Home 2015 Gennaio 2015 Numero 2 del 20 gennaio 2015
Numero 2 del 20 gennaio 2015 Stampa

Editoriale

L'OCSE promuove la sanità italiana. Ma vede rischi imminenti

logo

Una buona sanità, che garantisce un'aspettativa di vita tra le più alte al mondo, ma anche un sistema frammentato con problematiche settoriali e forti differenze territoriali. Questo il profilo che emerge da un rapporto dell'OCSE sulla qualità della nostra assistenza sanitaria redatto in collaborazione con AGENAS. Analizzate nel dettaglio tutte le caratteristiche del nostro sistema, il rapporto evidenzia come oggi vengano messi a rischio i suoi livelli perché il risanamento delle finanze è divenuto priorità assoluta, nonostante i bisogni di salute evolvano rapidamente in considerazione dell'aumento dell'età media, dell'avvento di nuove tecnologie e dell'offerta di farmaci più efficaci (e più costosi). Nel rapporto si parla molto dell'importanza della prevenzione anche se non ci sono dati recenti o specifici sulla spesa.

Carlo Signorelli, Presidente SItI

Breaking news

Nella lotteria delle specializzazioni l'Igiene assegna 138 posti (su 159)

logo

A ben tre mesi dalla conclusione delle prove concorsuali per le Specializzazioni non si sono ancora concluse le procedure di immatricolazione degli specializzandi del primo anno. Solo 18 delle 32 scuole hanno completato ad oggi i quadri degli ammessi (vedi schema non ufficiale), mentre le altre attendono le scelte dei candidati che occupano le posizioni più basse in graduatoria. Senza contare alcune rinunce ed i previsti disagi logistici, pare quindi che il nuovo sistema, oltre a creare qualche problema, non sia ancora in grado di risolverlo rapidamente!

Quote di iscrizione SItI

Iscrizioni 2015 rinnovabili via internet

logo

La campagna iscrizioni alla SItI per l’anno 2015 è iniziata! Le quote associative sono rimaste invariate per il 2015 (60 euro soci ordinari e 40 euro per specializzandi-professioni sanitarie-under 35). Diversi sono gli eventi congressuali regionali e nazionali in programma oltre che quelli a distanza (FAD), ai quali i soci potranno accedere. Naturalmente l'anno 2015 sarà caratterizzato dal 48° Congresso Nazionale della SItI organizzato congiuntamente alla 8a Public Health Conference di EUPHA dal 14 al 17 ottobre a Milano.
Per rinnovare l’adesione alla SItI per il 2015 puoi già da ora cliccare al link http://www.societaitalianaigiene.org/site/new/index.php/menu/iscrizione, dove è possibile scaricare il modulo che permetterà di pagare direttamente tramite il servizio di internet banking, senza dover effettuare quindi il pagamento diretto. Contestualmente è anche possibile iscriversi alla Società Europea di Sanità Pubblica (EUPHA) con un contributo aggiuntivo di 8 euro.

Sanità Regionale

Il Veneto interviene sulle modifiche costituzionali

logo

"In un settore sanitario fondamentale come la sicurezza alimentare verrebbe smantellato uno dei sistemi di controllo che, almeno in Veneto, funziona alla perfezione, nell’interesse della salute dei consumatori". In questi termini si è espresso l'Assessore Regionale Luca Colletto in merito alla proposta di emendamento della legge di modifica del Titolo V della Costituzione attualmente in discussione alla Camera. Su questo argomento e sulle possibili nuove competenze in materia sanitaria la SItI - assieme a FVM e SNOP - ha sottoscritto un comunicato stampa sottolineando i rischi di riportare alle esclusive competenze statali la legislazione in materia di sicurezza alimentare e medicina del lavoro.

Legge di stabilità

Apertura alle professioni sanitarie tra le polemiche

logo

C'è molta salute nella Legge di stabilità 2015 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale il 29 dicembre 2014. Le principali disposizioni sono riportate nel sito internet del Ministero della Salute. Tra le norme più discusse il comma 566 che prevede la definizione dei ruoli, delle competenze, delle relazioni professionali e delle responsabilità delle professioni sanitarie infermieristiche-ostetriche, tecniche della riabilitazione e della prevenzione. Polemiche sono state sollevate dai sindacati medici che definiscono come "nessuno, in mancanza di titoli analoghi ed idonei (laurea in medicina e chirurgia) potrà sostituirsi al medico, cui spetta la diagnosi, la cura e la riabilitazione" mentre le professioni sanitarie ritengono che si sia in presenza di un "passaggio fondamentale ossia l’implementazione delle competenze delle professioni sanitarie anche attraverso l’affidamento ad esse di competenze di cui sono attualmente titolari le professioni mediche".

Registro tumori

Lamberto Manzoli responsabile del registro tumori dell'Abruzzo

logo

Il collega Lamberto Manzoli, associato di Igiene all'Università di Chieti, è stato nominato responsabile scientifico del Registro Tumori della Regione Abruzzo, istituito recentemente presso l'Agenzia Sanitaria Regionale. "Al di là delle difficoltà - ha dichiarato Manzoli - ho creduto di fare cosa giusta nell'accettare l'incarico perché rappresenta un ulteriore segno di apprezzamento verso il lavoro degli Igienisti". Al collega i complimenti e gli auguri di buon lavoro.

Collaborazioni scientifiche

SItI aderisce a EUNETIPS, network europeo per le ICA

logo

La SItI, per tramite del Gruppo di lavoro GISIO, ha aderito ufficialmente a EUNETIPS, network europeo per promuovere la prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza (ICA-HAI) per la sicurezza del paziente. Dell'organizzazione fanno attualmente parte 24 società scientifiche di 17 paesi europei. Per l'Italia partecipano la SItI e la SIMPIOS. Il coordinatore di EUNETIPS è attualmente Silvio Brusaferro, Ordinario di Igiene all'Università di Udine.

Progetto di ricerca

Un sistema di sorveglianza sui determinanti di salute del bambino 0-2 anni

logo

Il Ministero della Salute, nell’ambito delle Azioni Centrali del Programma 2013 del Centro nazionale per la prevenzione e il Controllo delle Malattie (CCM), ha promosso e finanziato un progetto di sperimentazione di un sistema di sorveglianza per lo studio di determinanti di salute da prima del concepimento fino ai 2 anni di vita, che fanno riferimento al programma GenitoriPiù. Al progetto, di durata biennale e coordinato dall'ISS, partecipano le Regioni Veneto, Campania, Puglia, Calabria, Marche, l’ASL Milano e l’Università Ca’ Foscari. Lo studio si avvale di un Comitato Tecnico al quale partecipano, oltre al Ministero, all’ISS e a tutti gli Enti aderenti al progetto, la Società Italiana Pediatri (SIP), la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), l’Associazione Culturale Pediatri (ACP), l’Associazione Nazionale Assistenti Sanitarie (AsNAS), la Società Italiana di Igiene (SItI) e l’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”. Durante la sperimentazione si valuterà la fattibilità e la sostenibilità di un sistema di rilevamento in occasione delle sedute vaccinali e si raccoglieranno dati su assunzione di acido folico, abitudine al fumo, consumo di bevande alcoliche, allattamento materno, posizione in culla, lettura al bambino e vaccinazioni. Per ciascuna Regione/Asl partecipante sono coinvolti da 1 a 4 Distretti Sanitari e le rilevazioni saranno realizzate dal personale sanitario presente negli ambulatori vaccinali e appositamente formato.
Per maggiori approfondimenti consultare: http://www.genitoripiu.it/pagine/progetto-sorveglianza-zero-due/progetto.

La parola ai soci

 

- CONGRESSI SEZIONE ABRUZZO-MOLISE (Tommaso Staniscia, Chieti)
- CANCRO, FATTORI AMBIENTALI E SFORTUNA (Silvio De Flora)
- CANCRO DELLA MAMMELLA E CENTRI DI SENOLOGIA (Silvio De Flora)
- MEDICI COMPETENTI NELLA PROPRIA ASL (Maria Triassi, Napoli)
- CERCASI IGIENISTA MEDICO COMPETENTE (Antonio Persano, S. Benedetto del Tronto)
- BANDO PER FREQUENZA ALL'ECDC PER GIOVANI (EDCD)
- SCOPERTE SCIENTIFICHE E RAPPRESENTAZIONI TEATRALI (Anna Cantagallo, Roma)

Giornate degli specializzandi

Entro il 31 gennaio gli abstract per le Giornate degli Specializzandi di Milano

logo

Le Giornate degli Specializzandi giungono alla loro terza edizione rinnovandosi e puntando in alto con un programma ambizioso ! Infatti oltre agli spazi per la presentazione di almeno una settantina di contributi scientifici dei Medici in Formazione Specialistica di tutte le Scuole italiane, si terranno ben 8 interventi magistrali che andranno ad affrontare temi di attualità e di interesse per la Salute Pubblica italiana ed europea. Saranno sul palco Silvio Brusaferro, Michele Conversano, Giuseppe Costa, Antonio Ferro, Walter Ricciardi, Carlo Signorelli, Angelo Stefanini e Maria Triassi. Parteciperanno anche specializzandi delle Scuole di Medicina di Comunità e di Statistica Sanitaria, nonché i colleghi europei membri dei network EuroNet MRPH ed EUPHAnxt. Il titolo dell’evento scientifico è “Le competenze del futuro professionista di Sanità Pubblica: percorsi e nuove sfide”. Le iscrizioni sono aperte fino al 13 marzo e consentono già di rinnovare l’iscrizione alla SItI per l’anno 2015. Nella brochure ulteriori informazioni e i link per iscrizione e abstract submission (fino al 31 gennaio).

Igienisti on-line

On-line l'indice dell'anno 2014

logo

Igienisti on-line, la newsletter della SItI, sta per compiere cinque anni. Il primo numero è infatti stato pubblicato il 24 gennaio 2010. Da oggi è disponibile anche l'indice per autori e argomenti dei 45 numeri usciti nell'anno 2014 che in molti ci hanno richiesto per poter ricercare e rintracciare notizie e altre segnalazioni.