Home
Numero 05 del 7 febbraio 2019 Stampa


Editoriale

Lunga vita alla nuova Giunta SItI

logoIl meccanismo elettorale garantista, previsto dal nuovo statuto della SItI approvato a Riva del Garda, ha portato all'elezione della nuova Giunta che resterà in carica fino alla fine dell'anno 2022. Ne faranno parte gli eletti Ida Mura, Silvio Brusaferro, Italo Angelillo, Stefania Boccia, Elena Alonzo, Liliana Rizzo, Enrico Di Rosa, Alberto Fedele, i Coordinatori dei due collegi Roberta Siliquini e Antonio Ferro, quelli delle due consulte Gennaro De Pasquale e Andrea Barbara e, per i primi due anni, i past-President Carlo Signorelli e Fausto Francia. Si è così chiusa, speriamo definitivamente, una pagina triste della vita societaria e siamo certi che la nuova Giunta possa garantire stabilità e iniziative scientifiche nell'interesse del progresso della sanità pubblica in Italia.

Organi collegiali

Ecco i risultati delle votazioni e il decreto di nomina degli eletti

logoIl Comitato di Garanzia Nazionale, visto l'esito dello scrutinio, ai sensi dell'art. 7 del Decreto di Indizione delle elezioni delle Rappresentanze Elettive, proclama eletti nella Giunta Esecutiva della Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (S.It.I.) per il quadriennio 2018-2022, per la componente Docenti universitari di discipline igienistiche: Mura Ida Iolanda, 30 voti ponderati (134 preferenze); Brusaferro Silvio, 30 voti ponderati (133 preferenze); Angelillo Italo Francesco, 30 voti ponderati (137 preferenze); Boccia Stefania, 27 voti ponderati (131 preferenze). Non eletto: Carbone Umberto, 3 voti ponderati (25 preferenze); per la componente: Operatori di prevenzione, di sanità pubblica e delle Direzioni sanitarie: Alonzo Elena, 30 voti ponderati (166 preferenze); Rizzo Liliana, 28 voti ponderati (154 preferenze); Di Rosa Enrico, 27 voti ponderati (152 preferenze); Fedele Alberto, 22 voti ponderati (143 preferenze). Non eletto: Bagnasco Gabriele, 9 voti ponderati (59 preferenze). Hanno partecipato al voto 389 soci, circa il 34% degli aventi diritto (63% degli universitari e 25% degli operatori). La nuova Giunta si riunirà il 12 febbraio per l’elezione dei Presidenti per i due bienni.

 


Attualità

Ecco il nuovo CSS. Tra i 30 anche l'igienista Mario A. Battaglia

logoIl ministro della Salute, Giulia Grillo, ha firmato il decreto di nomina dei 30 membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità. (CSS) che sostituiscono quelli azzerati qualche mese fa'. Dopo l'insediamento, il CSS sceglierà nel suo seno il nuovo presidente. Tra le personalità selezionate figurano alcuni membri già presenti nel precedente Consiglio ai quali il ministro ha rinnovato l’incarico. Unico rappresentante dell'area igienistica il professor Mario Alberto Battaglia, Ordinario di Igiene all'Università di Siena, e dell'area delle professioni sanitarie la professoressa Paola Di Giulio, Associata di Scienze infermieristiche (MED/45) nell'Università di Torino. Ai nuovi componenti vanno i complimenti e gli auguri di Buon lavoro da parte di tutta la SItI.


Attualità

Margherita Ferrante e Antonio Ferro in Parlamento per rifiuti e vaccini

logologoSi è costituito e riunito alla Camera dei Deputati il Comitato Interdisciplinare su Rifiuti e Salute (CIRS), aperto a tutti gli esperti qualificati nei rispettivi campi disciplinari e professionali e agli esponenti del mondo delle Associazioni e dei Comitati, che si muova in accordo e in sinergia con gli organismi istituzionali. Coordinatori del CIRS sono Raffaello Cossu, Ingegnere Ambientale dell’Università di Padova e Margherita Ferrante (nella foto a sinistra), Igienista dell’Università di Catania.
Negli stessi giorni Antonio Ferro, Coordinatore del Collegio degli operatori della SItI, è stato audito allla Commissione Igiene e Sanità del Senato nell'ambito della discussione sul Disegno di Legge n.770 che introduce in ambito vaccinale il cosiddetto "obbligo" flessibile. Ecco il testo depositato da Ferro.


Gruppi di Lavoro

Molte iniziative sul Task Shifting: ora anche legionellosi e tatuaggi

logo Si è recentemente tenuta a Pordenone una riunione di lavoro del Board ristretto del Gruppo di Lavoro Task Shifting, coordinato da Vincenzo Marcotrigiano e co-coordinato da Anna Fabbro, con l'obiettivo di ultimare e sottoporre a successiva verifica ed approvazione il Modello Operativo per l'Autorizzazione all'esercizio di Strutture Sanitarie. Ne hanno consentito la redazione gli esperti Giuseppe Candela, Cristina Cussigh, Annamaria Dalena, Flavio Del Bianco, Doralice Della Bianca, Marcella Di Fant, Roberto Rizzi e Mattia Vailati. A breve il Gruppo avvierà la stesura di due modelli operativi inerenti ai "Casi di legionellosi: indagine epidemiologica e ambientale svolta dai Professionisti della Prevenzione" e "Tatuaggi, piercing e pratiche estetiche: prevenzione, formazione e controllo attuati dai Professionisti della Prevenzione" che rappresentano i topic più votati nell'ambito della survey proposta nel mese di dicembre 2018.

Note di soci, brevi news e curiosità

Cercasi specialisti in igiene per l'ASL di Alessandria

logoL'ASL di Alessandria ci ha chiesto di pubblicare l'allegato bando di concorso con scadenza 14/02/2019 per un posto di dirigente medico da assegnare al SIAN. La classifica sarà utilizzata anche per l'individuazione di un secondo dirigente medico, stante il previsto turn over da parte dell'Azienda Sanitaria.

Aperta la raccolta degli abstract per la EPH Conference di Marsiglia

logoDall'1 febbraio si è aperta la raccolta degli abstract per la 12th European Public Health Conference (EPH) che si terrà a Marsiglia dal 20 al 23 novembre con il titolo Building bridges for solidarity and public health. La deadline è il 1 maggio 2019.

Due note di Vittorio Carreri su ospedali lombardi e SSN

logoSottopongo alla vostra attenzione due note: una sulla proposta di un nuovo ospedale a Milano, l'altra sulle radici storiche della Riforma sanitaria di cui non ho sentito parlare, se non raramente, nei numerosi eventi per il quarantennale della istituzione del SSN (L.833/78). Vi saluto cordialmente (a cura di V. Carreri).

L’ALSP seleziona 10 giovani igienisti per la Young Academy of PH

logoL'Accademia Lombarda di Sanità Pubblica (ALSP) ha selezionato tra i suoi soci 10 giovani laureati (di 10 sedi universitarie diverse e con 4 tipologie di laurea) da avviare a un percorso didattico-scientifico finalizzato a carriere professionali e di ricerca in sanità pubblica. Il percorso comprenderà incontri con leader nazionali e internazionali, visite a istituzioni, collaborazione a ricerche, training specifici sulla scrittura di lavori scientifici, revisioni sistematiche e public speaking. Tra le attività "outdoor" una gita in una baita alpina e la partecipazione alla Luminara di San Ranieri.

Un corso sulla Leadership in Medicina con sconto per i soci SItI

logoNelle scorse settimane SItI e ALTEMS hanno sottoscritto un accordo affinché i Soci SItI, interessati al Corso di Perfezionamento sulla Leadership in Medicina, possano partecipare godendo di uno sconto del 20% sulla quota di iscrizione (a cura di C. Favaretti).

Un Corso internazionale in Cattolica sull’analisi multivariata

logoDal 7 all’11 ottobre si svolgerà all’Università Cattolica un Corso Internazionale tenuto dal professor Stanley Lemeshow, biostatistico di fama internazionale, della Ohio State University sui modello di analisi multivariata, con particolare focus sulle regressioni lineari e logistiche. Scadenza iscrizioni: 2 Settembre 2019.

A Bari un Master per la formazione degli insegnanti

logoA Bari viene organizzato un Master di II livello dal titolo "Scuola in ospedale e istruzione domiciliare". Si tratta di un Master volto alla formazione di insegnanti che devono interfacciarsi con studenti costretti a frequenti ricoveri e degenze domestiche. Il Master, primo nel centro-sud Italia, è organizzato in 4 moduli, ognuno con specifiche competenze (a cura di P. Caggiano).

I Tweet della settimana

Il futuro della sanità digitale e le vecchie sfide non vinte

logoRipreso da molti accounts della comunità di Sanità Pubblica Europea l’ editoriale in cui Richard Horton, Editor-in-chief di The Lancet plaude alla leadership di Walter Riccardi. Ampiamente diffusi e amplificati in rete i contenuti del primo simposio organizzato dall’Ufficio Regionale europeo dell’OMS sul Futuro della sanità digitale che ha visto l’ attiva partecipazione di EUPHA, promotrice di un "matrimonio" tra sanità pubblica e soluzioni digitali in sanità. E mentre ci si interroga sul ruolo della tecnologia digitale nel controllo delle malattie infettive, i dati sulla diffusione del morbillo in Europa rimangono allarmanti (a cura di Anna Odone).