Home 2015 Aprile 2015 Numero 16 del 27 aprile 2015
Numero 16 del 27 aprile 2015 Stampa

Editoriale

Un falso mito: ci impongono vaccini che servono solo per venderli

logo

E' toccato al Presidente della SItI il compito di sfatare il mito dei vaccini produttori di business nell'ambito di un Convegno organizzato dal Ministro della Salute e dedicato ai falsi miti e alle vere eccellenze della sanità italiana. Tra gli argomenti più attesi le presunte negatività dei vaccini, le troppe aspettative sugli antibiotici, gli immigrati che portano le malattie, la "bufala" dei farmaci generici e le malattie mentali che non si curano. La posizione della nostra società scientifica è ben consolidata e si riassume nello slogan che "i vaccini sono vittime del proprio successo". Solo chi non è onesto intellettualmente può negare i benefici delle immunizzazioni sull'andamento delle malattie sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo. Ma oggi si chiede al mondo scientifico di più: un rinnovato impegno degli operatori, dei ricercatori e delle società scientifiche in termini di corretta informazione e comunicazione ai cittadini con assoluta trasparenza sui conflitti di interesse. E a riguardo la nostra Società Scientifica ha predisposto la bozza di un Regolamento etico che verrà discusso e auspicabilmente approvato nel prossimo Consiglio delle Sezioni Regionali.

Carlo Signorelli

Ministero della salute

Il duetto Frassica-Ricciardi diventa uno spot per la prevenzione

logo

Un comico e un ricercatore, l'uno che parla dei falsi miti e l'altro che li smentisce puntualmente citando le evidenze scientifiche. Dopo l'apertura del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin il Convegno organizzato a Roma il 22 aprile sui falsi miti e le vere eccellenze in sanità salute c'è stato un simpatico quanto istruttivo sketch (vedi video) al quale hanno partecipato il comico messinese Nino Frassica e l'igienista e Commissario dell'Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi. Il divertente scambio di battute e citazioni scientifiche è stato pensato soprattutto per sfatare le false credenze dei cittadini sulla prevenzione e per promuovere i comportamenti corretti per la salute.

Convegni SItI e EUPHA

A Milano apre l'EXPO e scade il termine per l'invio degli abstract

logo

Benvenuti a Milano recita l'ultimo annuncio di EUPHA che ricorda l'imminente scadenza del termine per l'invio degli abstract per l'8th European Public Health Conference che si svolgerà dal 14 al 17 ottobre; nell'annuncio anche i titoli delle sessioni plenarie del congresso europeo. I lavori dovranno essere inviati entro il 1 maggio, lo stesso giorno dell'apertura dell'esposizione universale EXPO 2015.
Per il 48° Congresso Nazionale della SItI ci sono due settimane in più: scadrà infatti tassativamente il 15 maggio il termine per l'invio degli abstract le cui istruzioni sono contenute sul sito congressuale www.siti2015.org.

Sondaggio on-line

Trasformare un padiglione EXPO in un museo dell'alimentazione. Cosa ne pensi?

logo

Trasformare il padiglione Italia o un’altra struttura di Expo in un grande museo sull’alimentazione e sulla nutrizione dopo il termine dell'esposizione universale. Questa la recente proposta del Past-President SItI Vittorio Carreri alla quale hanno aderito diversi soci tra cui i membri di Giunta Sandro Cinquetti e Emilia Guberti. La proposta verrà discussa nella prossima Giunta. Ma cosa ne pensano i soci? Rispondi anche tu al sondaggio on line.

Collaborazioni societarie

SItI, SNOP e SIMEVEP unite sui temi della prevenzione

logo

Dopo il successo della Convention dei direttori dei dipartimenti di prevenzione, tenutasi a Verona il 10 aprile, i presidenti di SItI, SNOP e SIMEVEP, assieme agli organizzatori del convegno, hanno diffuso un documento preliminare che si propone di porre in modo organico alle istituzioni i temi della “prevenzione primaria” del “mantenere sani i sani”, della “lotta all’antibioticoresistenza”, della “sicurezza alimentare”, della “protezione dell’ambiente”, della "salute e sicurezza nei luoghi di lavoro" e del “guadagnare salute”. E ciò per tutelare la salute collettiva ed individuale dei cittadini generando significativi risparmi sulla spesa sanitaria. Nelle prossime settimane è in programma una riunione tra i tre presidenti per delineare futuri sviluppi di questa iniziativa.

Castelbrando 7

La prevenzione utile, nel centenario della Grande Guerra

logo

Manca meno di un mese al consueto appuntamento biennale di Castelbrando, quest'anno spostato di sede nella vicina Vittorio Veneto, in commemorazione dei 100 anni di inizio della Grande Guerra. Secondo tradizione, 4 sessioni strutturano l'evento: la prima, a taglio 'politico', vedrà la presenza, tra gli altri, del Direttore della Prevenzione del Ministero della Salute, Raniero Guerra (nella foto). Le altre 3 sessioni proporranno 9 best practice preventive proposte dagli operatori che le stanno conducendo sul campo, moderati da 6 docenti. L'iscrizione al Convegno, gratuita per i soci S.It.I. 2015, va effettuata on line tramite il seguente link: www.ulss7.it/magnoliaPublic/istituzionale/notizie-e-comunicazione/convegni--corsi-di-formazione/castelbrando7.html (tramite lo stesso link è possibile inviare un abstract di poster, abstract che verrà pubblicato sul volume degli atti).

Dopo il Corso al centro Majorana

Una "Carta di Erice" sulle attività motorie per la prevenzione

logo

A conclusione dei lavori del 47° Corso "Attività Motoria, Wellness e Fitness: nuove sfide per la prevenzione e promozione della salute", tenutosi ad Erice dal 20 al 24 aprile 2015 nell'ambito della Scuola di Epidemiologia e Medicina Preventiva della Fondazione Ettore Majorana, i numerosi docenti ed allievi hanno concordato all'unanimità una risoluzione finale sull'importanza strategica dello sviluppo dell'attività motoria nella prevenzione e promozione della salute come intervento prioritario di sanità pubblica. Il documento finale programmatico, denominato Carta di Erice, sta diventando una tradizione dei corsi residenziali della Fondazione Majorana. Quello del 46° Corso sulle politiche vaccinali dello scorso Novembre è stato recentemente pubblicato sulla versione online di una prestigiosa rivista scientifica internazionale (Human Vaccine & Immunotherapeutics , IF=2,131).

Medico vittima del terrorismo

A Bologna si ricorda il Direttore sanitario ucciso dalle BR

logo

Alla vigilia del giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi, l’ANMDO commemora l'8 maggio a Bologna Luigi Marangoni, Direttore Sanitario del Policlinico di Milano, ucciso dalle Brigate Rosse nel febbraio del 1981. Un momento di ricordo ma anche un’occasione per riflettere su quanto il valore individuale e i valori collettivi possano contare nell’affermazione dei diritti della persona e nel contrasto a vecchie e nuove forme di terrorismo. Al Convegno è stato invitato il Presidente della SItI Carlo Signorelli e il Past-President Gaetano Maria Fara che ha lavorato con Marangoni e che lo ricorderà.

Opportunità occupazionale

Humanitas (Milano) cerca un medico epidemiologo

logo

Riceviamo e pubblichiamo volentieri una offerta di lavoro del prestigioso Istituto Humanitas di Milano (sede di una nuova Facoltà di medicina e Chirurgia privata) che cerca un medico specialista in igiene e medicina preventiva con spiccate doti di organizzazione, capacità di lavorare in autonomia e capacità di lettura trasversale del contesto per attività di epidemiologia ospedaliera. I candidati sono pregati di inviare il loro curriculum tramite sito www.humanitas.it, sezione Lavora con Noi.

Lettere al Direttore

Pubblichiamo volentieri alcune note, segnalazioni e articoli ricevuti dai nostri sempre più numerosi lettori:
- L'Italia deve fare di più per gli anziani (Ass. HappyAgeing)
- Lavoratori atipici, salute negata (A. Messineo)
- Servono i LEA delle vaccinazioni per bambini e adulti (G. Bunone)
- New York Times a favore dei vaccini obbligatori

Quote di iscrizione SItI

Già 1464 iscritti nel 2015. Record Abruzzo-Molise (413). Le iscrizioni sono rinnovabili via internet

logo

La campagna iscrizioni alla SItI per l’anno 2015 è in corso e ha raggiunto la rilevante quota di 1464 adesioni con una distribuzione tra Sezioni Regionali che vede saldamente in testa l'Abruzzo-Molise con 413 soci seguita dalla Sezione Apulo-Lucana (282). Le quote associative per il 2015 sono rimaste invariate (60 euro soci ordinari e 40 euro per specializzandi, professioni sanitarie e under 35). Diversi sono gli eventi congressuali regionali e nazionali in programma, oltre che quelli a distanza (FAD), ai quali i soci potranno accedere. L'anno 2015 sarà caratterizzato dal 48° Congresso Nazionale della SItI organizzato congiuntamente alla 8th European Public Health Conference dal 14 al 17 ottobre a Milano.
Per rinnovare l’adesione alla SItI per il 2015 i Soci possono già da ora cliccare il link http://www.societaitalianaigiene.org/site/new/index.php/menu/iscrizione, dove è possibile scaricare il modulo che permetterà di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking, senza dover effettuare quindi il pagamento diretto. Contestualmente è anche possibile iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8 euro.