Home 2015 Maggio 2015 Numero 18 del 10 maggio 2015
Numero 18 del 10 maggio 2015 Stampa

Editoriale

Alimenti e salute: valorizziamo le nostre eccellenze

logo

Si è da poco aperto EXPO, si parla tanto di alimenti e poco di sicurezza e salute: questa la nostra prima impressione che ci impone, come società scientifica, di fare ogni sforzo per valorizzare le attività del SSN nel settore della prevenzione, sicurezza alimentare e della nutrizione, inclusa l'imponente attività di controllo. Una delegazione della SItI, con il suo Presidente e il Coordinatore del Gruppo di lavoro "Alimenti e nutrizione", ha incontrato la scorsa settimana il nuovo DG per l'igiene e la sicurezza degli alimenti del Ministero della Salute, Giuseppe Ruocco, (nella foto) che verrà invitato al nostro prossimo Congresso Nazionale di Milano intitolato ALIMENTARE LA SALUTE. Con lui abbiamo gettato le basi per una collaborazione scientifica e formativa su diverse tematiche attuali. E' apparso a tutti evidente come alla grande discussione sui temi dell'alimentazione in atto sfuggano - almeno per ora - gli aspetti che riguardano il rapporto con la salute umana. E' impegno prioritario della SItI, nel prossimo semestre ed in collaborazione con altre società scientifiche, intraprendere ogni iniziativa per valorizzare il settore della prevenzione nutrizionale e della sicurezza alimentare.

Carlo Signorelli

48° Congresso Nazionale SItI

Scade venerdì 15 maggio il termine per l'invio degli abstract

logo

Ricordiamo a tutti che scadrà tassativamente il 15 maggio il termine per l'invio degli abstract. Le istruzioni per gli autori sono disponibili sul sito congressuale www.siti2015.org. Un numero speciale di SItI Notizie ricorda a tutti le scadenze congressuali e anticipa i titoli delle sessioni plenarie e i primi invitati al 48° Congresso Nazionale della SItI e alla 8th European Public Health Conference che si svolgeranno, in contemporanea, dal 14 al 17 ottobre a Milano.

VIII EPH Conference

EUPHA record: +76% di abstract rispetto alle precedenti Conferenze

logo

Nello scorso numero di Igienisti on-line riportavamo il record di abstract pervenuti per la 8th European Public Health Conference che si svolgerà dal 14 al 17 ottobre a Milano in concomitanza con il Congresso Nazionale. Ebbene con 1287 abstract pervenuti alla scadenza del 1 maggio è stato nettamente battuto il record storico di tutte le Conferenze (vedi tabella), con il 76% in più rispetto al passato. Gli abstract provenienti dall'Italia sono stati 226. Questo successo è un indicatore dell'alto interesse per l'evento e obbligherà gli organizzatori a ricorrere a una sessione di E-poster per poter accettare un maggior numero di lavoro. Il Comitato scientifico della SItI parteciperà al lavoro di selezione dei lavori.

48° Congresso Nazionale SItI

Cercasi referee per i lavori congressuali. Inviate la vostra adesione

logo

Il Comitato scientifico della SItI è impegnato in questi mesi su più fronti per garantire l'alto profilo scientifico del 48° Congresso Nazionale della SItI e della 8th European Public Health Conference che si svolgeranno dal 14 al 17 ottobre a Milano. I componenti hanno già selezionato i workshop congressuali e saranno a breve impegnati, assieme ai colleghi di EUPHA, nella selezione degli abstract per l'EPH, nella selezione e revisione dei lavori per il Supplemento di Epidemiologia & Prevenzione (IF=1,453) dedicato al Congresso nazionale e nella scelta degli abstract che verranno inviati entro il termine del 15 maggio. Il Comitato scientifico ritiene che in questo delicato processo si debbano includere ulteriori soci che abbiano capacità e disponibilità per svolgere il delicato compito di "referee". A riguardo gli interessati sono pregati di inviare la disponibilità al Coordinatore del Comitato Scientifico Rossella Coppola ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) entro il 14 maggio indicando dati personali, titoli di studio, temi di interesse, pubblicazioni scientifiche ed altre precedenti esperienze utili. Si ringraziano tutti per la collaborazione.

Congressi

Torino e Vittorio Veneto i prossimi appuntamenti della SItI

logologo"Percezione, comunicazione e realtà nei grandi temi di sanità pubblica" è il titolo del VI Convegno interregionale SItI delle Sezioni Piemonte, Val d'Aosta, Liguria e Sardegna che si svolgerà a Torino il 15-16 maggio. Le sessioni sono dedicate a vaccinazioni, malattie infettive emergenti e riemergenti ma anche alle problematiche connesse alla relazione tra ambiente e salute e al peso della prevenzione a livello di distretto.
Il 20-21 maggio è programmato l'appuntamento biennale di Castelbrando, quest'anno spostato a Vittorio Veneto. Nelle sessioni si parlerà dell'evoluzione professionale del mondo delle professioni dedicate alla Sanità pubblica e delle nove "best practices" preventive proposte dagli operatori che le stanno conducendo sul campo. L'iscrizione al Convegno è gratuita per i soci SItI 2015 e va effettuata on line. Sono previsti tre premi per i migliori abstract. Nelle foto gli organizzatori dei due congressi, Roberta Siliquini, Presidente della SItI Piemonte, e Sandro Cinquetti, Coordinatore del Collegio degli Operatori di Sanità pubblica della SItI.

Sondaggio on-line

L'idea del museo dell'alimentazione piace a tutti

logo

Trasformare il padiglione Italia o un'altra struttura di Expo in un grande museo sulla alimentazione e sulla nutrizione dopo il termine dell'esposizione universale. Questa recente proposta del Past-President SItI Vittorio Carreri alla quale hanno aderito diversi soci tra cui i membri di Giunta Sandro Cinquetti e Emilia Guberti. Oltre il 90% dei 248 rispondenti ritiene la proposta valida e da perseguire. La Giunta ne discuterà nella prossima riunione programmata il 20 maggio a Castelbrando.

Progetto di ricerca

Il presidente del Senato Grasso premia l'igienista Santino Delia

logo

Dopo la presentazione dei risultati del Progetto HORUS III (lancio nello spazio di microrganismi con pallone sonda) avvenuta a Rosarno (RC), il professor Santino Delia ha ricevuto dal Presidente del Senato Pietro Grasso un "Premio per la diffusione della Cultura Scientifica". Il Progetto, proposto dall’Associazione Magna Grecia Aerospace ha visto il coinvolgimento dell’Università di Messina (con la collaborazione di Santi Antonino Delia e Lina Laganà del Dipartimento di Scienze Biomediche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali (SBIMOF) e della professoressa Concetta Gugliandolo del Dipartimento di Scienze Biologiche e Ambientali (DISBA); dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Piani Regionali della Prevenzione

Pronto il PRP del Piemonte con 10 programmi di lavoro

logo

Continua il viaggio nelle regioni italiane per valutare lo stato di attuazione del recente Piano Nazionale della Prevenzione. Dopo l'Emilia-Romagna e il Friuli Venezia-Giulia tocca al Piemonte che intende sviluppare dieci programmi di lavoro all’interno del Piano regionale della prevenzione (PRP) che sta per essere approvato dalla Giunta: c'è un'attenzione particolare ai temi della salute declinati nelle scuole, comunità e ambienti di vita, ambienti di lavoro e prevenzione sanitaria, screening della popolazione, lavoro e salute, ambiente e salute (ad esempio esposizione all’amianto), malattie infettive, sicurezza alimentare. Il PRP interverrà soprattutto sugli stili di vita come ha ribadito l'Assessore Saitta: in Piemonte più di una persona su 3 è in eccesso ponderale, un allarme che negli ultimi anni non mostra variazioni significative tra gli adulti ma neppure tra i bambini (in III elementare nel 2013 in Piemonte erano in sovrappeso il 20,3% degli alunni, e l’8% erano già obesi). Aumenta la popolazione che non ha mai fumato nel corso della vita, mentre chi consuma bevande alcoliche, pur essendo in diminuzione, continua ad essere la maggioranza degli adulti.

Medici Competenti

Il Ministero cerca una via d'uscita per i crediti ECM mancanti

logo

Come noto il Ministero della Salute ha cancellato dal registro dei medici competenti circa il 50% dei circa 11.000 che si erano originariamente iscritti. Ciò per non avere acquisito i necessari crediti ECM previsti dal D.Lgs 81/2008 (150 crediti in tre anni, il 70% su temi di igiene e sicurezza sul lavoro). Tale provvedimento, oltre a costituire un precedente rilevante anche per altre specialità, ha dimezzato il numero di figure professionali disponibili sul mercato togliendo di fatto a molte aziende la possibilità di utilizzare medici non più idonei a tale funzione. Il tema di una possibile soluzione legislativa o amministrativa è stato discusso in una riunione lo scorso 5 maggio alla quale hanno partecipato anche le società scientifiche maggiormente interessate tra cui la SItI e la SIMLII. Non è stata presa ancora alcuna decisione anche se la soluzione prospettata potrebbe essere quella di prevedere un periodo di recupero dei crediti mancanti e successiva riammissione all'Albo.

Quote di iscrizione SItI

Già 1533 iscritti nel 2015. Record Abruzzo-Molise (445). Ora arrivano i MAV per posta

logo

La campagna iscrizioni alla SItI per l’anno 2015 è in corso ed ha raggiunto la rilevante quota di 1533 adesioni ottenute quasi tutte con il metodo on-line di generazione del MAV bancario. Si tratta di un dato significativo che potrebbe permettere di raggiungere e superare il record del 2014 (2622 soci). Tra le Regioni con il maggior numero di soci l'Abruzzo e Molise (445), l'Apulo-Lucana (282) e la Lombardia (125).
Per tutti gli altri soci che non hanno ancora rinnovato la quota è previsto l'invio nelle prossime settimane di un MAV postale che potrà essere pagato presso gli sportelli bancari e postali.
Le quote associative sono rimaste invariate per il 2015 (60 euro per i soci ordinari e 40 euro per specializzandi, professioni sanitarie e under-35) e danno diritto a ricevere la Newsletter IGIENISTI ON-LINE, alle iscrizioni ridotte al 48° Congresso Nazionale della SItI organizzato a Milano congiuntamente alla 8th European Public Health Conference. Per tutti coloro che vogliono rinnovare o sottoscrivere l’adesione per l'anno 2015 si può utilizzare il modulo d'iscrizione, presente sul nostro sito istituzionale, che permetterà di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking, senza dover effettuare quindi il pagamento diretto. Contestualmente è anche possibile iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8 euro.