento e non più solo entro periodi limitati fissati dal Miur) e vengono riviste le modalità di sorteggio delle commissioni per garantire maggiore rappresentatività di tutti i settori disciplinari. Il Regolamento dovrà ora essere vagliato dal Consiglio di Stato e dalle Commissioni parlamentari.

Istituto superiore di sanità

Sempre più vicina la Presidenza di Ricciardi

logo

Dopo il passaggio in Senato, anche dalla Commissione Affari sociali della Camera è giunto parere favorevole alla nomina di Walter Ricciardi a Presidente dell'ISS di cui è stato per circa 12 mesi commissario. Favorevoli PD, FI-PdL, AP, SCpI. Contrario il M5S. A questo punto, per chiudere la questione il Governo dovrà emanare un Dpcm che dovrà passare prima al vaglio dalla Corte dei conti per poi essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Quote di iscrizione SItI

Superati i soci del 2014. Ecco come iscriversi

logo

Con 2675 soci iscritti nell'anno 2015 la SItI ha superato il suo record storico stabilito lo scorso anno. Lo schema allegato riporta la distribuzione per Regione, per Sezione e per categoria. Istruzioni per chi deve ancora iscriversi: a tutti i soci è stato inviato a domicilio un MAV postale che potrà essere pagato presso gli sportelli bancari. Le quote associative sono rimaste invariate per il 2015 (60 euro per i soci ordinari e 40 euro per specializzandi, professioni sanitarie e under-35) e danno diritto a ricevere la Newsletter IGIENISTI ON-LINE, alle iscrizioni ridotte al 48° Congresso Nazionale della SItI organizzato a Milano congiuntamente alla 8th European Public Health Conference. Per tutti coloro che vogliono rinnovare o sottoscrivere l’adesione per l'anno 2015 c’è la possibilità di utilizzare il modulo d'iscrizione, presente sul nostro sito istituzionale, che permetterà di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking, senza dover effettuare quindi il pagamento diretto. Contestualmente è anche possibile iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8 euro.

Segreteria SItI chiusa fino 28 agosto. Buone vacanze

La segreteria nazionale della SItI resterà chiusa per ferie fino al 28 agosto. Riaprirà il 31 agosto, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00. Igienisti on-line riprenderà le sue pubblicazioni a settembre (salvo notizie urgenti!).