Home 2015 Marzo 2015 Numero 11 del 16 marzo 2015
Numero 11 del 16 marzo 2015 Stampa

Editoriale

Sezioni SItI attente e propositive per i cantieri dei nuovi Servizi Sanitari Regionali

Anche se la riforma centralista del Titolo V della Costituzione dovesse completare il percorso di approvazione, la potestà legislativa in materia di programmazione e organizzazione dei servizi sanitari e sociali rimarrà in capo a Regioni e Province autonome. Ecco perché le riforme in corso in molte regioni (di quella Toscana diamo notizia in questo numero) rivestono grande rilevanza in quanto definiranno gli assetti organizzativi e operativi dei prossimi anni a prescindere dalle possibili modifiche alle leggi dello Stato. Le nostre Sezioni Regionali rivestono in questa fase riformista - dettata dai vincoli stringenti del Patto per la Salute - un ruolo fondamentale: portare all'attenzione di legislatori e funzionari regionali le peculiarità delle attività di prevenzione, la necessità di prevedere una governance complessiva delle attività di prevenzione (come previsto dal PNP 2014-18) e assetti organizzativi coordinati, efficienti e valutabili che tengano conto anche del ruolo di tutti gli attori del sistema. E' su questi aspetti che chiediamo ai nostri Presidenti di Sezione, Direttivi e Soci un impegno particolare nei prossimi mesi. Ed è per rinforzare questa necessità che il Presidente nazionale della SItI ha iniziato un giro delle Sezioni che lo ha già visto partecipare alle riunioni in Lombardia e Campania, che lo vedrà al Direttivo del Lazio del 17 marzo e ad altri nei prossimi tre mesi. Siamo certi che questa attività di supporto alle istituzioni regionali, accanto alla vitalità scientifica (dimostrata dalle numerose proposte di workshop per Milano 2015 che stanno pervenendo), darà rinnovata linfa alla autorevolezza delle attività della nostra società scientifica, che ha ricevuto negli ultimi mesi significativi riconoscimenti istituzionali.

Carlo Signorelli

48° Congresso Nazionale SItI

Aperto il sito per l'invio degli abstract. Scadenza il 15 maggio

logo

Da oggi è possibile inviare gli abstract per il 48° Congresso Nazionale della SItI in programma dal 14 al 17 ottobre 2015 a Milano in concomitanza con la 8th European Public Health Conference. Gli abstract verranno valutati dal Comitato scientifico per il loro inserimento nelle sessioni di comunicazioni brevi o poster. Come accaduto a Riccione i migliori verranno premiati con l'offerta di pubblicazione in extenso del lavoro su una rivista scientifica con impatto. Tutte le informazioni congressuali (incluse le modalità e i costi delle iscrizioni) sono on-line sul sito internet del Congresso all'indirizzo www.siti2015.org. Queste le tempistiche per le altre parti del programma congressuale: entro marzo la Giunta definirà i relatori delle Sezioni plenarie mentre le circa 30 proposte di workshop pervenute da Gruppi di lavoro, Collegi, Consulte e Sezioni regionali (scadenza 15 marzo) verranno valutate nelle prossime settimane dal Comitato scientifico della SItI e sottoposte, come lo scorso anno, a un sondaggio di gradimento che verrà pubblicato sul prossimo numero di Igienisti on line.

Regione Toscana

Passa la riforma taglia USL. Il commento di Roberto Biagini

logo foto biagini manca Il Consiglio regionale toscano ha approvato lo scorso 11 marzo la riforma del sistema sanitario. E' stata conferma l’impalcatura inizialmente proposta sulla quale la SItI Toscana aveva posto formalmente alcune istanze riguardanti le attività e i servizi di prevenzione. Cardine della nuova riforma è l’accorpamento delle attuali 12 aziende USL in 3, una per ciascuna area vasta, e la revisione dell’assetto istituzionale e organizzativo che prevede un rafforzamento del ruolo dell’area vasta, intesa come sede di attuazione della programmazione strategica regionale. Si tratta del primo passo di un iter più ampio, che dovrà definirsi entro il prossimo 30 settembre con la presentazione di una proposta di legge ad hoc da parte della Giunta. "Vorrei rassicurare che la nostra Sezione è stata molto attenta alla costruzione della legge - ha sottolineato in una nota il Presidente della SItI-Toscana Roberto Biagini - intervenendo non appena sono state presentate le prime proposte. La legge approvata risulta nettamente migliore rispetto alle proposte iniziali sia per gli aspetti relativi alla prevenzione sia per il territorio" (vedi commento completo).

Ministero della Salute

La delegazione OMS visita un Servizio vaccinale del Lazio

logo

Nell'ambito della visita della delegazione OMS composta da funzionari ed esperti impegnati nel Piano globale di eliminazione del morbillo e della rosolia e da componenti della Commissione Regionale Europea di Verifica dell’eliminazione delle due malattie, svoltasi il 10 e 11 marzo a Roma, è stata prevista dal Ministero della Salute anche una visita a un centro vaccinale. Il servizio vaccinale di via Casilina 1665 della ASL RMB ha organizzato in tempi record, grazie alla collaborazione della dottoressa Vitagliano della Regione Lazio, dei colleghi dott.ssa Mangia e dott. Fraioli della ASL e degli entusiasti e disponibili operatori del servizio vaccinale, un comitato di accoglienza che ha permesso agli ospiti e agli altri componenti della delegazione di rendersi conto di una realtà operativa particolarmente significativa.

Collaborazioni SItI-SIMLII

Master per medici competenti e nuove norme: i presidenti si incontrano

logo

Il Presidente della SItI Carlo Signorelli ha incontrato quello della Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale (SIMLII) Francesco Saverio Violante lo scorso 9 marzo per discutere di alcuni progetti comuni alle due società scientifiche, tornate a dialogare dopo anni di difficoltà. Tra le collaborazioni, l'apertura di un dibattito che coinvolga anche l’Associazione Italiana degli Igienisti Industriali (AIDII) su come i temi della tutela e promozione della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro e di vita dovrebbero essere affrontati nei prossimi anni. E ciò per riuscire ad individuare azioni e ruoli propri di ognuna delle entità coinvolte, di trovare forme di cooperazione e sinergia, di mettere a punto strumenti normativi scientifici ed applicativi adeguati al conseguimento degli obiettivi comuni. Si è parlato anche di una prossima riunione tra le due società per uniformare programmmi e offerte accademiche per il Master per medici competenti, previsto dalla normativa vigente.

Collaborazioni ONS/GISCI

Verso una consensus per gli screening cervicali nelle donne vaccinate

logo

Fra pochi anni raggiungeranno l'età per lo screening cervicale le coorti di donne a cui è stata offerta (e che in diversa proporzione hanno accettato) la vaccinazione anti HPV durante l'età adolescenziale. In particolare dal 2017 arriveranno all’età di chiamata di screening le donne vaccinate a 16 anni, mentre nel 2021 arriveranno quelle vaccinate a 12 anni. Questa nuova situazione pone ai programmi di screening organizzati la necessità di ripensare le modalità di intervento. Il problema è reso ulteriormente complesso dal fatto che in Italia è in atto il passaggio dallo screening basato sul Pap-test all'HPV test. Per arrivare a breve a una Consensus Conference che veda la partecipazione - oltre che dell'Osservatorio Nazionale Screening (ONS) e del Gruppo Italiano Screening Cervicale (GISCi) - anche di altre società scientifiche, tra cui SIGO, SICPVC, SIAPEC, SICI, AOGOI, i colleghi Paolo Bonanni, Antonio Ferro (nella foto) e Anna Maria Del Sole stanno lavorando a un testo condiviso. L'auspicata Consensus Conference potrebbe svolgersi il prossimo 20 maggio a Finale Ligure (SV).

Malattie prevenibili con vaccini

Un APP per calcolare il rischio di infezione pneumococcica

logo

Due gruppi di ricerca (Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Firenze e Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Genova), hanno sviluppato i contenuti di una nuova applicazione definita PNEUMO RISCHIO, che permette di calcolare in modo semplice e veloce il proprio rischio potenziale di contrarre una malattia invasiva da pneumococco. L’applicazione è scaricabile gratuitamente su Apple Store, Google Play Store e Windows Store per dispositivi mobili iOS, Android e Windows.

47° Congresso Nazionale

Atti di Riccione open access su E&P e su PubMed

logo

Ventisei articoli divisi in cinque sezioni (reviews, confronti internazionali, articoli originali, interventi e documenti di indirizzo) redatti da circa 150 autori sono da oggi pubblicati su una rivista con impact factor e accessibili sui circuiti bibliografici internazionali. Raccolgono le relazioni più significative del 47° Congresso Nazionale SItI ed includono una parte di relazioni delle sessioni principali e le nove migliori comunicazioni brevi selezionate dal Comitato scientifico SItI. Si tratta di un prezioso lavoro condotto da Guest Editors di SItI e AIE (Associazione Italiana di Epidemiologia) che ha coinvolto una trentina di referee. "La scelta di una rivista indicizzata per i migliori contributi del 47° Congresso nazionale della SItI - hanno ribadito i Guest editor della SItI Carlo Signorelli, Rossella Coppola e Michele Conversano - rientra tra le iniziative volte ad incrementare la qualità scientifica dei contributi congressuali e a diffondere sui circuiti scientifici internazionali preziosi e interessanti contributi di ricerca e di attività operative che provengono sia dai dipartimenti universitari sia dai servizi territoriali che hanno prodotto circa un terzo dei lavori". I due Guest Editor dell'AIE Eugenio Paci e Luigi Bisanti e il Presidente AIE Fabrizio Faggiano hanno sottolineato come "Epidemiologia & Prevenzione è un patrimonio a disposizione di chi opera e lavora nelle tante aree e società scientifiche che si riconoscono nella sanità pubblica di questo Paese".

Riunioni e congressi

Agenda settimanale della Presidenza SItI

logo

Il Presidente della SItI Carlo Signorelli parteciperà lunedì 16 marzo a Utrecht (Olanda) a una riunione operativa con la direzione generale EUPHA per il coordinamento delle attività del prossimo Congresso di Milano. Il 17 marzo sarà a Roma per un saluto inaugurale al Congresso Health Policy Forum (Armonizzazione dei metodi per l’HTA) e per partecipare al Direttivo della SItI-Lazio. Giovedì 19 marzo il Presidente aprirà le Giornate degli Specializzandi a Milano, mentre il giorno successivo è programmata la riunione della Giunta Esecutiva SItI, nonchè una serie di incontri con i coordinatori di Gruppi di lavoro ed i potenziali sponsor congressuali. Infine, sabato 21 terrà una relazione a Milano in collaborazione con Antonio Ferro sulle politiche di prevenzione e sul portale VaccinarSi.

OMS

Dal 16 al 22 marzo settimana per la riduzione del sale

logo

Tra il 16 e il 22 marzo è stata programmata la Settimana Mondiale per la Riduzione del Consumo di Sale 2015 proposta dalla World Action on Salt and Health – WASH (leggi la nota di Giulia Cairella...)

Quote di iscrizione SItI

Quasi 800 iscritti nel 2015, iscrizioni rinnovabili via internet

logo

La campagna iscrizioni alla SItI per l’anno 2015 è in corso e ha raggiunto la rilevante quota di quasi 800 adesioni. Le quote associative sono rimaste invariate per il 2015 (60 euro soci ordinari e 40 euro per specializzandi, professioni sanitarie e under 35). Diversi sono gli eventi congressuali regionali e nazionali in programma, oltre che quelli a distanza (FAD), ai quali i soci potranno accedere. L'anno 2015 sarà caratterizzato dal 48° Congresso Nazionale della SItI organizzato congiuntamente alla 8th European Public Health Conference dal 14 al 17 ottobre a Milano.
Per rinnovare l’adesione alla SItI per il 2015 i Soci possono già da ora cliccare il link http://www.societaitalianaigiene.org/site/new/index.php/menu/iscrizione, dove è possibile scaricare il modulo che permetterà di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking, senza dover effettuare quindi il pagamento diretto. Contestualmente è anche possibile iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8 euro.

Segreteria nazionale

Da marzo nuovi orari (9-12) e nuova organizzazione

logo

Dal 2 marzo ha riaperto la sede della Segreteria nazionale dopo i lavori di ristrutturazione e osserva i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, periodi in cui sarà presente in sede l'informatico Felice Iossa che da anni già collabora con la nostra società per il sito internet e per Igienisti on-line. La dottoressa Marianna Sovera continuerà a collaborare con la SItI per alcune attività segretariali in regime di telelavoro.