Home 2015 Giugno 2015 Numero 25 del 21 giugno 2015
Numero 25 del 21 giugno 2015 Stampa

Editoriale

Ambiente, epidemie e antbioticoresistenze: il G7 pensa alla Global Health e il Papa emana l'enciclica "verde"

logo logo“Il godimento del miglior stato di salute è uno dei diritti fondamentali di ogni essere umano. Siamo quindi fortemente impegnati a continuare il nostro lavoro con un focus specifico sul rafforzamento dei sistemi sanitari attraverso programmi bilaterali e strutture multilaterali. Il caso Ebola ha dimostrato che il mondo ha bisogno di migliorare la sua capacità di prevenire, proteggere, rilevare, segnalare e rispondere alle emergenze sanitarie. Rafforzeremo gli sforzi per avere servizi sanitari essenziali e di qualità accessibili a tutti, investire in terapie di cura, controlli e prevenzione delle malattie..” Non è un documento di un Organismo sanitario ma quanto dichiarato dai leader mondiali durante il 41° G7 tenutosi in Germania nei giorni scorsi. L’impegno politico dei leader mondiali è stato salutato positivamente dalla prestigiosa rivista scientifica ‘The Lancet’ con un editoriale molto attuale. Negli stessi giorni anche il Santo Padre tocca il tema dell'ambiente con un'Enciclica di impostazione ambientalista in cui esorta a salvare il pianeta dall'uomo in quanto "un crimine contro la natura è un crimine contro noi stessi e un peccato contro Dio". Anche noi, cultori della sanità pubblica, non possiamo rimanere insensibili a queste autorevoli sollecitazioni cercando di aumentare l'impegno scientifico su questi temi che troveranno ampi spazi nei congressi di ottobre, il 48° Congresso Nazionale della SItI e la VIII European Public Health Conference.

Carlo Signorelli

48° Congresso Nazionale SItI

Entro il 3 luglio il programma avanzato e le sessioni di comunicazioni

logo

Sarà disponibile on line dal 3 luglio il programma avanzato del Congresso dopo la composizione delle sessioni di comunicazioni brevi, la definizione dei simposi e gli ultimi ritocchi a plenarie, workshop e tavole rotonde che verranno esaminati dalla Giunta SItI il 30 giugno. Come noto sono stati 33 i lavori premiati al Congresso Nazionale di Milano con attestato e la possibilità di pubblicare il lavoro in extenso sulla rivista Epidemiologia & Prevenzione (IF=1,453). La procedura di valutazione è stata curata dal Comitato scientifico della SItI che si è avvalsa di circa 90 valutatori scelti tra i soci che si sono resi disponibili. In allegato una dettagliata relazione del Comitato scientifico.
Tutte le informazioni e istruzioni sul 48° Congresso Nazionale SItI sono contenute sul sito congressuale www.siti2015.org. Il termine per le iscrizioni a quota ridotta è fissato per il 15 luglio.

Lutto nell'Igiene

Addio al professor Maurizio Mori

logo

Il 15 giugno ci ha lasciato Maurizio Mori, professore associato di Igiene e Medicina di Comunità fino al 1997 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia. Ne hanno dato notizia i colleghi dell'Università di Perugia e del Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l'Educazione Sanitaria che ricordano il suo grande impegno nell'assistenza sanitaria di base, nella cooperazione internazionale, soprattutto in Nicaragua e nei Balcani, e nella formazione ed educazione sanitaria, in particolare in Spagna. Sabato 20 giugno si sono svolte le esequie presso la sala del Commiato del Cimitero centrale di Perugia. A parenti e colleghi di Maurizio Mori le più vive condoglianze della SItI.

Certificazioni sportive

Firmato il decreto: ecco le linee guida ministeriali su sport e salute

logo

Il Ministro della Salute ha finalmente firmato il decreto contenente le "Linee guida di indirizzo in materia  di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica" che riguarda chi pratica sport, mentre non si applica per l’attività ludica e amatoriale. Per quest’ultima categoria il certificato resta infatti facoltativo e non obbligatorio, come stabilito dal DL 69/2013 confermato da una nota interpretativa del ministero. Le linee guida stabiliscono chi deve presentare il certificato: gli alunni che svolgono attività fisico-sportive parascolastiche, coloro che praticano sport presso società affiliate alle Federazioni e al Coni, chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi. Possono rilasciare il certificato di validità annuale i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta e i medici specialisti in medicina dello sport.

Notizie brevi, lettere e segnalazioni dei soci

Registrato in Europa il nuovo vaccino HPV-9

La Commissione Europea, dopo il parere positivo dell'EMA, ha autorizzato la commercializzazione del Gardasil®9, nuovo vaccino 9-valente per la prevenzione dell'HPV. Leggi il comunicato.


Siliquini Presidente del Corso di Laurea in Medicina di Torino

La professoressa Roberta Siliquini, ordinario di Igiene e Presidente del Consiglio Superiore di Sanità (CSS) dal 2014, è stata eletta Presidente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell'Università di Torino. A Lei i complimenti e i migliori auguri di buon lavoro.


Expo, Michelle Obama e Nutella: Carreri scrive a La Repubblica

Vittorio Carreri, past-President della SItI, sceglie le colonne de La Repubblica per alcune considerazioni sulle recenti visite all'EXPO di Michelle Obama e Ségolène Royal in relazione ai temi della prevenzione. Leggi la lettera e la risposta.


Ranieri Guerra: 10% dei migranti con la scabbia ma nessun rischio

Il DG della Prevenzione del Ministero della Salute Ranieri Guerra ha rilasciato una dichiarazione rassicurante riportata da Quotidiano Sanità sui recenti casi di scabbia nei profughi. Non è un'epidemia ed è facilmente curabile.

Quote di iscrizione SItI

Già 2100 soci: dopo l'Abruzzo-Molise, Apulo-Lucana e Lombardia

logo

Stanno affluendo i MAV inviati per posta che consentono i rinnovi delle quote associative che hanno raggiunto 2100 soci ancor prima che trascorresse il primo semestre, un primato. Sempre in testa la Sezione Abruzzo e Molise con 522 soci seguita da Apulo Lucana (324), Lombardia (179) e Triveneta (163). Per i soci che non hanno ancora rinnovato la quota è stato inviato a domicilio un MAV postale che potrà essere pagato presso gli sportelli bancari. Le quote associative sono rimaste invariate per il 2015 (60 euro per i soci ordinari e 40 euro per specializzandi, professioni sanitarie e under-35) e danno diritto a ricevere la Newsletter IGIENISTI ON-LINE, alle iscrizioni ridotte al 48° Congresso Nazionale della SItI organizzato a Milano congiuntamente alla 8th European Public Health Conference. Per tutti coloro che vogliono rinnovare o sottoscrivere l’adesione per l'anno 2015 c’è la possibilità di utilizzare il modulo d'iscrizione, presente sul nostro sito istituzionale, che permetterà di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking, senza dover effettuare quindi il pagamento diretto. Contestualmente è anche possibile iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8 euro.